Effetti visivi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Gli effetti visivi, comunemente abbreviati con VFX (Visual Effects) o semplicemente FX, sono vari processi con cui un'immagine è creata e/o modificata, fuori dal contesto di una ripresa live action. Gli effetti visivi, riguardano l'integrazione di riprese live action e immagini generate per creare ambienti che sembrano realistici ma che potrebbero essere troppo pericolosi, costosi o semplicemente impossibili riprendere dal vivo. Gli effetti visivi con immagini generate mediante la Computer-generated imagery (CGI) sono diventati sempre più comuni nei film con grandi budget e, recentemente, sono diventati accessibili anche a cineasti amatoriali, grazie all'introduzione di software di animazione e compositing a prezzi ragionevoli.

Timing[modifica | modifica wikitesto]

Gli effetti visivi sono spesso parte integrante della storia e del fascino di un film. Sebbene la maggior parte degli effetti visivi, sono elaborati durante la fase di post-produzione, di solito devono essere attentamente pianificati e scenografati in pre-produzione e produzione. Gli effetti visivi sono studiati e modificati in post-produzione, con l'utilizzo di software per il disegno grafico, per la modellazione e l'animazione, mentre gli effetti speciali sono realizzati sul set, come le esplosioni, inseguimenti in auto e così via. Il supervisore agli effetti visivi di solito è coinvolto nella produzione sin dalle prime fasi della lavorazione, lavorando a stretto contatto con la produzione e il regista del film per ottenere gli effetti desiderati.

Categorie[modifica | modifica wikitesto]

Gli effetti visivi possono essere divisi in almeno quattro categorie:

Figure professionali[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 maggio 2008[1] la Visual Effects Society ha pubblicato un elenco di figure professionali per gli effetti visivi da utilizzare nei titoli dei film composto da oltre 100 voci, divise nelle seguenti categorie[2]:

  • Production Designer
  • Facility - Production
  • Facility - Digital Unit
  • Motion/Performance capture unit
  • VFX physical production unit
  • Special effects unit
  • Motion control unit
  • Model/Miniature unit
  • Stop motion unit
  • Animatronics unit

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Con l'introduzione delle tecnologie di intelligenza artificiale (AI) e l'avanzamento dei motori di rendering real-time, il settore cinematografico sta introducendo effetti visivi che non necessitano di lavoro ulteriore per essere completati, il ché implica la riduzione nell'utilizzo di alcune figure professionali impiegate sul set e nella fase di post-produzione. L'integrazione di set virtuali facilita il lavoro del regista, del direttore della fotografia e del team di produzione in quanto le immagini visibili in-camera sono quelle effettive.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) VES Press News and Releases, su visualeffectssociety.com. URL consultato il 20 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Visual Effects Society Publishes Industry Credit Guidelines (PDF), su visualeffectssociety.com. URL consultato il 21 agosto 2017.
  3. ^ (EN) Virtual production: putting the latest UE4 tools through their paces, su Unreal Engine. URL consultato il 9 ottobre 2019.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema