Il... Belpaese

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il... Belpaese
Il... Belpaese.JPG
Silvia Dionisio e Paolo Villaggio in una scena del film
Paese di produzioneItalia
Anno1977
Durata115 min
Generecomico, grottesco
RegiaLuciano Salce
SoggettoCastellano e Pipolo
SceneggiaturaCastellano e Pipolo, Luciano Salce, Paolo Villaggio
ProduttoreFulvio Lucisano
FotografiaEnnio Guarnieri
MontaggioAntonio Siciliano
MusicheGianni Boncompagni, Piergiorgio Farina, Paolo Ormi
ScenografiaEzio Altieri
CostumiOrietta Nasalli-Rocca
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Il.. Belpaese è un film commedia italiano del 1977 diretto da Luciano Salce.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Anni '70. Dopo ben otto anni trascorsi su una piattaforma petrolifera, Guido Belardinelli ritorna in Italia, nella natia Milano, trovandola immersa nel caos dei terribili anni di piombo. Con i suoi risparmi apre un negozio di orologeria che però non ha il successo sperato. È inoltre bersaglio di attacchi malavitosi ad opera di Spadozza, un boss locale che intende rilevare il suo negozio per trasformarlo in un punto per lo smercio di droga, oltre ad essere spesso vittima di furti e rapine da parte di ladri e gruppi di studenti-rivoluzionari.

È proprio durante una "espropriazione" da parte di un gruppo di militanti che Guido incontra Mia, una giovane contestatrice di cui ben presto si innamora. Iniziano ad incontrarsi sporadicamente fino al giorno in cui lei decide di avere un figlio da lui. Quando Guido è sull'orlo del fallimento e sembra che il destino abbia deciso che il suo futuro sia nuovamente su una piattaforma nel Golfo Persico, l'amore per il nascituro e, in fondo, per la sua ingrata Italia gli faranno cambiare idea.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Il ruolo di Carletto, interpretato da Massimo Boldi, in origine era stato offerto a Nanni Moretti[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il... Belpaese su film.tv.it, su film.tv.it. URL consultato il 17-10-2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema