Farciot Edouart

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Statuetta dell'Oscar Oscar al merito tecnico-scientifico 1938
Statuetta dell'Oscar Oscar onorario 1939
Statuetta dell'Oscar Oscar alla tecnica 1940
Statuetta dell'Oscar Oscar ai migliori effetti speciali 1942
Statuetta dell'Oscar Oscar ai migliori effetti speciali 1943
Statuetta dell'Oscar Oscar al merito tecnico-scientifico 1944
Statuetta dell'Oscar Oscar alla tecnica 1944
Statuetta dell'Oscar Oscar alla tecnica 1948
Statuetta dell'Oscar Oscar al merito tecnico-scientifico 1956
Statuetta dell'Oscar Oscar alla tecnica 1956

Farciot Edouart (Los Angeles, 5 novembre 1894Kenwood, 17 marzo 1980) è stato un effettista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Pioniere nel campo degli effetti speciali, figlio di un fotografo ritrattista, inizia la sua carriera come cineoperatore nel 1915 ai Realart Studios di Hollywood. Partecipa alla Prima guerra mondiale come fotografo per i Signal Corps dell'esercito americano. Frequenta il corso di cinematografia dei Signal Corps presso la Columbia University, dove viene invitato a insegnare. Entra alla Paramount Pictures a metà degli anni venti, dove diventa esperto di glass shot e successivamente della retro proiezione. Rimane capo della Transparency Department della Paramounts fino a quando non si ritira, alla fine degli anni sessanta[1]. È stato membro della American Society of Cinematographers (A.S.C.)[2].

Filmografia (parziale)[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

L'anno si riferisce all'anno della cerimonia di premiazione.

  • 1944
    • Nomination Oscar ai migliori effetti speciali (effetti fotografici) insieme a Gordon Jennings (effetti fotografici) e George Dutton (effetti sonori) per Sorelle in armi (So Proudly We Hail!)
    • Oscar al merito tecnico-scientifico insieme a Earle Morgan, Barton Thompson e alla Paramount Studio Engineerin e Transparency departments per lo sviluppo e l'applicazione pratica alla produzione di film di un metodo di duplicazione e ampliamento dei colori naturali, trasferendo le emulsioni delle immagini su lastre di vetro per proiettare queste immagini, appositamente progettato per lo stereoscopio.
    • Oscar alla tecnica insieme alla Paramount Studio Transparency Department per un timer elettrico automatico per il "transparency cueing".
  • 1945
  • 1948
    • Nomination Oscar ai migliori effetti speciali (effetti speciali visivi) insieme a Devereux Jennings (effetti speciali visivi), Gordon Jennings (effetti speciali visivi), Wallace Kelley (effetti speciali visivi), Paul Lerpae (effetti speciali visivi) e George Dutton (effetti speciali udibili) per Gli invincibili (Unconquered)
    • Oscar alla tecnica insieme a C. R. Daily, Hal Corl, H. G. Cartwright e alla Paramount Studio Transparency and Engineering Departments per la prima applicazione di un vetro speciale antisolarizzazione a sfondi ad alta intensità e proiettori ad arco.
  • 1956
    • Oscar al merito tecnico-scientifico insieme a Hal Corl e alla Paramount Studio Transparency Department per la progettazione e lo sviluppo di un proiettore per sfondi doppio-frame, tripla testa.
    • Oscar alla tecnica insieme a Hal Corl e alla Paramount Studio Transparency Department per un migliore doppio proiettore stereoscopico per sfondi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Farciot Edouart su Hollywood.com, su hollywood.com. URL consultato il 27 aprile 2012 (archiviato dall'url originale l'11 aprile 2013).
  2. ^ (EN) Biografia di Farciot Edouart su IMDb, su imdb.com. URL consultato il 27 aprile 2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN77796604 · ISNI (EN0000 0000 2779 8340 · LCCN (ENn86075604 · WorldCat Identities (ENn86-075604