Federica Carta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Federica Carta
Federica Carta.jpg
Federica Carta nel 2017
NazionalitàItalia Italia
GenerePop[1]
Periodo di attività musicale2017 – in attività
EtichettaUniversal Music Italia
Album pubblicati3
Studio3
Sito ufficiale

Federica Carta (Roma, 10 gennaio 1999) è una cantante italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Federica Carta nasce a Roma il 10 gennaio 1999, da una famiglia di origini sarde.[2] All'età di nove anni si appassiona alla musica grazie al papà Cristiano e prende lezioni di canto e di pianoforte.

Raggiunge il successo dopo aver partecipato ad alcuni concorsi, all'età di diciassette anni decide di partecipare alla selezione per entrare nella scuola di Amici di Maria De Filippi, presentando per la prima volta in tv tre suoi brani inediti, Sogni e verità, “People talk to me” e Tutto quello che ho; ammessa al programma, presenta e pubblica su iTunes due suoi nuovi brani, Attraversando gli anni e Ti avrei voluto dire, in seguito certificati disco d'oro e di platino.

Accede alla "fase serale" del programma come membro della squadra blu, capitanata dalla cantante Elisa, la quale scrive per lei, insieme con Federica Abbate, un nuovo singolo dal titolo Dopotutto, che scala la classifica iTunes arrivando al secondo posto e venendo successivamente certificato disco d’oro per aver venduto più di 25.000 copie. Durante il programma, dopo l’uscita del suo primo album ‘Federica’, si esibisce con un suo brano, ‘Se ancora c’è’, scritta dal suo direttore artistico. Finito il programma, nel quale si classifica seconda nella categoria canto e terza in generale, dopo rispettivamente Andreas Müller e Riccardo Marcuzzo, inizia il suo tour di instore in giro per l'Italia con il suo primo progetto intitolato con il suo stesso nome: "Federica".

Federica[modifica | modifica wikitesto]

Federica, album di esordio di Federica Carta, contiene nove tracce inedite scritte da lei stessa e da compositori; l'album è stato pubblicato il 19 maggio 2017 per la Universal Music Italia e prodotto da Andrea Rigonat, marito e produttore di Elisa; verrà certificato successivamente disco di platino.

L'album contiene sei brani presentati ad Amici: Dopotutto, Ti avrei voluto dire, Attraversando gli anni'’, People talk to me, Se ancora c'è, e Forte e chiaro, e infine Sconfinata eternità, Mai così felice e Lo sbaglio migliore, brani contenuti nell'album e mai presentati all'interno della scuola. Partecipa al Wind Summer Festival col brano Ti avrei voluto dire e al Wind Capodanno in musica. Il 21 luglio 2017 pubblica anche una riedizione di Forte e chiaro.

Ha duettato nel singolo Irraggiungibile del rapper Shade, premiato con un disco d'oro e tre dischi di platino FIMI.

Poco prima della fine dell'estate annuncia sulle proprie reti sociali (social network) i suoi primi due concerti dal vivo, il 1 dicembre all'Atlantico di Roma e il 2 dicembre al Fabrique di Milano, riscuotendo successi da tutto esaurito.

Tenta di partecipare, in coppia con i La Rua, al Festival di Sanremo 2018, venendo scartata; il singolo da loro composto, intitolato Sull'orlo di una crisi d'amore, viene comunque pubblicato il 23 marzo dello stesso anno.

Il 1º febbraio 2018 esce il singolo, di cui è anche autrice, Molto più di un film, che entra in classifica iTunes al secondo posto e che anticipa l’album Molto più di un film, uscito il 13 aprile ed entrato anch'esso in classifica FIMI al quarto posto. Il 13 aprile stesso inizia il suo secondo instore tour, partendo dalla discoteca laziale a Roma.

Il 27 aprile 2018 è stato pubblicato su YouTube il videoclip della versione italiana Rain and Shine - Ci sarò, ci sarai, cantata assieme ad Olivia-Mai Barrett protagonista della serie televisiva Penny on M.A.R.S.

Molto più di un film[modifica | modifica wikitesto]

Il secondo album in studio, Molto più di un film, contiene undici tracce, tra cui i singoli Molto più di un film e Sull'orlo di una crisi d'amore, che hanno anticipato il disco, e la versione intera di ‘’Tutto quello che ho’’.

La promozione dell'album è proseguita con la pubblicazione dei singoli Amarsi è una cosa normale e Tra noi è infinita, proseguendo anche con questo album il giro di esibizioni dal vivo nei club d'Italia e gli immancabili firma copie. Il 5 giugno 2018 pubblica il libro Mai così felice, per la gioia dei numerosi ammiratori, in cui la cantante racconta se stessa tra emozioni, amore e famiglia e mette a nudo la propria anima, rivelando un'immensa dolcezza, con la possibilità di incontrarla nuovamente per un autografo, quattro chiacchiere e una foto. In seguito, in coppia con i La Rua e Shade, si esibisce sul palco dei Wind Music Awards 2018 rispettivamente con i brani Sull'orlo di una crisi d'amore e Irraggiungibile, e viene premiata con il disco di platino ottenuto per l'album Federica.

Da gennaio 2018 comincia a condurre Top Music, la versione televisiva della classifica ufficiale discografica Top of the Music della Federazione Industria Musicale Italiana, in onda su Rai Gulp.[3]

Festival di Sanremo 2019 e Popcorn[modifica | modifica wikitesto]

Sempre nello stesso anno viene scelta per aprire quattro concerti di Laura Pausini, a Rimini, Verona, Eboli e Roma. Il 14 dicembre viene pubblicato sulle piattaforme tecnologiche il suo nuovo singolo Mondovisione; il brano che fa parte della colonna sonora della nuova pellicola cinematografica di Paola Cortellesi, La Befana vien di notte.

Il 21 dicembre 2018 viene annunciata la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2019 con il brano Senza farlo apposta, in coppia con Shade; il duo si classifica al 18º posto. Nella serata dei duetti, Federica e Shade interpretano il brano Senza farlo apposta con Cristina D'Avena; brano che, a soli due giorni dall'uscita, riesce a entrare nelle prime 100 posizioni della classifica FIMI, collocandosi in 29ª e, poco tempo dopo, in quinta posizione. Circa un mese dopo, secondo i dati FIMI, il singolo sanremese diventa disco d'oro per le oltre 25mila copie vendute.[4] Il 15 aprile il singolo sanremese viene certificato disco di platino per le oltre 50mila copie vendute.[5]

Il 15 febbraio 2019 è uscito il suo terzo album in studio, Popcorn, che anticipa il successivo progetto in uscita dopo l'estate 2019, contenente 7 tracce, tra cui Mondovisione, colonna sonora della pellicola "La befana vien di notte"; Dove sei, contenuto nel precedente albo e riproposto in quest'ultimo in una nuova versione acustica; e Senza farlo apposta, brano in gara a Sanremo 2019.[senza fonte][6]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Discografia di Federica Carta.

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Tournée[modifica | modifica wikitesto]

  • 2017 – Federica Tour
  • 2018 – Molto più di un Film Tour
  • 2019 – Popcorn Tour

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Federica Carta, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 28 ottobre 2018. Modifica su Wikidata
  2. ^ Cinzia Meroni, Federica Carta e il messaggio ai suoi fan sardi: "Verrò a trovarvi", in L'Unione sarda, 12 aprile 2018. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  3. ^ Barbara Mosconi, Federica Carta a Top Music: «E ora conduco io», in TV Sorrisi e Canzoni, 26 gennaio 2018. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  4. ^ Classifiche - FIMI
  5. ^ Certificazioni Fimi - Settimana 15: Ultimo già oro, doppio platino per Ermal Meta, su All Music Italia, 15 aprile 2019. URL consultato il 29 maggio 2019.
  6. ^ Federica Carta - Cantautrice Pop Soul, su Federica Carta - Cantautrice Pop Soul. URL consultato il 1º marzo 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN2152930805809670648 · GND (DE1160905010