Armando Bandini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un giovane Armando Bandini nei panni di don Carlino nel film Don Camillo monsignore... ma non troppo (1961)

Armando Bandini, nome d'arte di Armando Burlando (Genova, 5 giugno 1926Roma, 27 maggio 2011), è stato un attore e doppiatore italiano, di cinema, teatro e televisione.

Interprete caratterista assai versatile ha fatto parte della compagnia teatrale di Gilberto Govi curandone poi uno speciale a puntate andato in onda sulla Rai. Lo si ricorda nel ruolo del preside nel film di Renato Pozzetto È arrivato mio fratello, e in quelli di don Carlino in Don Camillo monsignore... ma non troppo.

Ha inoltre avuto ruoli anche in alcuni film con Gino Cervi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dotato di un'ottima pronuncia, ha svolto svariati ruoli dal ragioniere al preside, passando poi dal sacerdote al segretario.

Ha doppiato vari cartoni animati, sia americani che giapponesi (è rimasto famoso il doppiaggio di Rigel nella serie Atlas Ufo Robot); ha inoltre prestato la voce a parecchie stelle di Hollywood. Nel film d'animazione Mulan ha interpretato il ruolo di Chi Fu, il funzionario dell'Imperatore.

Era la voce che introduceva gli episodi dello sceneggiato di avventure di Saturnino Farandola, in onda nel 1977 sulla Rai 2. Ha doppiato il personaggio Tattoo nel telefilm anni '80 Fantasilandia (Canale 5).

Era sposato con l'attrice Emma Fedeli e, rimasto vedovo, sposò l'attrice e doppiatrice Daniela Igliozzi.

Prosa televisiva RAI[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Bandini in Conviene far bene l'amore (1975)

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Film cinema[modifica | modifica wikitesto]

Film d'animazione[modifica | modifica wikitesto]

Cartoni animati[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN272521219 · GND: (DE1027873243 · BNF: (FRcb166573713 (data)