Enzo Robutti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Robutti in Uno scandalo perbene (1984)

Enzo Robutti (Bologna, 24 ottobre 1933) è un attore e doppiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tra i grandi pionieri e innovatori del cabaret in Italia, la sua comicità eccessiva per mimica e padronanza nel interpretazione dei personaggi , ha rappresentato un modello per tanti. È creatore di una maschera caratteristica che troverà tra le sue collocazioni più azzeccate il cinema di genere italiano ma apprezzato anche all'estero , in particolare nella commedia.

Si diploma al Piccolo Teatro di Milano. Scoperto cinematograficamente dai Fratelli Taviani debutta sul grande schermo nella pellicola I fuorilegge del matrimonio del 1963. Nel 1970 è tra i mattatori al Derby Club di Milano con Enzo Jannacci, Cochi e Renato, Gianfranco Funari, Tony Santagata, Teo Teocoli, interpretando spesso personaggi surreali e iracondi. Federico Fellini lo vuole per la voce di Ciccio Ingrassia in Amarcord del 1973. Tra gli altri lavora anche con Francis Ford Coppola ne Il padrino - Parte III del 1990.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Prosa televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Fra gli altri, Robutti ha doppiato:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gli attori, Gremese editore, Roma 2003
  • Il Radiocorriere
  • Le teche Rai

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN233053077 · ISNI (EN0000 0003 6771 3905 · SBN IT\ICCU\SBNV\026652 · WorldCat Identities (ENviaf-233053077