Harold Rosson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Statuetta dell'Oscar Oscar onorario 1937

Harold G. Rosson, detto Hal (New York, 6 aprile 1895Palm Beach, 6 settembre 1988), è stato un direttore della fotografia statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Rosson proveniva da una famiglia di cineasti. Uno dei suoi due fratelli maggiori, Arthur fu un regista di successo, mentre l'altro fratello Richard e anche la sorella più giovane, Helene, furono due attori[1] .

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Fu candidato all'Oscar alla migliore fotografia per il film Il mago di Oz, La febbre del petrolio, Missione segreta, Giungla d'asfalto e Il giglio nero. Nel 1937, aveva ricevuto, insieme a W. Howard Greene, l'Oscar onorario per Il giardino di Allah.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

1915[modifica | modifica wikitesto]

1916[modifica | modifica wikitesto]

1917[modifica | modifica wikitesto]

1919[modifica | modifica wikitesto]

1920[modifica | modifica wikitesto]

1921[modifica | modifica wikitesto]

1922[modifica | modifica wikitesto]

1923[modifica | modifica wikitesto]

1924[modifica | modifica wikitesto]

1925[modifica | modifica wikitesto]

1926[modifica | modifica wikitesto]

1927[modifica | modifica wikitesto]

1928[modifica | modifica wikitesto]

1929[modifica | modifica wikitesto]

1930[modifica | modifica wikitesto]

1931[modifica | modifica wikitesto]

1932[modifica | modifica wikitesto]

1933[modifica | modifica wikitesto]

1934[modifica | modifica wikitesto]

1935[modifica | modifica wikitesto]

1936[modifica | modifica wikitesto]

1937[modifica | modifica wikitesto]

1938[modifica | modifica wikitesto]

1939[modifica | modifica wikitesto]

1940[modifica | modifica wikitesto]

1941[modifica | modifica wikitesto]

1942[modifica | modifica wikitesto]

1943[modifica | modifica wikitesto]

1944[modifica | modifica wikitesto]

1945[modifica | modifica wikitesto]

1946[modifica | modifica wikitesto]

1947[modifica | modifica wikitesto]

1948[modifica | modifica wikitesto]

1949[modifica | modifica wikitesto]

1950[modifica | modifica wikitesto]

1951[modifica | modifica wikitesto]

1952[modifica | modifica wikitesto]

1953[modifica | modifica wikitesto]

1954[modifica | modifica wikitesto]

1955[modifica | modifica wikitesto]

1956[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN10049642 · ISNI (EN0000 0001 0869 4404 · LCCN (ENn85376585 · GND (DE138496749 · BNF (FRcb14043325f (data) · WorldCat Identities (ENn85-376585