Julian Lennon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Julian Lennon
Cynthia and Julian Lennon at the unveiling ceremony of the John Lennon Peace Monument in Liverpool - celebrating John Lennon's 70th Birthday - October 9th 2010.jpg
Cynthia Powell e Julian Lennon alla cerimonia per il 70º compleanno di John
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Rock
Pop rock
Pop
Periodo di attività musicale 1984 – in attività
Etichetta EMI
Album pubblicati 7
Studio 6
Raccolte 1
Sito ufficiale

John Charles Julian Lennon, conosciuto semplicemente come Julian Lennon (Liverpool, 8 aprile 1963), è un cantautore e chitarrista britannico.

Julian è il primogenito dell'ex cantante e chitarrista dei Beatles John Lennon, e l'unico figlio della sua prima moglie, Cynthia Powell. Il suo padrino di battesimo è stato Brian Epstein, manager della band del padre. Sean Lennon è suo fratellastro.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Paul McCartney dedicò a Julian Lennon la canzone del 1968 Hey Jude; inizialmente il testo composto da McCartney diceva "Hey Jules", il soprannome di Julian, ma per motivi fonetici cambiò Jules in Jude. E John Lennon compose il brano Lucy in the Sky with Diamonds tratto da un disegno del figlio. Inoltre il White Album vede la presenza di Good Night, una ninna nanna creata da John per il figlio quando questi aveva cinque anni.

Nella primavera del 1985, Julian Lennon tenne tre concerti a New York. In una delle tre sere, lui e sua madre Cynthia furono avvistati in un ristorante con Sean Lennon e la madre Yoko Ono. Tuttavia la ex Signora Lennon afferma: «Fu dopo il primo show di Julian a New York: eravamo lui, Yoko e Sean. Era uno scoop irresistibile per i fotografi, ma anche se abbiamo sposato lo stesso uomo e avuto un figlio da lui, io e lei eravamo e siamo tuttora agli antipodi.»[senza fonte] È stato uno degli ospiti nel film/concerto di Chuck Berry "Hail! Hail! Rock'n'roll!". I due duettano nella celeberrima "Johnny B.Goode".

Il 2 ottobre 2011, dopo 13 anni dall'album precedente, è uscito il nuovo album Everything Changes.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 1986 - Dave Clark Time (EMI, AMPM 1, due LP) voce nei brani Time Will Teach Us All, Because e If You Only Knew
  • 2011 - Autori Vari Shine On! Songs Volume One (Shine On! Songs, CD) brano Children of the World

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Album di provenienza
US US
Alt.
US
Main.
UK
1984 "Valotte" 9 - 6 55 Valotte
1985 "Too Late For Goodbyes" 5 - 11 6 Valotte
1985 "Say You're Wrong" 21 - 18 75 Valotte
1985 "Because" - - - 40 Dave Clark's Time Soundtrack
1985 "Jesse" 54 - 24 - Valotte
1986 "Stick Around" 32 - 1 86 The Secret Value Of Daydreaming
1989 "Now You're in Heaven" 93 27 1 59 Mr. Jordan
1991 "Saltwater" - - - 6 Help Yourself
1991 "Help Yourself" - - - 53 Help Yourself
1992 "Get a Life" - - - 56 Help Yourself
1995 "Cole's Song" - - - - Mr. Holland's Opus Soundtrack
1998 "Day After Day" - - - 66 Photograph Smile

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN20738896 · ISNI: (EN0000 0000 8363 0294 · LCCN: (ENn85068309 · GND: (DE128564199 · BNF: (FRcb138965479 (data)