Piero Tosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Statuetta dell'Oscar Oscar onorario 2014

Piero Tosi (Sesto Fiorentino, 10 aprile 1927) è un costumista e docente italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Costume indossato da Teresa Stratas nel film La Traviata diretto da Franco Zeffirelli nel 1982. Costumista: Piero Tosi.

Allievo di Ottone Rosai, ha dato il meglio di sé con Luchino Visconti, nella prosa (La locandiera), nella lirica (La sonnambula, Macbeth) e nel cinema (Senso, Rocco e i suoi fratelli, Le notti bianche, Il gattopardo, Morte a Venezia (film)); nonché con altri registi, tra i quali Mauro Bolognini[1].

L’artista ha lavorato per diversi anni con il titolo di costumista teatrale ma si è poi affermato soprattutto nel cinema. Ha collaborato al fianco di importanti e famosi registi che hanno contribuito a fare la storia del cinema italiano, come Luchino Visconti, Vittorio De Sica, Federico Fellini, Mauro Bolognini, Liliana Cavani, Franco Zeffirelli e Pier Paolo Pasolini[2].

Tosi ha operato presso alcune tra le principali sartorie teatrali di prestigio, come quella di Umberto Tirelli, a distanza di anni dalla scomparsa di quest’ultimo, Tosi è ancora in collaborazione con tale sede[3].

Per molti anni ha insegnato alla Scuola nazionale di cinema presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, che nel 2008 gli ha dedicato il documentario diretto da Francesco Costabile L'abito e il volto - Incontro con Piero Tosi, vincitore del premio del pubblico al Biografilm Festival[4].

Tributi[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2009 il Bif&st di Bari conferisce un Premio intitolato a Piero Tosi per il miglior costumista tra i film del festival[5][6].

Nel 2013 l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences, che assegna annualmente i premi Oscar, ha deciso di conferirgli un premio alla carriera: per l'occasione, la Galleria del costume di Palazzo Pitti ha dedicato una mostra ai suoi costumi di scena[7].

La Mostra si è svolta dal 1º ottobre 2014 all’11 gennaio 2015 presso la Galleria del Costume di Palazzo Pitti. La mostra ha reso omaggio al grane maestro esponendo circa una quindicina di abiti di scena di Piero Tosi. Nell’allestimento sono stati inseriti anche un nucleo di importanti abiti storici provenienti dalla donazione di Umberto Tirelli alla Galleria del Costume nel 1986[8].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

David di Donatello
Anno Titolo Categoria Risultato
1981 La storia vera della signora delle camelie Migliori costumi Vincitore/trice
1994 Storia di una capinera Migliori costumi Vincitore/trice
2006 David del Cinquantenario Vincitore/trice
Nastro d'argento
Anno Titolo Categoria Risultato
1960 Policarpo, ufficiale di scrittura Migliori costumi Vincitore/trice
1961 Rocco e i suoi fratelli Migliori costumi Candidato/a
1962 La viaccia Migliori costumi Vincitore/trice
1963 Senilità Migliori costumi Vincitore/trice
1964 Il Gattopardo Migliori costumi Vincitore/trice
I compagni Migliori costumi Candidato/a
1969 Tre passi nel delirio Migliori costumi Candidato/a
1970 La caduta degli Dei Migliori costumi Candidato/a
1971 Metello Migliori costumi Candidato/a
1972 Morte a Venezia Migliori costumi Vincitore/trice
1974 Ludwig Migliori costumi Vincitore/trice
1976 Per le antiche scale Migliori costumi Candidato/a
1983 La traviata Migliori costumi Vincitore/trice
1995 Storia di una capinera Migliori costumi Vincitore/trice
Premio Oscar
Anno Titolo Categoria Risultato
1964 Il Gattopardo Migliori costumi Candidato/a
1972 Morte a Venezia Migliori costumi Candidato/a
1974 Ludwig Migliori costumi Candidato/a
1980 Il vizietto Migliori costumi Candidato/a
1983 La traviata Migliori costumi Candidato/a
2014 Oscar onorario Vincitore/trice
British Academy Film Award
Anno Titolo Categoria Risultato
1972 Morte a Venezia Migliori costumi Vincitore/trice
1984 La traviata Migliori costumi Vincitore/trice

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ la dolce morte della dolce vita - vita e meraviglie di piero tosi, costumista geniale e schivo. URL consultato il 10 luglio 2017.
  2. ^ (IT) Biografia di Piero Tosi. URL consultato il 10 luglio 2017.
  3. ^ System, Firenze - Galleria del Costume di Palazzo Pitti - Mostra 'Omaggio a Piero Tosi' in mostra i costumi di scena di Maria Callas e Romy Schneider, su www.beniculturali.it. URL consultato il 10 luglio 2017.
  4. ^ TOSI, Piero in "Enciclopedia del Cinema", su www.treccani.it. URL consultato il 10 luglio 2017.
  5. ^ Piero Tosi, su RITRATTO DI SCENEGGIATORE IN UN INTERNO. URL consultato il 10 luglio 2017.
  6. ^ (EN) Piero Tosi - Oscar alla Carriera per il Maestro del Costume, su www.oscarallacarriera.it. URL consultato il 10 luglio 2017.
  7. ^ L'Oscar onorario a Piero Tosi, su Il Post, 6 settembre 2013. URL consultato il 10 luglio 2017.
  8. ^ System, Firenze - Galleria del Costume di Palazzo Pitti - Mostra 'Omaggio a Piero Tosi' in mostra i costumi di scena di Maria Callas e Romy Schneider, su www.beniculturali.it. URL consultato il 10 luglio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN74732971 · ISNI (EN0000 0000 7837 6973 · SBN IT\ICCU\SBNV\013886 · LCCN (ENnr00008362 · GND (DE122369424 · BNF (FRcb135295383 (data)