Guardiani delle nuvole

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Guardiani delle nuvole
Titolo originale Guardiani delle nuvole
Paese di produzione Italia
Anno 2004
Durata 105 min.
Genere drammatico
Regia Luciano Odorisio
Soggetto Angelo Cannavacciuolo (dal romanzo omonimo)
Sceneggiatura Angelo Cannavacciuolo, Luciano Odorisio
Fotografia Romano Albani
Montaggio Domenico Varone
Musiche Ennio Morricone
Interpreti e personaggi

Guardiani delle nuvole è un film del 2004, diretto dal regista Luciano Odorisio, e tratto dall'omonimo romanzo di Angelo Cannavacciuolo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La vicenda di una famiglia di allevatori di capre, tra scontri, sopraffazioni e conflitti cruenti con camorristi e raggiri dei politici. Protagonista è il figlio maggiore del patriarca che sfida un uomo politico colluso e faccendiere. Il giovane pastore ripensa alla sua vita e prende coscienza del suo ruolo di sconfitto.[1]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è ambientato agli inizi degli anni '60 in Campania. Molte scene sono state girate in Puglia, a Nardò (nella Masseria Brusca). Parte delle scene sono state girate a Capestrano (L'Aquila).

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha vinto la Piramide d'oro, primo premio del Festival Internazionale del Cinema del Cairo, nel 2004.

Questo film è riconosciuto come d'interesse culturale nazionale dalla Direzione generale per il cinema del Ministero per i Beni e le Attività Culturali italiano, in base alla delibera ministeriale del 11 febbraio 2002.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fonte: Scheda di Alfonso Marrese per Apulia film commission

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema