Al cuore si comanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Al cuore si comanda
Al cuore si comanda.png
Claudia Gerini e Pierfrancesco Favino in una scena del film
Paese di produzioneItalia
Anno2003
Durata107 min
Generecommedia
RegiaGiovanni Morricone
SoggettoRosa Menduni, Roberto De Giorgi
SceneggiaturaRosa Menduni, Roberto De Giorgi
Distribuzione in italianoMedusa Distribuzione
FotografiaGiulio Pietromarchi
MontaggioMirco Garrone
MusicheAndrea Morricone e Ennio Morricone
ScenografiaSonia Peng
Interpreti e personaggi

Al cuore si comanda è un film del 2003 diretto da Giovanni Morricone.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Lorenza, ambiziosa donna trentenne, ha successo in tutto tranne che nell'amore. Pertanto ha l'idea di affittarsi un amante. Un giorno alla televisione vede un uomo in cima ad una gru, che minaccia il suicidio, se non avrà un lavoro. Lorenza, grazie al numero di telefono passato in televisione, lo chiama e gli propone un lavoro.

Si ritrova così con Riccardo, che, seguendo nell'ordine le precise voglie di Lorenza, la soddisferà prima a livello affettivo e poi sessuale.

Lorenza lascia l'assegno del pagamento a Riccardo, sperando che lui non lo prenda, perché innamorata di lui. Uscita di casa, Riccardo strappa l'assegno, perché anche lui innamorato di Lorenza, ma il vento lo fa cadere sotto il tavolo. Lorenza crede così che Riccardo abbia preso l'assegno e lo ignora fino a licenziarlo.

Incontra Giulio, un dentista che la affascina e si fidanza con lui. Le fa fare molti viaggi e le dà molti lussi, fino alla notte in cui Giulio le chiede la mano ma Lorenza rifiuta perché nel suo cuore c'è ancora Riccardo.

Torna a casa e finalmente, per caso, vede l'assegno strappato. Va da Riccardo che ha trovato lavoro come musicista. Inizialmente Riccardo scappa poi cederà alla donna che veramente ama.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema