The Delta Machine Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Delta Machine Tour
Tour dei Depeche Mode
Album Delta Machine
Inizio Nizza, Francia
4 maggio 2013
Fine Mosca, Russia
7 marzo 2014
Tappe 6
Spettacoli 108
Cronologia dei tour dei Depeche Mode
Tour of the Universe
(2009-2010)
Global Spirit Tour (2017-2018)

Il Delta Machine Tour è stato un tour musicale del gruppo inglese dei Depeche Mode, intrapreso dal 2013 al 2014 per promuovere il tredicesimo album in studio della band Delta Machine.

Spettacoli promozionali Delta Machine[modifica | modifica wikitesto]

Il tour è stato anticipato da quattro spettacoli promozionali con scaletta ridotta (di cui tre negli Stati Uniti e uno in Austria). Nella prima di queste esibizioni, l'11 marzo 2013 presso l'Ed Sullivan Theatre[1], la band ha presentato in anteprima, circa dieci giorni in anticipo rispetto alla data d'uscita dell'album, cinque brani del disco tra cui tre completamente inediti: Soft Touch/Raw Nerve e i due futuri singoli Soothe My Soul e Should Be Higher[1][2]. La performance ha anticipato la presentazione al David Letterman Show del singolo Heaven[3]. Il webcast visibile in streaming sia sul sito della CBS che su VEVO[4][5] è stato nei giorni a seguire reso disponibile anche sul canale VEVO YouTube del gruppo[6].

Durante l'esclusiva esibizione al Troubadour, l'ultima prima dell'inizio del tour, la band ha eseguito per la prima volta dal vivo il brano But Not Tonight[1][7], sul lato A della versione americana del singolo Stripped del 1986; del brano è stata proposta una versione acustica cantata da Martin accompagnato al piano dal turnista Peter Gordeno, suonata poi in 57 date del Delta Machine Tour[8].

Date[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Paese Luogo Biglietti venduti/disponibili Incasso Note
Europa
4 maggio 2013 Nizza Francia Palais Nikaia 9,904 / 9,904 (100%) $678,141[9]
Asia
7 maggio 2013 Tel Aviv Israele Park HaYarkon 19,325 / 19,325 (100%) $1,752,446[9]
Europa
10 maggio 2013 Atene Grecia Terra Vibe 26,283 / 26,283 (100%) $1,246,101[9]
12 maggio 2013 Sofia Bulgaria Stadion Lokomotiv 18,892 / 26,300 (72%) $926,320[9]
15 maggio 2013 Bucarest Romania Arena Națională 34,729 / 35,400 (98%) $1,797,985[9]
19 maggio 2013 Belgrado Serbia Ušće 27,198 / 27,198 (100%) $1,081,965[9]
21 maggio 2013 Budapest Ungheria Puskás Ferenc Stadion 33,200 / 33,200 (100%) $1,899,677[9]
23 maggio 2013 Zagabria Croazia Arena Zagreb 15,969 / 15,969 (100%) $959,845[9] Originariamente fissata allo Stadion Maksimir, ma poi spostata all'Arena Zagreb a causa di problemi logistici.
25 maggio 2013 Bratislava Slovacchia Štadión Pasienky 29,112 / 29,112 (100%) $2,066,297[9]
28 maggio 2013 Londra Regno Unito The O2 Arena 32,434 / 34,818 (97%) $2,244,220
29 maggio 2013
1º giugno 2013 Monaco di Baviera Germania Olympiastadion 62,976 / 62,976 (100%) $4,956,599[9] Parte della performance di Should Be Higher è stata filmata per il video musicale del singolo. L'audio è da Berlino.
3 giugno 2013 Stoccarda Mercedes-Benz Arena 36,225 / 36,225 (100%) $2,891,300[9]
5 giugno 2013 Francoforte Commerzbank-Arena 40,960 / 40,960 (100%) $3,295,523[9]
7 giugno 2013 Berna Svizzera Stade de Suisse 39,241 / 39,241 (100%) $4,013,227[9]
9 giugno 2013 Berlino Germania Olympiastadion 66,388 / 66,388 (100%) $5,113,262[9] Parte delle performance di Should Be Higher sono state filmate per il video musicale del singolo. L'audio è da Berlino.
11 giugno 2013 Lipsia Red Bull Arena 43,816 / 43,816 (100%) $3,466,135[9]
13 giugno 2013 Copenaghen Danimarca Parken 40,725 / 40,725 (100%) $3,792,609[9]
15 giugno 2013 Saint-Denis Francia Stade de France 67,103 / 67,103 (100%) $5,332,840[9]
17 giugno 2013 Amburgo Germania Imtech Arena 44,128 / 44,128 (100%) $3,533,609[9]
22 giugno 2013 Mosca Russia Stadion Lokomotiv 27,886 / 27,886 (100%) $3,307,759[9]
24 giugno 2013 San Pietroburgo SKK Peterburgsky 22,502 / 22,502 (100%) $2,770,364[9]
27 giugno 2013 Stoccolma Svezia Ericsson Globe 11,348 / 11,348 (100%) $859,932[9] Originariamente fissata al Peace & Love di Borlänge, ma poi spostata all'Ericsson Globe di Stoccolma a causa della chiusura del Festival per bancarotta.
29 giugno 2013 Kiev Ucraina NSC Olympiyskiy 36,562 / 38,640 (95%) $2,928,368[9]
3 luglio 2013 Düsseldorf Germania Esprit Arena 87,308 / 87,308 (100%) $7,012,140[10]
5 luglio 2013
7 luglio 2013 Werchter Belgio Festivalpark (Rock Werchter Fest) - -
9 luglio 2013 Locarno Svizzera Piazza Grande (Moon and Stars) - -
11 luglio 2013 Bilbao Spagna Monte Cobetas (Bilbao BBK Live) - - Il concerto è stato trasmetto in televisione.
13 luglio 2013 Oeiras Portogallo Passeio Marítimo de Algés (Optimus Alive!) - - Il concerto è stato trasmesso in televisione.
16 luglio 2013 Nîmes Francia Arène de Nîmes 12,000 -
18 luglio 2013 Milano Italia Stadio Giuseppe Meazza 57,919 / 57,919 (100%) $3,113,844[10]
20 luglio 2013 Roma Stadio Olimpico 56,007 / 56,007 (100%) $3,077,983[10]
23 luglio 2013 Praga Repubblica Ceca Eden Aréna 33,297 / 33,297 (100%) $2,222,328[10]
25 luglio 2013 Varsavia Polonia Stadion Narodowy 53,181 / 53,181 (100%) $2,894,152[10]
27 luglio 2013 Vilnius Lituania Vingio Parko Estrada 23,794 / 23,794 (100%) $1,580,333[10]
29 luglio 2013 Minsk Bielorussia Minsk-Arenie 12,979 / 12,979 (100%) $1,269,457[10]
Nord America
22 agosto 2013 Clarkston Stati Uniti DTE Energy Music Theatre 11,978 / 11,978 (100%) $534,980[11]
24 agosto 2013 Tinley Park First Midwest Bank Amphitheatre 22,773 / 22,773 (100%) $1,066,824[11]
27 agosto 2013 Falcon Heights Minnesota State Fair 7,693 / 7,693 (100%) $497,172[11]
30 agosto 2013 Atlantic City Ovation Hall 3,803 / 3,803 (100%) $358,252[11]
1º settembre 2013 Toronto Canada Molson Canadian Amphitheatre 16,110 / 16,110 (100%) $956,300[11]
3 settembre 2013 Montréal Centre Bell 10,880 / 10,880 (100%) $977,570[11]
6 settembre 2013 New York City Stati Uniti Barclays Center 14,725 / 14,725 (100%) $1,303,305[11]
8 settembre 2013 Wantagh Nikon at Jones Beach Theater 12,907 / 12,907 (100%) $825,055[11]
10 settembre 2013 Bristow Jiffy Lube Live 11,041 / 11,041 (100%) $574,953[11]
12 settembre 2013 Atlanta Aaron’s Amphitheatre 9,868 / 9,868 (100%) $434,630[11]
14 settembre 2013 Tampa MidFlorida Credit Union Amphitheatre 12,364 / 12,364 (100%) $526,038[11]
15 settembre 2013 Sunrise BB&T Center 10,760 / 10,760 (100%) $683,192[11]
18 settembre 2013 The Woodlands Cynthia Woods Mitchell Pavilion 14,842 / 14,842 (100%) $815,614[11]
20 settembre 2013 Dallas Gexa Energy Pavilion 16,220 / 16,220 (100%) $792,656[11]
22 settembre 2013 Chula Vista Sleep Train Amphitheatre 19,405 / 19,405 (100%) $1,019,015[11]
24 settembre 2013 Santa Barbara Santa Barbara Bowl 4,959 / 4,959 (100%) $447,217[11]
26 settembre 2013 Mountain View Shoreline Amphitheatre 19,192 / 19,192 (100%) $837,827[11]
28 settembre 2013 Los Angeles Staples Center 43,957 / 43,957 (100%) $4,255,118[11]
29 settembre 2013
2 ottobre 2013
4 ottobre 2013 Austin Zilker Metropolitan Park (Austin City Limits Music Festival) - -
6 ottobre 2013 Paradise Pearl Concert Theater 2,569 / 2,569 (100%) $426,876[11]
8 ottobre 2013 Phoenix Ak-Chin Pavilion 11,698 / 11,698 (100%) $520,425[11]
11 ottobre 2013 Austin Zilker Metropolitan Park (Austin City Limits Music Festival) - - Il concerto è stato trasmesso in televisione.
Asia
3 novembre 2013 Abu Dhabi Emirati Arabi Uniti du Arena (Gran Premio di Abu Dhabi) - -
Europa
7 novembre 2013 Belfast Regno Unito Odyssey Arena 5,767 / 5,767 (100%) $413,820[12]
9 novembre 2013 Dublino Irlanda The O2 13,005 / 13,005 (100%) $1,248,337[12]
11 novembre 2013 Glasgow Regno Unito The SSE Hydro 8,739 / 8,739 (100%) $564,206[11]
13 novembre 2013 Leeds First Direct Arena 7,565 / 7,565 (100%) $523,669[11]
15 novembre 2013 Manchester Phones4u Arena 11,816 / 11,816 (100%) $827,673[11]
19 novembre 2013 Londra The O2 Arena 15,953 / 15,953 (100%) $1,127,258[11]
21 novembre 2013 Colonia Germania Lanxess Arena 15,673 / 15,673 (100%) $1,414,404[11]
23 novembre 2013 Hannover TUI Arena 12,561 / 12,561 (100%) $1,114,647[11]
25 novembre 2013 Berlino O2 World 28,332 / 28,332 (100%) $2,455,660[11] I due concerti sono stati filmati e registrati per il concert film Depeche Mode Live in Berlin e per l'album dal vivo Live in Berlin Soundtrack.
27 novembre 2013
29 novembre 2013 Herning Danimarca Jyske Bank Boxen 13,387 / 13,387 (100%) $1,314,297[11]
1º dicembre 2013 Erfurt Germania Messehalle 12,300 / 12,300 (100%) $1,109,288[11]
3 dicembre 2013 Brema ÖVB-Arena 11,949 / 11,949 (100%) $1,053,666[11]
5 dicembre 2013 Oberhausen König-Pilsener-Arena 11,938 / 11,938 (100%) $1,045,625[11]
7 dicembre 2013 Amsterdam Paesi Bassi Ziggo Dome 16,750 / 16,750 (100%) $1,453,121[11]
9 dicembre 2013 Malmö Svezia Malmö Arena 6,946 / 6,946 (100%) $619,829[11]
11 dicembre 2013 Göteborg Scandinavium 8,785 / 8,785 (100%) $803,454[11]
13 dicembre 2013 Oslo Norvegia Telenor Arena 12,743 / 12,743 (100%) $1,238,945[11]
15 dicembre 2013 Helsinki Finlandia Hartwall-areena 10,232 / 10,232 (100%) $922,858[11]
15 gennaio 2014 Barcellona Spagna Palau Sant Jordi 18,127 / 18,127 (100%) $1,346,629[12]
17 gennaio 2014 Madrid Palacio de Deportes de la Comunidad de Madrid 32,270 / 32,270 (100%) $2,351,081[12]
18 gennaio 2014
21 gennaio 2014 Montpellier Francia Park&Suites Arena 12,486 / 12,486 (100%) $892,108[12]
23 gennaio 2014 Lione Halle Tony-Garnier 15,545 / 15,545 (100%) $1,048,621[12]
25 gennaio 2014 Anversa Belgio Sportpaleis 21,024 / 21,024 (100%) $1,734,868[12]
27 gennaio 2014 Birmingham Regno Unito LG Arena 11,780 / 11,780 (100%) $865,531[12]
29 gennaio 2014 Parigi Francia Palais Omnisports de Paris-Bercy 33,132 / 33,132 (100%) $2,351,239[12]
31 gennaio 2014
2 febbraio 2014 Strasburgo Zènith de Strasbourg 12,025 / 12,025 (100%) $858,597[12]
4 febbraio 2014 Mannheim Germania SAP Arena 11,280 / 11,280 (100%) $1,012,272[12]
6 febbraio 2014 Bratislava Slovacchia Slovnaft Arena 10,149 / 10,149 (100%) $1,051,319[12]
8 febbraio 2014 Vienna Austria Wiener Stadthalle 13,645 / 13,645 (100%) $1,135,251[12]
10 febbraio 2014 Praga Repubblica Ceca O2 Arena 18,033 / 18,033 (100%) $1,188,844[12]
12 febbraio 2014 Dresda Germania Messehalle 12,280 / 12,280 (100%) $1,088,710[12]
14 febbraio 2014 Zurigo Svizzera Hallenstadion 24,436 / 24,436 (100%) $2,388,629[12]
15 febbraio 2014
18 febbraio 2014 Torino Italia PalaOlimpico 11,697 / 11,697 (100%) $839,308[12]
20 febbraio 2014 Assago Mediolanum Forum 11,239 / 11,239 (100%) $859,476[12]
22 febbraio 2014 Casalecchio di Reno Unipol Arena 12,833 / 12,833 (100%) $981,579[12]
24 febbraio 2014 Łódź Polonia Atlas Arena 15,764 / 15,764 (100%) $1,238,986[12]
28 febbraio 2014 Minsk Bielorussia Minsk-Arenie 11,544 / 11,544 (100%) $1,120,699[12]
2 marzo 2014 Riga Lettonia Arena Riga 11,615 / 11,615 (100%) $838,208[12]
4 marzo 2014 San Pietroburgo Russia SKK Peterburgsky 18,848 / 18,848 (100%) $1,884,045[12]
7 marzo 2014 Mosca Olimpiyskiy 23,531 / 23,531 (100%) $2,685,552[12]

Date cancellate[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Paese Luogo Motivo
17 maggio 2013 Istanbul Turchia Maçka Küçükçiftlik Park Blocco del traffico alla frontiera tra Bulgaria e Turchia, il quale non ha permesso ai camion del tour di arrivare a destinazione in tempo.
27 giugno 2013 Borlänge Svezia Peace & Love Chiusura del Festival per bancarotta.
17 novembre 2013 Lilla Francia Stade Lille Metropol Sistema di riscaldamento permanente dello stadio non completo.
26 febbraio 2014 Kiev Ucraina Palats Sportu Rivolte civili.

Scaletta[modifica | modifica wikitesto]

Setlist 1[modifica | modifica wikitesto]

  1. Welcome to My World
  2. Angel
  3. Walking in My Shoes / In Your Room
  4. Precious
  5. Black Celebration / Behind the Wheel
  6. Policy of Truth / World in My Eyes
  7. Should Be Higher
  8. Barrel of a Gun / John the Revelator
  9. Higher Love / Only When I Lose Myself / The Child Inside / When the Body Speaks / Shake the Disease *
  10. The Child Inside / When The Body Speaks / But Not Tonight / Judas / Home / Shake the Disease *
  11. Heaven
  12. Soothe My Soul
  13. A Pain That I'm Used To (Jacques Lu Cont Remix) / John the Revelator
  14. A Question of Time / Soft Touch/Raw Nerve
  15. Secret to the End / In Your Room
  16. Enjoy the Silence
  17. Personal Jesus
  18. Goodbye
  19. A Question of Lust / Home / But Not Tonight / Somebody *
  20. Halo (Goldfrapp Remix)
  21. Just Can't Get Enough
  22. I Feel You
  23. Never Let Me Down Again

* Canzoni cantate da Martin Lee Gore

Setlist 2[modifica | modifica wikitesto]

  1. Welcome to My World
  2. Angel
  3. Walking in My Shoes
  4. Precious
  5. Black Celebration / Behind the Wheel
  6. Policy of Truth / World in My Eyes
  7. Should Be Higher (non eseguita in alcune date negli Stati Uniti)
  8. Barrel of a Gun / John the Revelator
  9. Higher Love / The Child Inside / When the Body Speaks *
  10. But Not Tonight / Shake the Disease *
  11. Heaven
  12. Soothe My Soul
  13. A Pain That I'm Used To (Jacques Lu Cont Remix)
  14. A Question of Time
  15. Enjoy the Silence
  16. Personal Jesus
  17. Home / Somebody / A Question of Lust *
  18. Halo (Goldfrapp Remix) (non eseguita in alcune date negli Stati Uniti)
  19. Shake the Disease / Condemnation * (solo in alcune date negli Stati Uniti)
  20. Just Can't Get Enough
  21. I Feel You (non eseguita in alcune date negli Stati Uniti)
  22. Never Let Me Down Again

* Canzoni cantate da Martin Lee Gore

Setlist 3[modifica | modifica wikitesto]

  1. Welcome to My World
  2. Angel
  3. Walking in My Shoes
  4. Precious
  5. Black Celebration / Stripped
  6. Policy of Truth / Should Be Higher / In Your Room
  7. Should Be Higher / In Your Room / Policy of Truth
  8. Shake the Disease / The Child Inside / Home / Slow *
  9. Home / But Not Tonight / Judas / Blue Dress *
  10. Heaven
  11. Behind the Wheel / Soothe My Soul
  12. A Pain That I'm Used To (Jacques Lu Cont Remix)
  13. A Question of Time
  14. Enjoy the Silence
  15. Personal Jesus
  16. A Question of Lust / Home / Shake the Disease / Condemnation / Leave in Silence *
  17. Halo (Goldfrapp Remix)
  18. Just Can't Get Enough
  19. I Feel You
  20. Never Let Me Down Again
  21. Goodbye (eseguita solo nella data di Berlino del 27/11/2013)

* Canzoni cantate da Martin Lee Gore

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Depeche Mode[modifica | modifica wikitesto]

Musicisti di supporto[modifica | modifica wikitesto]

Registrazioni ufficiali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Pagina del tour sul sito ufficiale dei Depeche Mode
  2. ^ Depeche Mode, Ed Sullivan Theater - New York, 11 marzo 2013 su setlist.fm
  3. ^ Filmato audio Heaven (Late Show With David Letterman), su YouTube.
  4. ^ (EN) The Delta Machine Tour - North American Leg, su Sito web ufficiale dei Depeche Mode, 11 marzo 2013. URL consultato il 4 aprile 2014.
  5. ^ (EN) Depeche Mode - Live On Letterman, Depeche Mode, 11 marzo 2013. URL consultato il 4 aprile 2014.
  6. ^ Canale VEVO YouTube dei Depeche Mode
  7. ^ Depeche Mode, Troubadour - West Hollywood, 26 aprile 2013 su setlist.fm
  8. ^ Statistiche sui brani eseguiti dal vivo dai Depeche Mode su setlist.fm
  9. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v 2013-2014 Tour Boxscores, forums.depechemode.com. URL consultato il 12 agosto 2013.
  10. ^ a b c d e f g Current Boxscore, Billboard. URL consultato il 12 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il ).
  11. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj Billboard Boxscore, in Billboard, vol. 125, New York City, Nielsen Business Media, Inc., 2 novembre 2013, ISSN 0006-2510. URL consultato il 26 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il ).
  12. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x Billboard Biz: Current Boxscore, in Billboard, Prometheus Global Media, 1º gennaio 2014. URL consultato il 5 gennaio 2014 (archiviato dall'url originale il 5 gennaio 2014).
  13. ^ (DE) Videopremiere von "Should Be Higher" - Livemitschnitt aus Deutschland, su Depechemode.de, 22 agosto 2013. URL consultato il 26 settembre 2013.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica