Linda e il brigadiere

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Linda e il brigadiere
Linda e il brigadiere.jpg
Titolo originaleLinda e il brigadiere
PaeseItalia
Anno1997-2000
Formatoserie TV
Generecommedia, poliziesco
Stagioni3 Modifica su Wikidata
Episodi16 Modifica su Wikidata
Durata100 min
Lingua originaleitaliano
Rapporto4:3
Crediti
RegiaGianfrancesco Lazotti - Alberto Simone
SceneggiaturaDido Castelli, Alberto Simone, Patrizia Carrano, Giorgio Mariuzzo, Luigi Spagnol, Rodolfo Sonego
Interpreti e personaggi
FotografiaRoberto Benvenuti, Bruno Cascio, Alessandro Grossi
MontaggioAntonio Siciliano
MusicheNicola Piovani
ScenografiaMarco Canevari, Susanna Codognato, Luca Gobbi, Atos Mastrogirolamo, Francesco Frigeri
Casa di produzioneJunior Film International[1], Rai Fiction
Prima visione
Dal6 aprile 1997
Al31 marzo 2000
Rete televisivaRai 1

Linda e il brigadiere è una serie televisiva italiana.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La serie è formata da tre stagioni. La prima è stata trasmessa in prima visione TV su Rai 1 dal 6 aprile al 25 maggio 1997[2] e fu poi replicata più volte negli anni seguenti. La seconda stagione : Linda e il brigadiere 2 è stata trasmessa nel 1998, mentre la terza stagione: Linda, il brigadiere e... è stata trasmessa nel 2000, sempre su Rai 1.

Gli interpreti protagonisti della serie sono Nino Manfredi e Claudia Koll, e, nella terza stagione Manfredi è affiancato da Caterina Deregibus.

Fra gli attori ospiti della miniserie figura, in un paio di episodi, anche la show-girl e ballerina Carla Brait.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV
Prima stagione 8 1997
Seconda stagione 4 1998
Terza stagione 4 2000

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

L'ex brigadiere di Polizia Nino Fogliani è il padre di Linda, Commissario di Polizia, i due vivono soli dopo la morte della moglie dell'uomo. Una volta che Nino si ritrova in pensione non riesce a staccare completamente dalla professione anche a causa dei continui casi che si presentano alla figlia. Linda non è molto contenta di trovarsi il padre tra i piedi anche sul lavoro, ma Nino risulterà spesso decisivo nel risolvere intricate vicende...

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Continuano le vicende del pensionato Nino Fogliani e della figlia Linda, commissario di Polizia. Linda in questa serie intensifica il rapporto con il superiore Pierre Torrigiani ed i due si mettono insieme. Nino continua intanto ad essere decisivo nella risoluzione di complessi casi polizieschi.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la morte della figlia Linda, nella vita del brigadiere Fogliani entra un'altra Linda, la sua nuova assistente all'agenzia investigativa che sogna di diventare commissario di Polizia, i due finiranno puntualmente per interferire con le indagini della Polizia e avvicineranno Linda al questore Torrigiani; a complicare il tutto arriverà anche la folcloristica madre di Torrigiani.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ di Lorraine De Selle du Real e Gianni Hecht Lucari
  2. ^ Cronologie sceneggiati e fiction Rai, su teche.rai.it. URL consultato il 01-01-2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione