La storia vera della signora dalle camelie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La storia vera della signora dalle camelie
Signora delle camelie.png
La signora delle camelie
Titolo originaleLa storia vera della signora dalle camelie
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1981
Durata115 min
Generedrammatico
RegiaMauro Bolognini
SceneggiaturaEnrico Medioli,
Mauro Bolognini
Distribuzione (Italia)Gaumont / Opera Films Production
FotografiaEnnio Guarnieri
MontaggioNino Baragli
MusicheEnnio Morricone
ScenografiaMario Garbuglia
CostumiPiero Tosi
Interpreti e personaggi

La storia vera della signora dalle camelie è un film del 1981 diretto da Mauro Bolognini, con Isabelle Huppert e Gian Maria Volonté.

La vicenda del film è ispirata al romanzo La signora delle camelie (1848) di Alexandre Dumas figlio.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Alphonsine, una ragazza di provincia, arriva a Parigi con un unico obiettivo: sentirsi parte della ricca borghesia cittadina. Per ottenere il suo scopo sfrutta la sua unica ricchezza: la bellezza del suo corpo.

Prima amante di un giovane conte, quindi accompagnatrice di un anziano e ricchissimo gentiluomo, infine moglie del conte De Perregaux, la giovane, divenuta Marie Duplessis, è ora una donna libera e riverita dall'alta società parigina.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

«Bolognini e lo sceneggiatore Medioli non si ispirano al romanzo e al dramma di Dumas figlio... trasforma l'eroina in una donna senza scrupoli... La pedanteria scenografica non basta a giustificare una rilettura molto meno provocatoria che nelle intenzioni.»[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Paolo Mereghetti, Dizionario dei film, ed. 1994.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema