Amara (cantante)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Amara
NazionalitàItalia Italia
GenereRock
Pop
Periodo di attività musicale2005 – in attività
EtichettaIsola degli Artisti
Album pubblicati2
Studio2

Amara, pseudonimo di Erika Mineo (Prato, 14 giugno 1984), è una cantautrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 partecipa alla quinta edizione del programma Amici di Maria De Filippi, accedendo alla fase finale del programma. Partecipa alle edizioni 2008 e 2009 del concorso SanremoLab, e 2010 e 2011 di Area Sanremo, classificandosi sempre tra gli otto vincitori della manifestazione[1][2].

Partecipa alla XV edizione del Premio Lunezia, tenutosi a Marina di Carrara nel luglio 2010, che vince nella categoria "Nuove Proposte" con il brano Mani. Il 1º settembre Mogol le conferisce una borsa di studio presso il CET - Centro Europeo di Toscolano, in seguito alla vittoria di un festival dedicato ai cantautori.

Nel settembre 2012 viene scelta da MTV Italia New Generation come "artista della settimana"[3].

Nel dicembre 2014 torna ad Area Sanremo dove vince per la quinta volta venendo scelta da Carlo Conti per partecipare alla 65ª edizione del Festival di Sanremo nella sezione "Nuove Proposte" con il brano Credo, scritto e composto da Amara stessa insieme a Salvatore Mineo. Si classifica al quarto posto.

Dopo Sanremo compie un tour con concerti al Blue Note di Milano e all'Auditorium Parco della Musica di Roma[4].

Il 13 aprile 2015 la commissione musical-letteraria del Premio Lunezia annuncia di aver conferito ad Amara il "Premio Lunezia Pop d'Autore 2015"[5] per l'album Donna Libera.[6].

Nello stesso anno è coautrice del brano Per questo paese, inciso da Emma nell'album Adesso, pubblicato il 27 novembre 2015.

Nel 2016 scrive Hai una vita ancora per il duetto Ornella Vanoni & Ghost[7] e tre brani per l'album Luce infinita di Loredana Errore: il primo singolo Nuovi giorni da vivere, Un nuovo sole e la title track Luce infinita.[8]

Nel 2017 ritorna al Festival di Sanremo come ospite cantando nella serata finale il brano Pace in duetto con Paolo Vallesi.[9] Durante la kermesse il brano Che sia benedetta, interpretato da Fiorella Mannoia, da lei scritto[10] ottiene il secondo posto e vince il Premio al Miglior testo e i Premio Sala Stampa Radio-TV "Lucio Dalla".

Il 12 febbraio 2017 viene pubblicato un nuovo album, che prende il titolo dal brano presentato durante la finale del Festival di Sanremo. Pace[11]si compone di 9 tracce: 8 inediti interamente scritti dall'autrice insieme a Salvatore Mineo e la cover di "C'è tempo" di Ivano Fossati, interpretata da Amara in duetto con Simona Molinari.

A luglio 2017 l'autrice presenta sul palco del Wind Summer Festival il suo nuovo singolo Grazie, estratto dall'album Pace, all'esibizione segue un tour in Italia.

Nel 2018 torna a scrivere per Emma per la quale compone il brano Le cose che penso inserito nell'album Essere qui. A gennaio 2019 affida a Fiorella Mannoia Il Peso del coraggio primo singolo estratto dall'album Personale. Nel mese successivo la Mannoia presenta la canzone durante il Festival di Sanremo.

A fine 2019 esce Fortuna, il nuovo disco di Emma Marrone che contiene il brano Basti solo tu.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Anno Album Massima posizione
2015 Donna libera 20[12]
2017 Pace 27

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Singolo Massima posizione
2015 Credo -
2015 Maledetta me -
2017 Pace (feat. Paolo Vallesi) -
2017 Grazie -

Autrice e compositrice per altri cantanti[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Artista Pubblicazione
2015 Per questo paese
(autrice con Emma Marrone, Giuseppe Anastasi e Cheope)
Emma Adesso
2016 Nuovi giorni da vivere
(autrice con Diego Calvetti, Emiliano Cecere, Marco Ciappelli e Pago)
Loredana Errore Luce infinita
Un altro sole
(autrice con Salvatore Mineo)
Luce infinita
(autrice con Salvatore Mineo)
Hai una vita ancora
(autrice con Salvatore Mineo e Lorenzo Vizzini)
Ghost & Ornella Vanoni Il senso della vita
2017 Che sia benedetta
(autrice con Salvatore Mineo)
Fiorella Mannoia Combattente - Sanremo Edition 2017
La verità
(autrice con Salvatore Mineo)
Elodie Tutta colpa mia
2018 Le cose che penso Emma Essere qui
2019 Il peso del coraggio Fiorella Mannoia Personale
2020 La gente parla Padroni di niente

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2015 - Credo, regia di Fabio Perrone
  • 2015 - Maledetta me, regia di Stefano Bertelli per Seenfilm
  • 2017 - Pace, regia di Stefano Bertelli

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ SANREMOLAB 2008: ecco gli otto vincitori [collegamento interrotto], su festival.blogosfere.it. URL consultato il 29 maggio 2015.
  2. ^ SANREMOLAB 2009: GLI OTTO VINCITORI SONO DIVARIO , ERIKA MINEO, DAVIDE FASULO, GIOPS (ANDREA GIOACCHINI), MAYA, ROMEUS (CARMINE TUNDO), JACOPO RATINI, DONATO SANTOIANNI. [collegamento interrotto], su festival.blogosfere.it. URL consultato il 29 maggio 2015.
  3. ^ Amara, su New Generation. URL consultato il 29 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 30 maggio 2014).
  4. ^ Comunicato Stampa, Amara registra il sold out all'Auditorium Parco della Musica di Roma, su ilcaffe.tv. URL consultato il 29 maggio 2015.
  5. ^ Amara vince il “Premio Lunezia Pop D'Autore 2015” con “Donna libera”, su Radio Italia. URL consultato il 29 maggio 2015.
  6. ^ Continua l'anno d'oro di AMARA: "Donna libera" vince il Premio Lunezia Pop d'autore 2015 » » aLLMusicItalia, su allmusicitalia.it. URL consultato il 29 maggio 2015.
  7. ^ Hai una vita ancora, Ornella Vanoni collabora con i Ghost
  8. ^ ANSA.IT Musica: il ritorno di Loredana Errore. Oggi anteprima video, singolo anticipa album 'Luce infinita'
  9. ^ Chiara Tomao, Video della coppia Paolo Vallesi e Amara a Sanremo 2017 per il brano Pace, in Optimagazine - webzine di Optima Italia, 12 febbraio 2017. URL consultato il 17 gennaio 2018.
  10. ^ Amara: “Dopo una notte d’Africa è nato il mio brano per Fiorella”, in LaStampa.it. URL consultato il 17 gennaio 2018.
  11. ^ Claudia Assanti, Amara: un disco inno alla Vita (intervista) - Spettakolo.it, in Spettakolo!, 27 febbraio 2017. URL consultato il 17 gennaio 2018.
  12. ^ CLASSIFICA FIMI WK15 – 1ma Lorenzo Fragola con “1995”, su thetimeinmusic.com. URL consultato il 29 maggio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]