Amanda Sandrelli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amanda Sandrelli nel 2013

Amanda Sandrelli, nome d'arte di Amanda Paoli (Losanna, 31 ottobre 1964) è un'attrice e regista italiana.

È figlia del cantautore Gino Paoli e dell'attrice Stefania Sandrelli.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1984 debutta nel cinema col film L'attenzione, con la madre Stefania Sandrelli, e compare in Non ci resta che piangere, di Roberto Benigni e Massimo Troisi, con il tormentone "bisogna provare, provare provare". Nel 1991 interpreta in coppia con il padre la canzone La bella e la bestia, tratta dall'omonimo film prodotto dalla Walt Disney Pictures. Più di vent'anni dopo l'esordio cinematografico interpreta Christine Cristina, primo film da regista della madre, e la fiction Io e mamma.

In teatro fa spesso coppia col marito, l'attore di origine peruviana Blas Roca-Rey, dal quale ha avuto due figli. Come regista ha diretto il cortometraggio Un amore possibile (2004) e il documentario Piedi x Terra, prodotto da Leone Crescenzi per Shape Studio nel 2007; quest'ultimo narra della sua esperienza con Mobwuto, il bambino malawita adottato circa dieci anni prima.

Nel settembre 2013 annuncia la separazione dopo 20 anni di matrimonio.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Buona notte ai sognatori (1985-1986)
  • Né in cielo, né in terra (1992)
  • Bruciati (1993)
  • Cinque (1994)
  • La Chunga (1994)
  • Gianni Ginetta e gli altri (1995)
  • Xanax (2003)
  • Bambinacci (2007)
  • Non c'è tempo amore (2009)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN71356940 · LCCN: (ENnr2007001691 · SBN: IT\ICCU\RAVV\097389 · GND: (DE173235247 · BNF: (FRcb14224193j (data)