Incontri proibiti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Incontri proibiti
Incontri proibiti.JPG
Alberto Sordi in una scena
Titolo originaleIncontri proibiti
Lingua originaleItaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1998
Durata102 minuti
Generecommedia
RegiaAlberto Sordi
SoggettoAlberto Sordi, Rodolfo Sonego
SceneggiaturaAlberto Sordi, Rodolfo Sonego
FotografiaArmando Nannuzzi, Enrico Appetito
MontaggioTatiana Casini, Armando Pace, Vincenzo Di Santo
MusichePiero Piccioni, Gianni Ferrio
ScenografiaMarco Dentici
CostumiPaola Marchesin
Interpreti e personaggi

Incontri proibiti è un film del 1998, diretto da Alberto Sordi (qui alla sua ultima apparizione cinematografica). È stato successivamente riproposto con un nuovo montaggio nel 2002, con il titolo Sposami papà[senza fonte].

Si tratta anche dell'ultimo film nel quale ha recitato Franca Faldini, compagna di Totò, tornando sulle scene dopo più di quarant'anni di assenza.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Armando Andreoli, noto ingegnere di quasi ottant'anni, incontra casualmente Federica, avvenente e giovane infermiera. Da quell'incontro nasce un malinconico innamoramento nel quale l'anziano uomo rimane imprigionato. Dopo una serie di incontri assurdi e al limite del paradosso, Armando, lasciato dalla moglie e spaventato dalla presenza ormai ossessiva della giovane donna, decide di troncare la relazione. Anni dopo verrà a sapere dal fidanzato (lasciato all'altare) di Federica, che si è sposata con il suo anziano padre.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema