Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

La voglia matta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La voglia matta
Vogliamatta.jpg
Ugo Tognazzi e Catherine Spaak
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno1962
Durata110 min
Dati tecniciB/N
rapporto: 2.35 : 1
Generecommedia, drammatico, sentimentale
RegiaLuciano Salce
SoggettoCastellano e Pipolo, Luciano Salce
SceneggiaturaCastellano e Pipolo, Luciano Salce
ProduttoreIsidoro Broggi, Renato Libassi
Produttore esecutivoTotò Mignone, Alessandro von Norman
Casa di produzione
Distribuzione (Italia)Cinedistribuzione Astoria
FotografiaErico Menczer
MontaggioRoberto Cinquini, Gisa Radicchi Levi
MusicheEnnio Morricone, Gino Paoli
ScenografiaNedo Azzini
CostumiGiuliano Papi
TruccoSergio Angeloni, Maria Miccinilli
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

La voglia matta è un film del 1962 diretto da Luciano Salce che lanciò la carriera di Catherine Spaak.

Il film ha avuto in Italia problemi con la censura ed è uscito con il divieto ai minori di 14 anni.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Un industriale milanese quarantenne si aggrega ad un gruppo di ragazzi che stanno passando un fine settimana al mare. Si invaghisce di una giovane ragazza, Francesca, subendo i feroci scherzi della combriccola. Alla fine, scaricato dalla combriccola mentre è addormentato sulla spiaggia, ritorna alla sua vita di sempre, rendendosi conto che c'è un'età per tutto e che purtroppo non si può tornare indietro.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

  • Sole e sogni, scritta da Ennio Morricone (CAM CEP 45-120)
  • Desiderio di te, scritta da Ennio Morricone (CAM CEP 45-120)
  • Agosto jazz, scritta da Ennio Morricone (CAM CEP 45-120)
  • Miragio africano, scritta da Ennio Morricone (CAM CEP 45-120)
  • Viva il jump up, scritta da Pilantra[2] e Ennio Morricone (che nel film appare con lo pseudonimo Danzavio), "cantata" dai "Flippers"[3]
  • La tua stagione, scritta da Ennio Morricone e Luciano Salce, cantata da Tony Del Monaco e Milva
  • Un filo, scritta e cantata da Armando Romeo [4]
  • Due note scritta da Amurri, Faele e Bruno Canfora, cantata da Mina
  • Cha cha cha dell'impiccato, cantato da Jimmy Fontana e The Flippers, composta da Jimmy Fontana e Gianni Meccia
  • Yo tengo una muñeca, scritta da Tremble, interpretata dal Xavier Mitchell Quintet
  • Sassi, scritta e interpretata da Gino Paoli
  • Brigitte Bardot, scritta da Miguel Gustavo, interpretata da Jorge Veiga.

Titoli con cui è stato distribuito[modifica | modifica wikitesto]

  • in Brasile Um Pedaço de Mau Caminho
  • nei paesi di lingua spagnola El deseo loco
  • in Grecia (translitterato), Ston paradeiso ton 1000 koritsion
  • nei Paesi Bassi Krankzinnige Begeerte
  • negli USA Crazy Desire
  • in Germania Occidentale Lockende Unschuld
  • in Francia Elle Est Terrible

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b it.movies.yahoo.com
  2. ^ Pilantra è lo pseudonimo usato da Luciano Salce
  3. ^ (EN) I flipper su MDB
  4. ^ Armando Romeo cantante, chitarrista, compositore e autore, nato a Napoli il 18 febbraio del 1924 Armando Romeo su Internet

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema