Una vita scellerata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cellini - Una vita scellerata
Titolo originale Una vita scellerata
Lingua originale Italiano
Paese di produzione Italia
Anno 1990
Durata 254 min
Genere biografico, drammatico
Regia Giacomo Battiato
Soggetto Benvenuto Cellini
Sceneggiatura Vittorio Bonicelli
Produttore Raffaello Monteverde
Casa di produzione Beta Taurus, Cinémax, Leader Cinematografica, Rai 2
Fotografia Dante Spinotti
Montaggio Claudio Di Mauro
Musiche Franco Battiato
Scenografia Gianni Quaranta
Costumi Nanà Cecchi
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Cellini - Una vita scellerata è un film italiano diretto da Giacomo Battiato uscito nel maggio 1990.

Ispirazione[modifica | modifica wikitesto]

Il soggetto è ispirato all'autobiografia di Benvenuto Cellini Vita di Benvenuto di Maestro Giovanni Cellini fiorentino, scritta, per lui medesimo, in Firenze (pubblicata nel 1728).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Benvenuto Cellini (1500-1571) è uno scultore, orafo, scrittore, argentiere e artista fiorentino vissuto nel XVI secolo.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Lo sceneggiato televisivo è andato in onda in Italia sulle reti Rai in tre puntate (rispettivamente di 92, 75 e 87 minuti).

Premi[modifica | modifica wikitesto]

  • Efebo d'oro 1991

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema