Un tassinaro a New York

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un tassinaro a New York
Titolo originaleUn tassinaro a New York
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1987
Durata97 min
Genereazione, commedia, poliziesco
RegiaAlberto Sordi
SoggettoAlberto Sordi, Rodolfo Sonego
SceneggiaturaAlberto Sordi, Rodolfo Sonego
ProduttoreFulvio Lucisano
Casa di produzioneItalian International Film (IIF) e Rai Uno
Distribuzione (Italia)IIF
FotografiaGiuseppe Ruzzolini
MontaggioTatiana Casini Morigi
MusichePiero Piccioni
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Un tassinaro a New York è un film diretto e interpretato nel 1987 da Alberto Sordi. Il film è il sequel de Il tassinaro, girato dallo stesso Sordi nel 1983.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il tassista romano Pietro Marchetti si trova per caso ad assistere a un delitto mafioso. Dovendo testimoniare al processo, viene controllato a vista dalla polizia, specie quando deve recarsi negli Stati Uniti per assistere alla laurea del figlio Francesco.

Negli Stati Uniti finisce per trovarsi spesso in situazioni pericolose, tuttavia proprio grazie a lui, un poliziotto locale riuscirà a catturare gli esponenti mafiosi coinvolti nel delitto romano.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

(EN) Un tassinaro a New York, su Internet Movie Database, IMDb.com. Modifica su Wikidata

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema