Marisa la civetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Marisa la civetta
Marisa la civetta.jpg
Angelo (Salvatori) e Marisa (Allasio)
Paese di produzioneItalia
Anno1957
Durata86 min.
Generecommedia
RegiaMauro Bolognini
SoggettoMauro Bolognini, Tatiana Demby, Pier Paolo Pasolini
SceneggiaturaMauro Bolognini, Tatiana Demby, Pier Paolo Pasolini
ProduttoreClemente Fracassi, Carlo Ponti
Casa di produzioneCEI Incom
Distribuzione (Italia)CEI Incom
FotografiaCarlo Carlini
MontaggioRoberto Cinquini
MusicheCarlo Rustichelli
ScenografiaFlavio Mogherini
CostumiPiero Tosi
TruccoGoffredo Rocchetti
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Marisa la civetta è un film commedia italiano del 1957, diretto da Mauro Bolognini ed interpretato da Marisa Allasio e Renato Salvatori.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Marisa è una giovane ragazza che vende bibite alla stazione di Civitavecchia. Molto avvenente, fa innamorare di sé praticamente tutti i ragazzi del paese. Un giorno conosce Angelo, ragazzo toscano che è arrivato in città come marinaio: in breve i due si innamorano.

Tuttavia Marisa è corteggiata con insistenza anche da Luccicotto, che conosce fin da bambina, e dal suo ex-fidanzato Luigi. A questa situazione si aggiunge l'arrivo del nuovo capostazione Antonio, che sembra essere il solo a non subire il fascino di Marisa.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Paolo Mereghetti (1993): **½

«... commediola lieve ma non stupida, capace di gettare qualche sguardo non banale su un'Italia minore e dimessa.»

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema