Motel Connection

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Motel Connection
MotelConnection GoaBoa2013 wiki-1.jpg
Motel Connection Live al GoaBoa Festival 2013 a Genova
Paese d'origine Italia Italia
Genere Musica elettronica
Rock elettronico
Alternative rock
Dance rock
Periodo di attività musicale 2000- 2011 2013 -2016
Album pubblicati 5
Studio 5
Sito web

I Motel Connection sono un gruppo musicale italiano di musica elettronica. Sono nati a Torino nel gennaio 2000 grazie all'incontro tra Samuel (voce dei Subsonica), Pisti (dj house) e Pierfunk (ex-bassista dei Subsonica).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel novembre del 2001 esce il primo lavoro firmato Motel Connection e cioè la colonna sonora di Santa Maradona, il lungometraggio di esordio di Marco Ponti. Con il singolo All Over, Santa Maradona dei Mano Negra e Nuvole Rapide dei Subsonica la colonna sonora viene pubblicata dalla Mescal.[1]

Nel novembre 2002 ancora la Mescal pubblica il primo vero e proprio album dei Motel Connection, intitolato Give Me a Good Reason to Wake up, coprodotto con Marco Bertoni e Roberto Masi, contenente 2 nuovi brani e 8 remix di tracce della colonna sonora di Santa Maradona.[2] Il singolo Two, che ha anticipato l'album, è stato affiancato da uno dei video di maggior successo della fine 2002, inizio 2003. [senza fonte]

Nell'estate del 2003 esce il secondo singolo tratto da Give me a good reason to wake up intitolato The light of the morning, seguito da un video di Alberto Colombo. A settembre arriva invece Lost.

I Motel Connection collaborano nuovamente con il regista Marco Ponti e realizzano la colonna sonora A/R Andata + Ritorno per l'omonimo film che viene pubblicata sempre dalla Mescal nell'aprile del 2004, e contiene anche un secondo CD con canzoni di artisti torinesi emergenti.[3] Il singolo estratto è Queen of Sugar.

Il 29 aprile 2005 esce per la EMI il singolo My Darkside, anticipazione del nuovo corso artistico del progetto Motel Connection.

Il 3 novembre 2006 viene pubblicato il nuovo album di studio dal titolo Do I Have a Life? sempre coprodotto con Marco Bertoni[4], disponibile anche in una versione speciale con DVD. Il singolo che ha anticipato l'uscita dell'album è Nothing more.

I Motel Connection hanno partecipato, tra le altre cose, a numerosi concerti "free-enter" in tutta Italia. Hanno riscontrato grande successo ai concerti del Lazzaretto di Bergamo, tenutosi a luglio 2009[5] e della manifestazione Voci dal Sud di Sant'Arsenio, ad agosto dello stesso anno. [senza fonte]

Il 5 marzo 2010 è uscito l'album H.E.R.O.I.N., anticipato dall'omonimo singolo.[6]. Successivamente hanno preso parte all'MTV Days 2010. L'anno successivo la casa editrice Edizioni Ambiente, nella collana VerdeNero, ha pubblicato il fumetto H.E.R.O.I.N. - La strada dei supereroi, tratto dall'album omonimo, autori gli stessi Motel Connection con Mauro Garofalo.

Il 6 novembre 2010, in occasione di Paratissima, si esibiscono gratis a Torino in un incredibile Vertical Stage ove ogni componente del gruppo occupa un diverso balcone di un condominio sito nel quartiere di San Salvario.[7]

Il 18 maggio 2012 si esibiscono in un concerto gratuito insieme ai 99 Posse

Nel 2011 la band è in pausa di progettazione per l'uscita del nuovo album prevista nel 2013.

Il 9 aprile 2013 viene pubblicato il nuovo album Vivace anticipato dal singolo Midnight Sun.[8]

Il 18 luglio di quello stesso anno hanno suonato allo stadio San Siro di Milano per aprire la tappa milanese del Delta Machine Tour dei Depeche Mode.

Il 20 luglio del 2013 hanno suonato allo stadio olimpico di Roma per aprire la tappa romana del Delta Machine Tour dei Depeche Mode.

Sempre nel 2013 lanciano We(R)evolution tour, il primo live tour al mondo che cerca, stimola e promuove nuove start up nelle migliori università italiane.[9][10]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Conferenza stampa al FRU2010 di Perugia. Da sinistra: Pierfunk, Pisti e Samuel.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Christian Amadeo, Motel Connection - Santa Maradona, Rockit, 16 dicembre 2001. URL consultato il 30 luglio 2010.
  2. ^ Christian Amadeo, Motel Connection - Give me a good reason to wake up, Rockit, 11 dicembre 2002. URL consultato il 30 luglio 2010.
  3. ^ Motel Connection A/R andata + ritorno, Kataweb Musica, marzo 2004. URL consultato il 30 luglio 2010.
  4. ^ Claudia Selmi, Motel Connection - Do I Have a Life?, Rockit, 1º dicembre 2006. URL consultato il 30 luglio 2010.
  5. ^ Balli scatenati al Lazzaretto con il sound dei Motel Connection, Eco di Bergamo, 9 luglio 2009. URL consultato il 30 luglio 2010.
  6. ^ Maurizio Ridolfo, Motel Connection - H.E.R.O.I.N., Rockit, 10 maggio 2010. URL consultato il 30 luglio 2010.
  7. ^ Simona Savoldi, A Vertical Stage Session
  8. ^ Il nuovo video dei Motel Connection firmato da Leone Balduzzi - Repubblica Tv - la Repubblica.it
  9. ^ Michele Faggi e Fabio Pozzi, Motel Connection, la video intervista su indie-eye.it
  10. ^ We(R)evolution il barcamp

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]