Amori in corso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amori in corso
Amoriincorso.jpg
Una scena del film
Titolo originale Amori in corso
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1989
Durata 82 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere commedia
Regia Giuseppe Bertolucci
Sceneggiatura Lidia Ravera, Mimmo Rafele, Giuseppe Bertolucci
Distribuzione (Italia) Medusa
Fotografia Fabio Cianchetti
Montaggio Fiorella Giovanelli
Scenografia Paolo Biagetti
Interpreti e personaggi

Amori in corso è un film del 1989 diretto da Giuseppe Bertolucci.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Bianca e Anna sono due studentesse di medicina che, alla vigilia di un esame, decidono di trascorrere qualche giorno nella villa in campagna dei genitori di Bianca. Arrivate a destinazione, le due ragazze inizieranno ad avere qualche screzio, causato sia dalle loro diversità caratteriali, sia dall'amore di entrambe per Cesare, anche lui frequentante medicina e prossimo a fare loro visita. L'arrivo alla villa di Daniela, la fidanzata del ragazzo, porterà Bianca e Anna a riavvicinarsi e a confidarsi; arriveranno a capire qual è il vero motivo che le ha spinte in quel luogo.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Stella Vordemann venne scelta grazie ad una sua fotografia che Bertolucci vide ad una mostra fotografica[1]. Amanda Sandrelli invece aveva già lavorato con il regista in Strana la vita. Francesca Prandi è alle prime armi ma dimostra una grande capacità recitativa che ci trasmette le grandi emozioni del film.

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato nella Val Pessola nella provincia di Parma.

Critica[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Dizionario Morandini assegna al film tre stelle su cinque e lo definisce un film farfalla sotto il segno della grazia[2][3].
  • Il Dizionario Farinotti gli assegna tre stelle su cinque senza fornire un giudizio critico.[4]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Ha vinto il primo premio al Salso Film & TV Festival di Salsomaggiore Terme.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista a Stella Vordemann
  2. ^ M. Morandini, Il Morandini 2003, Zanichelli 2002 - pag.81
  3. ^ Commento de Il Morandini su Mymovies.it
  4. ^ Pino Farinotti, Il Farinotti 2009, Newton Compton Editori 2008 - pag.121

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema