Fulminacci

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fulminacci
NazionalitàItalia Italia
GenereIndie pop
Pop acustico
Periodo di attività musicale2019 – in attività
EtichettaMaciste Dischi, Artist First
Album pubblicati2
Studio2

Fulminacci, pseudonimo di Filippo Uttinacci (Roma, 12 settembre 1997), è un cantautore italiano, vincitore della Targa Tenco come miglior Opera Prima[1] e del Premio MEI come miglior giovane dell'anno[2][3].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

A inizio gennaio 2019 pubblica i singoli Borghese in borghese[4] e il 15 febbraio La vita veramente, che anticipano l'uscita dell'omonimo album.

Il 9 aprile 2019 pubblica il suo primo album in studio intitolato La vita veramente, prodotto da Federico Nardelli e Giordano Colombo per l'etichetta Maciste Dischi, seguito da un tour nazionale[5][6] da aprile a dicembre.[7][8] Il disco viene inserito tra i quindici migliori album italiani del 2019 secondo il quotidiano la Repubblica.[9]

Il 1º maggio partecipa al concerto di piazza San Giovanni a Roma;[10] a fine maggio partecipa al Mi Ami Festival.[11]

A giugno si esibisce a Bologna al Biografilm Festival.[12]

Il 26 giugno 2019 pubblica il video musicale del brano Resistenza,[13] prendendo poi parte al MIND Festival,[14] al Goa-Boa Festival[15] e al Flowers Festival di Torino, quest'ultimo insieme a La Rappresentante di Lista e Motta.[16]

Il 3 settembre esce il videoclip di Tommaso[17] e partecipa al Poplar festival insieme a Franco126 e Giorgio Poi.[18]

L'11 ottobre 2019 partecipa al programma televisivo Le Iene.[19] A novembre 2019 pubblica il singolo Le ruote, i motori!,[20] partecipando al programma televisivo Viva RaiPlay![21] e a Una storia da cantare, dove si esibisce cantando una cover di Sì, viaggiare di Lucio Battisti.[22] A dicembre 2019 vince il premio Rockol Awards 2019 come artista dell'anno.[23] Il 6 dicembre pubblica una riedizione in vinile de La vita veramente, in cui viene incluso il singolo inedito San Giovanni.[24]

A fine 2019 all'Ex Dogana di Roma, si esibisce all'evento organizzato dalla Maciste Dischi in cui partecipano tutti i cantanti dell'etichetta tra cui Canova, Dente, Galeffi, Gazzelle, MOX e Siberia.[25]

A gennaio 2020 nell'ambito dei Top2019 organizzato dal Forum del giornalismo musicale, il suo album viene premiato come miglior opera prima.[26][27] Il 10 marzo 2020 pubblica su YouTube la demo del brano La fine della guerra. Il 1º maggio partecipa nuovamente al classico concertone, a causa della pandemia di COVID-19 si esibisce in diretta streaming dal palco della Sala Sinopoli dell'Auditorium Parco della Musica di Roma.[28]

Il 9 settembre 2020 pubblica Canguro, singolo che anticipa il nuovo progetto musicale.[29]

Il 4 dicembre 2020 pubblica il singolo Un fatto tuo personale.

Il 17 dicembre 2020 viene annunciato a Sanremo Giovani 2020 il suo debutto al Festival di Sanremo 2021 nella sezione "Campioni" con il brano Santa Marinella, che si classifica in sedicesima posizione alla fine della competizione canora.[30] Il successivo 12 marzo viene pubblicato il suo secondo album in studio Tante care cose.[31]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 2020 – Mox feat. Fulminacci – Fino a quando il cielo esiste
  • 2021 – Samuel feat. Fulminacci – Felicità

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Leonardo Gabriele Stenta, Premio Tenco 2019: i vincitori, su OndaRock, 1º luglio 2019.
  2. ^ a b Il miglior giovane indipendente dell’anno Fulminacci, Premiato al MEI, torna in tour!, su MEI - Meeting degli Indipendenti, 7 ottobre 2019.
  3. ^ a b Chiara Lauretani, Fulminacci: come chitarra e voce possono funzionare ancora, su Rockit, 23 luglio 2019.
  4. ^ Fulminacci canta la sua opinione cosicché si diffonda, su Rolling Stone Italia, 9 gennaio 2019. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  5. ^ Fulminacci Videointervista: “Nell'album parlo della vita, veramente!”, su All Music Italia, 9 aprile 2019. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  6. ^ “La vita veramente” di Fulminacci, su XL Repubblica.it. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  7. ^ Fulminacci sarà in tour in tutta Italia per presentare il suo primo album "La vita veramente", su News Mtv Italia, 22 maggio 2019. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  8. ^ 13 September 2019, Fulminacci torna in tour a dicembre: le date dei concerti, su News Mtv Italia, 13 settembre 2019. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  9. ^ I migliori 15 dischi italiani del 2019, da Capossela a Coez, su la Repubblica, 31 dicembre 2019. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  10. ^ Concerto del Primo Maggio 2019, la scaletta | Sky TG24 | Sky TG24, su tg24.sky.it. URL consultato il 2 gennaio 2020.
  11. ^ Diego Odello, Mi Ami Festival 2019, su Altro Spettacolo, 6 maggio 2019. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  12. ^ Fulminacci, su Biografilm Festival.
  13. ^ Fulminacci: un'estate al massimo tra “Resistenza”, Tour e Targa Tenco, su All Music Italia, 1º luglio 2019. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  14. ^ Al via il Mind Festival con il concerto di Fulminacci, su Cronache Maceratesi, 22 luglio 2019. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  15. ^ A Goa-Boa 2019 Fulminacci veramente!, su GOA~BOA FESTIVAL, 9 febbraio 2019. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  16. ^ Motta al Flowers Festival dove si ascoltano anche Fulminatti e i Rappresentanti di Lista, su La Stampa, 10 luglio 2019. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  17. ^ Fulminacci Tommaso: un intreccio d'amore adolescenziale nel nuovo brano, su All Music Italia, 8 settembre 2019. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  18. ^ Poplar Festival: sabato 21 alle Albere anche Franco126, Giorgio Poi e Fulminacci, su L'Adige, 21 settembre 2019.
  19. ^ Fulminacci: le canzoni, i pochi follower e la dipendenza dalla musica, su Le Iene. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  20. ^ Fulminacci - Le Ruote, I Motori! (Radio Date: 08-11-2019), su EarOne. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  21. ^ Fulminacci: “Sanremo? Mi piacerebbe tantissimo andarci”, su Adnkronos. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  22. ^ Una storia da cantare, su RAI Ufficio Stampa. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  23. ^ Rockol Award 2019 per l'artista dell'anno, su Rockol, Rockol com s.r.l. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  24. ^ Fulminacci: fuori il singolo “San Giovanni” e il vinile di “La Vita Veramente”, su All Music Italia, 3 dicembre 2019. URL consultato il 28 gennaio 2020.
  25. ^ Maciste Dischi, la festa a Roma, su XL Repubblica.it. URL consultato il 26 gennaio 2020.
  26. ^ Margherita Ventura, Musica Italiana. Capossela e Fulminacci vincono il Top2019, referendum sui migliori dischi del Forum del Giornalismo Musicale, su OA Plus, 28 gennaio 2020.
  27. ^ Giada Lo Porto, "Diventeremo adulti" di Giulia Mei, tra i 5 album d'esordio più belli del 2019, su la Repubblica, 28 gennaio 2020.
  28. ^ https://www.radiomusik.it/concerto-primo-maggio-2020-fulminacci-video/
  29. ^ Simone Zani, Fulminacci: l'atteso ritorno è con il singolo "Canguro", in arrivo il 9 settembre, su All Music Italia, 3 settembre 2020. URL consultato il 9 novembre 2020.
  30. ^ Fulminacci: ecco il video di "Santa Marinella" e... "Tante care cose", su Radio Italia, 11 marzo 2021. URL consultato l'11 marzo 2021.
  31. ^ Adriana Santovito, Fulminacci: fuori il 12 marzo "Tante care cose", il suo secondo album, su Inside Music, 4 marzo 2021. URL consultato l'11 marzo 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]