Filippo Gatti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Filippo Gatti
NazionalitàItalia Italia
GenereMusica d'autore
Periodo di attività musicale1991 – in attività
EtichettaEpic - Sony BMG - SunnyBit
Album pubblicati5
Studio5

«impara a credere, impara a scordare, impara a guardare la luce, impara a nuotare, è l'evoluzione naturale dei pesci»

(L'Evoluzione naturale dei pesci, 2000)

Filippo Gatti (Roma, 25 settembre 1970) è un cantautore, musicista e produttore discografico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cantautore e produttore romano, classe 1970, vive e lavora da molti anni in Maremma. È il leader e fondatore degli Elettrojoyce, una band degli anni '90, e dal 2003 è all'attivo come solista.

Gatti inizia la sua attività di musicista ad Edimburgo in Scozia dove inizia la sua attività di musicista tra il 1990 ed il 1992.

Con alle spalle studi in filosofia e linguistica, tra il 1992 ed il 1994, fa parte di un gruppo di musica e poesia performativa, La Compagnia degli Statici.

Con l'idea dell'incontro tra poesia e musica popolare contemporanea, nel 1994 fonda il gruppo rock Elettrojoyce, con il quale pubblica nel 1996 il primo album d'esordio, autoprodotto e omonimo, Elettrojoyce. Le due ristampe dell'album vanno esaurite e nel 1997 la band vince manifestazioni come Enzimi, Arezzo Wave e Scena Aperta. Viene inoltre votata dal mensile Rockstar tra le dieci band rivelazione dell'anno e Il nuovo singolo Girasole viene inserito tra i migliori singoli italiani dal mensile Raro.

Il successo è tale da spingere quindi la Sony Music a mettere la band sotto contratto. È sotto questa etichetta che vengono prodotti i successivi due dischi Elettrojoyce(2º), nel 1999, e Illumina, l'anno dopo.

Nel 2003 pubblica il suo primo album solista (Tutto sta per cambiare) coprodotto dal fratello Francesco Gatti, con ospiti, oltre a Lauzi, Riccardo Sinigallia e Vittorio Nocenzi del Banco Mutuo Soccorso. Ciascuno dei precedenti quattro album rappresenta un tassello di un'ideale quadrilogia discografica ispirata alle quattro nobili verità della filosofia buddista.

A partire dal 2002 Filippo Gatti inizia le collaborazioni in qualità di autore, arrangiatore, musicista e produttore artistico con artisti della scena musicale alternativa italiana. E' ad esempio coproduttore, autore e arrangiatore di tutti e tre i dischi di Riccardo Sinigallia, nonché produttore dei dischi Per amor del cielo e Come i carnevali di Bobo Rondelli.

Nel corso degli anni collabora, sempre in veste di produttore artistico, autore o arrangiatore con artisti come i 24 Grana, Andrea Rivera, Banco del Mutuo Soccorso, Bobo Rondelli, Bruno Lauzi, Collettivo Angelo Mai, Giulia Anania, Marina Rei, Raf, Riccardo Sinigallia, Vittorio Nocenzi e la poetessa Elisa Biagini.

Nel 2012, dopo 9 anni di collaborazioni artistiche, esce il suo secondo disco solista, intitolato Il pilota e la cameriera, registrato tra l'Ortostudio (a Scansano, in Maremma) di Filippo e Francesco Gatti (il fratello) e gli Storm Studios di Dublino, di Francesco Gatti, che mixerà anche il disco.

Nel 2014, Filippo Gatti partecipa al Festival di Sanremo 2014 come coautore e produttore delle due canzoni, Prima di andare via e Una rigenerazione, presentate da Riccardo Sinigallia e contenute nel disco Per tutti, di cui firma anche la canzone Le ragioni personali.

Sempre nel 2014 realizza come produttore il disco collettivo/concerto Maremma Orchestra, un tributo alla terra che lo ha accolto ed ispirato, con 80 musicisti di diverse estrazioni musicali e tutti maremmani.

Tra i progetti più recenti, la produzione del disco Missili e somari di Luca Carocci, realizzato in tre giorni nello studio maremmano e documentato da un film di 40 minuti e del disco Secondo me mi piace del gruppo Il ballo dell’orso, uno dei vincitori del concorso Toscana Cento.

Nel 2019, Filippo Gatti collabora come produttore artistico alla realizzazione di "Un elefante nella stanza" (Folkificio), il primo album del cantautore Ivan Talarico, album registrato e mixato all'Ortostudio (di Filippo e Francesco Gatti) da Francesco Gatti.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Elettrojoyce[modifica | modifica wikitesto]

Solista[modifica | modifica wikitesto]

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • 2004 - AA.VV. - Voli imprevedibili (Tributo a Franco Battiato) (con Diaz Ensemble) (Summer on a solitary beach)
  • 2006 - AA.VV. - Bertallosophie - Altrisuoni Italiani (1968)
  • 2007 - AA.VV. - Way to Blue - Sognando Nick Drake (Tributo a Nick Drake) (Pink moon)
  • 2008 - AA.VV. - Liberalarte!3 (con Collettivo Angelo Mai) (Ho spento la televisione di domenica)
  • 2009 - AA.VV. - Clowns And Jugglers - A Tribute to Syd Barrett (con Francesco Gatti) (Golden hair)

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Elettrojoyce[modifica | modifica wikitesto]

  • 1996 - Balena
  • 1999 - Licenziare
  • 1999 - Segnali

Solista[modifica | modifica wikitesto]

  • 2012 - Tutti mi vogliono quando mi va bene

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]