Sono un fenomeno paranormale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sono un fenomeno paranormale
Sono un fenomeno paranormale.JPG
Roberto Razzi (Alberto Sordi) ospite di Pippo Baudo
Paese di produzioneItalia
Anno1985
Durata112 min
Rapporto1,87 : 1
Generecommedia, fantastico
RegiaSergio Corbucci
SceneggiaturaBernardino Zapponi, Gianni Romoli, Sergio Corbucci, Alberto Sordi
ProduttoreMario Cecchi Gori, Vittorio Cecchi Gori
FotografiaSergio D'Offizi
MontaggioTatiana Casini Morigi
MusichePiero Piccioni
ScenografiaMarco Dentici
CostumiMaria Luigia Carteny
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Sono un fenomeno paranormale è un film del 1985 diretto da Sergio Corbucci e interpretato da Alberto Sordi con un cameo del conduttore Pippo Baudo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Roberto Razzi, scettico e ateo convinto, è il conduttore del programma Futuro, nel quale smaschera i trucchi e gli inganni più comuni che fanno gridare a tutti il miracolo. Ma quando Razzi decide di andare in India, luogo del più antico misticismo, incontra Babasciò, un misterioso santone dalla lunga barba bianca che lo fa diventare un "fenomeno paranormale".

Tornato in Italia, Razzi affronta le conseguenze dei miracoli che compie in modo più o meno involontario, mettendo a serio rischio la sua vita professionale e sentimentale. L'unica soluzione per lui è quella di tornare in India da Babasciò.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La grotta indiana di Babasciò in realtà sono le Grotte di Pastena in provincia di Frosinone.[senza fonte]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema