National Film Board of Canada

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La National Film Board of Canada, o semplificato National Film Board, NFB, (francese: Office national du film du Canada (ONF)) è una compagnia pubblica di produzione e distribuzione cinematografica canadese. Di proprietà del governo del Canada, la NFB produce e distribuisce documentari, opere d'animazione, drammi alternativi e media digitali. È composta da due organismi interni: uno per le produzioni anglofone e uno per quelle francofone. Ha all'attivo oltre tredicimila produzioni, e più di cinquemila riconoscimenti ottenuti[1]; riferisce delle proprie attività al parlamento del Canada attraverso il ministro del Patrimonio Canadese.

Nel gennaio 2009, la NFB ha lanciato in rete la "Screening Room", offrendo a navigatori canadesi e internazionali la possibilità di vedere liberamente in streaming centinaia di film NFB, usufruibili anche in linkaggio a blog e portali sociali[2][3][4]. Nell'ottobre dello stesso anno, la compagnia ha lanciato un'applicazione per iPhone, che nei primi 4 mesi d'uscita è stata scaricata 170 000 volte, portando a più di 500 000 visualizzazioni di film[5]. Nel gennaio 2010, ha inserito anche dei film in tridimensionale e ad alta definizione nella propria biblioteca usufruibile in rete di oltre 1400 film[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ About the NFB
  2. ^ NFB makes films free online, in CBC News, 21 gennaio 2009. URL consultato il 5 febbraio 2009.
  3. ^ Kris Abel, National Film Board Of Canada Launches New Movie Site, 700 Free Films For Streaming, Linking, And Embedding, in Kris Abel's Tech Life, CTV News, 21 gennaio 2009. URL consultato il 5 febbraio 2009 (archiviato dall'url originale il 6 luglio 2011).
  4. ^ John Griffin, 900 free films on NFB website, in Montreal Gazette, Canwest, 31 gennaio 2009. URL consultato il 5 febbraio 2009 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2009).
  5. ^ Michael Geist, The National Film Board's online success out in the open, in Ottawa Citizen, 2 febbraio 2010. URL consultato il 2 marzo 2010 (archiviato dall'url originale il 14 febbraio 2010).
  6. ^ NFB puts 3-D, HD content online, in CBC News, Canadian Broadcasting Corporation, 21 gennaio 2010. URL consultato il 2 marzo 2010.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN144708717 · ISNI (EN0000 0001 2176 0840 · LCCN (ENn80120516 · BNF (FRcb11991867f (data) · WorldCat Identities (ENn80-120516
Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema