Il giudice Mastrangelo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il giudice Mastrangelo
PaeseItalia
Anno2005-2007
Formatoserie TV
Generecommedia, poliziesco
Stagioni2
Episodi10
Durata100 minuti (puntata)
Crediti
RegiaEnrico Oldoini
SceneggiaturaOldoini, Ferrini, De Cataldo, Diana
Interpreti e personaggi
FotografiaSandro Grossi
MontaggioJenny Loutfy
MusichePivio e Aldo De Scalzi
ScenografiaMarisa Rizzato
CostumiFlorence Emir
ProduttoreRizzoli Audiovisivi
Prima visione
Dal12 dicembre 2005
Al18 maggio 2007
Rete televisivaCanale 5

Il giudice Mastrangelo è una serie televisiva italiana trasmessa da Canale 5 con protagonista Diego Abatantuono per la regia di Enrico Oldoini, composta da due stagioni.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Diego Abatantuono interpreta il "giudice" (in realtà procuratore) Diego Mastrangelo, tornato dopo anni di attività al Nord nella sua terra, il Salento, dove ritrova gli ambienti e gli amici che aveva lasciato anni prima. Assieme a lui c'è la sorella Cristiana (Vittoria Piancastelli) e il fidato autista Uelino (Antonio Catania), con cui dà vita a gustosi siparietti comici. Ma al centro della miniserie c'è il giallo, con i casi che via via il giudice deve risolvere.

Nella prima serie, andata in onda tra dicembre 2005 e gennaio 2006 con ottimi risultati d'ascolto, il giudice si innamora del commissario Federica Denza (Amanda Sandrelli).

Nella seconda serie, invece, in onda nel maggio 2007 con scarsi risultati d'ascolto, la relazione con Federica è in crisi e il loro matrimonio viene annullato. La donna parte per un corso di perfezionamento e nel frattempo nel cuore di Mastrangelo entra il procuratore Claudia Nicolai (Alessia Marcuzzi). A fine serie Mastrangelo parte in barca con Uelino per una vacanza e Claudia decide di riprovarci con il marito, il commissario Paolo Parsani (Fabio Fulco), da cui si stava separando a inizio serie. La serie si conclude con Claudia che torna da Diego ma lui decide di partire senza di lei e si insulta da solo mentre lei, al porto, li guarda partire dicendo "tanto non finisce qui".

Dal 16 giugno 2008 sono andate in onda su Rete 4 le repliche della prima serie. Dopo gli ottimi ascolti in prima serata (la prima puntata totalizzò oltre 3 milioni con il 13% di share), dal 21 luglio 2008 sono state replicate su Rete 4 gli episodi della seconda serie. Durante l'agosto del 2009 sono andate in onda le repliche della prima serie su Canale 5 nella fascia pomeridiana ottenendo buoni ascolti. Da sabato 8 giugno 2013 la fiction riparte in replica in prima serata su Mediaset Extra.

La serie è ambientata a Lecce e nei dintorni, il territorio del Salento. L'ambientazione è molto da cartolina paesaggistica. L'edificio adibito alla Procura è in realtà il "Palazzo del Protonobilissimo" (chiamato anche "Palazzo del Principe") a Muro Leccese, comune in provincia di Lecce. È, tuttavia, curioso che quasi tutti i personaggi della fiction abbiano, invece dell'accento salentino, accenti delle zone più a nord della Puglia: tarantino, barese, foggiano, probabilmente più riconoscibili come pugliesi dal punto di vista mediatico oppure per la maggiore presenza di attori baresi nel panorama cinematografico nazionale. L'unico personaggio ricorrente con un vero accento leccese è la segretaria della procura.

Il progetto di una terza serie è rimasto in sospeso dopo i bassi ascolti della prima messa in onda della seconda serie e ancora adesso non se ne è più parlato.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV
Prima stagione 6 2005-2006
Seconda stagione 4 2007

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione