Franco Bixio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Franco Bixio (Roma, 29 gennaio 1950) è un compositore italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Cesare Andrea Bixio. Ha iniziato la sua attività professionale come autore di musiche per film. Ha composto oltre settanta colonne sonore, tra le quali spiccano quelle di grandi classici della commedia italiana come Fantozzi e Febbre da cavallo, scritte insieme a Fabio Frizzi e Vince Tempera. Negli anni ‘70 ha fondato, a Roma, gli Studi Trafalgar, un centro per la produzione e la post- produzione audiovisiva. Dal 1990 gestisce il Gruppo Editoriale Bixio, che ha al suo attivo un catalogo editoriale storico di canzoni e di oltre mille colonne sonore, e la casa discografica Cinevox Record, dedicata alla produzione di musica da film.

Nel corso degli anni ha focalizzato il core business del Gruppo sulla produzione di colonne sonore per fiction TV e sulla riedizione del catalogo.

Nel 1993 fonda l'etichetta Musikstrasse, dedicata a valorizzare repertori di musica classica inediti o raramente eseguiti, promuovendo giovani talenti emergenti.

Insieme al M° Lotoro, pianista e ricercatore, ha realizzato, per la Musikstrasse, una collana discografica contenente le registrazioni di tutte le musiche composte nei campi di concentramento dal 1933 al 1945 e il documentario Musica Concentrationaria, con interviste ai musicisti sopravvissuti alla Shoah.

Dal 1998 al 2004 Franco Bixio è stato Presidente dell'A.F.I. (Associazione dei Fonografici Italiani) mantenendo successivamente la carica di consigliere. Sotto la sua presidenza, A.F.I. ha partecipato sia come leader che come partner a numerosi progetti europei tra cui RITMO, SYSMIC, AHEAD, SAIL, DRUM.

Nel 2003 è stato promotore, come Presidente dell'A.F.I., di una alleanza con le più grandi società di collecting europee (E.M.C.A. – European Music Copyright Alliance) con lo scopo di sensibilizzare i giovani, attraverso campagne nelle scuole di tutta Europa, sul valore e sul rispetto della creatività. È Presidente della C.A.P.I. (Federazione Europea Compositori, Autori, Produttori e Interpreti). Fa parte del Consiglio Direttivo della FEM (Federazione Editori Musicali). Svolge attività didattica presso il "Master of Music" della Luiss University di Roma.

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN74057433 · ISNI (EN0000 0000 8016 3408 · LCCN (ENn2017025076 · BNF (FRcb14080025q (data)