Paola Minaccioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paola Minaccioni nel 2014

Paola Minaccioni (Roma, 25 settembre 1971) è un'attrice, comica e conduttrice radiofonica italiana.

Formazione e carriera[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Roberto Minaccioni (massaggiatore della Roma), ha seguito una formazione di drammaturgia classica: per alcuni anni ha fatto parte del laboratorio di Serena Dandini e ha frequentato anche il Centro sperimentale di cinematografia. Televisione, cinema, teatro e cabaret sono così al contempo i suoi diversi luoghi di espressione.

Nel 2012 viene candidata sia ai Nastri d'argento che ai Ciak d'oro come migliore attrice non protagonista, vincendo un Globo d'oro nella stessa categoria, per il film Magnifica presenza di Ferzan Özpetek. Due anni dopo recita in un altro film di Ozpetek, Allacciate le cinture, grazie al quale ottiene il Nastro d'argento come migliore attrice non protagonista e la nomination al David di Donatello nella stessa categoria.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Ha condotto anche per RTL 102.5 insieme a Federica Cifola.

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Per il teatro leggero e il cabaret: Ciao Birichinni e Bambole con Federica Cifola, Non raccontateci favole scritto e interpretato con Caterina Guzzanti, Il mistero dell’assassino misterioso con Lillo e Greg e con Lillo e Greg ha partecipato anche a Takeshi's Castle dove interpreta la nonna Wanda.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]