Chadia Rodríguez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chadia Rodríguez
NazionalitàMarocco Marocco
Spagna Spagna
Italia Italia
GenereTrap
Periodo di attività musicale2018 – in attività
EtichettaDoner Music, Sony Music

Chadia Rodríguez, all'anagrafe Chadia Rodríguez Darnakh[1] (Almería, 6 novembre 1998), è una rapper italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce ad Almeria da madre marocchina e padre spagnolo. Viveva a Torino e ha giocato in una squadra giovanile femminile della Juventus prima di abbandonare lo sport per un grave infortunio.[2]

Si trasferisce a Milano lavorando come modella di nudo, successivamente si dedica completamente alla musica e comincia a scrivere i suoi primi testi.[3] Viene notata dal produttore Big Fish che la mette sotto contratto nella Doner Music, casa discografica co-fondata con Jake La Furia dei Club Dogo.[4]

La rapper si fa notare dalla Sony Music grazie al suo primo brano Dale e firma il contratto a giugno del 2018.[5] Nello stesso diviene la prima donna a comparire sulla copertina di una playlist rap sul servizio streaming Spotify.[6] La sua carriera continua con Fumo bianco e Bitch 2.0 che ottengono popolarità nelle piattaforme di streaming; la prima, in particolare, è certificata disco d'oro dalla Federazione Industria Musicale Italiana con oltre 25 000 copie vendute a livello nazionale.[7] Il suo primo EP, Avere 20 anni, racchiude tutti i suoi brani pubblicati fino ad allora insieme ad un inedito, Sarebbe comodo.[8] Il 15 marzo 2019 partecipa come headliner al MI AMI XXX, presso il District 272 di Milano.[9]

A maggio 2019 si esibisce nella trasmissione Ossigeno di Manuel Agnelli.[10]

Il 31 gennaio 2020 viene pubblicato il singolo La voce di Chadia, fortemente ispirato alla serie televisiva Netflix Narcos.[11]

L'8 marzo annuncia la collaborazione con Federica Carta, Bella così, che sarebbe dovuta uscire il 27 marzo; tuttavia il brano viene rimandato a causa della pandemia di coronavirus.[12] Il 5 maggio annuncia l'uscita del brano per il 22 maggio 2020, diffondendo sul suo profilo Instagram un video di una delle ragazze vittime di cyberbullismo e body shaming;[13] in seguito viene certificato oro.[14]

A giugno 2020 la rivista italiana Billboard le dedica la copertina del mensile[15] ed è protagonista di un episodio del programma MTV YO! Raps.[16]

Il 20 ottobre 2020 è protagonista di un episodio del programma Giovani e famosi in onda su Rai 2.[17] Nel 2022 conduce il programma di educazione sessuale Sex, Lies & Chadia su Discovery+ e pubblica il volume Sex, Lies & Chadia. Il mio libero manuale di educazione al piacere per l'editore Baldini & Castoldi.

Influenze musicali[modifica | modifica wikitesto]

Chadia è stata fonte d'ispirazione per molte rapper italiane, in quanto è stata la prima donna ad aver avuto successo in Italia con il genere trap.[18] Ha rivelato in un'intervista che trae spesso ispirazione dalle rapper d'oltreoceano. Tra le sue influenze musicali ci sono Cardi B, Iggy Azalea e Nicki Minaj.[19]

Procedimenti giudiziari[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º agosto 2021 è stata iscritta nel registro degli indagati per un episodio avvenuto a Torino l'8 settembre 2017, nell'ambito di una maxi indagine europea con 53 indagati per rapine con l'uso di spray al peperoncino. L'ipotesi di reato è di rapina in concorso con due uomini (di cui uno già indagato e arrestato per i gravi fatti di Piazza San Carlo) onde impossessarsi di catenina d’oro e di un telefono cellulare, cercando anche di rubare l'automobile senza riuscirci.[1]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

EP[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Come artista principale
Come artista ospite
  • 2019 – Torcida (Big Fish feat. Fabri Fibra, Jake La Furia, Emis Killa e Chadia Rodríguez)
  • 2019 – Donna domani (Luna feat. Chadia Rodríguez)
  • 2022 – Spyo (Xhovana feat. Chadia Rodríguez)
  • 2022 – Metropoli paradiso (Astol feat. Chadia Rodríguez)

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Sex, Lies & Chadia. Il mio libero manuale di educazione al piacere, Baldini & Castoldi, 2022.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Sarah Martinenghi, La rapper Chadia Rodriguez indagata con la banda degli scippatori con lo spray, in la Repubblica, 1º agosto 2021.
  2. ^ Valerio Berra, Dalle giovanili della Juventus alla trap: intervista a Chadia Rodriguez - Open, su open.online. URL consultato il 28 marzo 2020.
  3. ^ Women to Know: Chadia Rodriguez, su nssmag.com. URL consultato il 28 marzo 2020.
  4. ^ Mauro Abbate, Chi è Chadia Rodriguez, la trapper che giocava nella Juventus, su Notizie Musica, 27 febbraio 2019. URL consultato il 28 marzo 2020.
  5. ^ √ Chadia Rodriguez, chi è la trapper di 'Dale' e 'Fumo bianco' - VIDEO, su Rockol. URL consultato il 28 marzo 2020.
  6. ^ Chadia Rodriguez: nuovo brano per la regina sexy della scena rap in rosa, su All Music Italia, 12 ottobre 2018. URL consultato il 28 marzo 2020.
  7. ^ Fumo bianco (certificazione), su FIMI. URL consultato il 29 marzo 2020.
  8. ^ Chadia Rodriguez: «Avere 20 Anni è godersi a pieno la vita», su billboard.it. URL consultato il 2 agosto 2020.
  9. ^ Vi presentiamo il MI AMI XXX, su Rockit. URL consultato il 28 marzo 2020.
  10. ^ Ossigeno - S2019 - Chadia Rodriguez e Luna: "Donna domani", su raiplay.it. URL consultato il 26 dicembre 2020.
  11. ^ Chadia Rodriguez: è uscito il nuovo singolo "La Voce di Chadia", su Inside Music - Nel cuore della musica, 1º febbraio 2020. URL consultato il 28 marzo 2020.
  12. ^ Chadia Rodriguez Bella così anticipato da un video contro il Cyberbullismo, su All Music Italia, 8 marzo 2020. URL consultato il 29 marzo 2020.
  13. ^ Chadia Rodriguez annuncia la data di uscita di "Bella così", su news.mtv.it, MTV Italia. URL consultato il 9 maggio 2020.
  14. ^ Bella così (certificazione), su FIMI. URL consultato il 26 dicembre 2020.
  15. ^ Anna, Beba e Chadia Rodriguez sono le protagoniste del nuovo numero di Billboard Italia, su billboard.it, 30 giugno 2020. URL consultato il 26 dicembre 2020.
  16. ^ YO! MTV RAPS: EMIS KILLA INTERVISTA CHADIA RODRIGUEZ SUL RAP AL FEMMINILE, su news.mtv.it, 5 giugno 2020. URL consultato il 26 dicembre 2020.
  17. ^ A "Giovani e famosi" Chadia Rodriguez e Luna Melis, su rai.it. URL consultato il 26 dicembre 2020.
  18. ^ Clara Mazzoleni, Chi è Chadia Rodriguez e perché la trap italiana ha bisogno di lei, su Rivista Studio, 25 gennaio 2019. URL consultato il 28 marzo 2020.
  19. ^ Il rap di Chadia Rodriguez è uno specchio, su Vice. URL consultato il 28 marzo 2020.
  20. ^ IL PREMIO MEI DEDICATO AGLI ARTISTI HIPHOP QUEST’ANNO VA EX-AEQUO KETAMA126 E CHADIA RODRIGUEZ, su meiweb.it, 4 settembre 2018. URL consultato il 26 dicembre 2020.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]