Dove vai in vacanza?

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dove vai in vacanza?
Dove vai in vacanza (1978) - Stefania Sandrelli e Ugo Tognazzi.jpg
Stefania Sandrelli e Ugo Tognazzi nel primo episodio
Paese di produzioneItalia
Anno1978
Durata153 min
Rapporto1,85:1
Generecommedia
RegiaMauro Bolognini,
Luciano Salce,
Alberto Sordi
SoggettoRoberto Gianviti,
Furio Scarpelli,
Rodolfo Sonego,
Alberto Sordi
SceneggiaturaRuggero Maccari,
Iaia Fiastri,
Furio Scarpelli,
Sandro Continenza,
Rodolfo Sonego,
Alberto Sordi
ProduttoreGianni Hecht Lucari
Casa di produzioneRizzoli Film - Cineriz
Distribuzione in italianoCineriz
FotografiaSergio D'Offizi,
Danilo Desideri,
Luciano Tovoli
MontaggioAntonio Siciliano,
Nino Baragli,
Tatiana Casini Morigi
MusicheEnnio Morricone (titoli di testa e Sarò tutta per te),
Piero Piccioni (ep. Le vacanze intelligenti),
Franco Bixio, Fabio Frizzi e Vince Tempera (ep. Si Buana)
ScenografiaLorenzo Baraldi, Francesco Chianese
CostumiPiero Tosi, Bona Nasalli Rocca, Bruna Parmesan
Interpreti e personaggi
Sarò tutta per te

Sì, buana

Le vacanze intelligenti

Doppiatori italiani
Episodi
  • Sarò tutta per te
  • Si, buana
  • Le vacanze intelligenti

Dove vai in vacanza? è un film collettivo del 1978, diviso in tre episodi indipendenti. Il primo, Sarò tutta per te è diretto da Mauro Bolognini, il secondo, Sì buana, da Luciano Salce e il terzo, Le vacanze intelligenti, da Alberto Sordi.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Sarò tutta per te[modifica | modifica wikitesto]

Enrico, a corto di compagnia femminile, decide di passare qualche giorno con l'ex moglie Giuliana nella villa dell'ex fidanzato di lei. Enrico contava di trascorrere un periodo romantico con l'ex consorte, ma l'imprevisto arrivo di amici, colleghi e persino dell'ex fidanzato della donna gli scompagina i programmi e manda all'aria i suoi piani.

Sì, buana[modifica | modifica wikitesto]

L'agente dei Lloyd (Paolo Paoloni) nell'episodio Sì, buana

Versione caricaturale di Villaggio de La breve vita felice di Francis Macomber, primo de I quarantanove racconti di Hemingway a più riprese citato e parodiato durante il film. L'episodio racconta di Arturo, improvvisata guida turistica per safari africani organizzati da lui stesso, che si trova suo malgrado coinvolto nel subdolo omicidio del maturo Cavalier Colombi per mano della giovane moglie Margherita che mira all'indennizzo dell'assicurazione pari ad un miliardo di lire. Tutta la storia è raccontata dallo stesso Arturo a suon di flashback ad un elegante turista straniero, poco loquace, che in cambio gli offre bevute gratis. Finito il racconto del tragico evento, arriva una lettera dall'Italia dove Margherita spiega che sta per essere pagata dall'assicurazione e che regalerà 100000 sterline ad Arturo per ringraziarlo di aver mantenuto il silenzio sull'accaduto. Purtroppo, lo sciagurato Arturo sta raccontando la storia ad un agente dei Lloyd's di Londra incaricato di fare chiarezza su questo strano incidente, ancora non indennizzato, riuscendo a rovinare tutto il diabolico piano proprio poco prima di venire a conoscenza del gesto magnanimo di Margherita.

Le vacanze intelligenti[modifica | modifica wikitesto]

Le vacanze estive di Remo e Augusta Proietti, veraci popolani romani, vengono per la prima volta organizzate dai loro figli, ormai quasi tutti prossimi alla laurea che, forti della loro cultura superiore, pongono fine alle vacanze rilassanti dei genitori per rimpiazzarle con visite a musei, città e luoghi d'interesse artistico nonché improbabili concerti. Tra le tappe c'è la Necropoli della Banditaccia a Cerveteri e la Biennale di Venezia. Come se non bastasse il figlio (futuro medico) impone loro una dieta ferrea. Remo e Augusta sanno anche che al loro ritorno troveranno un nuovo modernissimo arredamento che sostituirà quello vecchio giudicato obsoleto dai loro figli. Le tensioni createsi tra genitori e figli vengono meno solo davanti a un copioso piatto di spaghetti, cucinato dai figli e i loro bizzarri amici appositamente per gli anziani genitori al termine delle loro estenuanti vacanze.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora del film venne pubblicata in formato LP nel 1979 dalla RCA Italiana (BL 31435).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema