DeMarcus Ware

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DeMarcus Ware
DeMarcus Ware.JPG
Ware nella pre-stagione 2014.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 118 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Defensive end
Squadra Stemma Denver Broncos Denver Broncos
Carriera
Giovanili
2001-2004 600px Rosso Grigio e Nero.png Troy Trojans
Squadre di club
2005-2013 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys
2014- Stemma Denver Broncos Denver Broncos
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 7
All-Pro 7
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate all'8 agosto 2014

DeMarcus Ware (Auburn, 31 luglio 1982) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di defensive end per i Denver Broncos della National Football League (NFL)[1] della National Football League. Fu scelto come 11° assoluto nel Draft NFL 2005 dai Dallas Cowboys dopo aver giocato al college alla Troy University

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Dallas Cowboys[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 2005[modifica | modifica wikitesto]

Un defensive end a Troy, Ware era considerato un prospetto a metà strada tra un difensive end ed un outside linebacker dalla maggior parte degli addetti ai lavori[2]. Considerato un perfetto linebacker in una difesa 3-4 prima del Draft 2005[3], era pronosticato come una scelta all'inizio del secondo giro da Sports Illustrated[4]. Il proprietario e general manager dei Cowboys Jerry Jones decise di sopravanzare il suo capo-allenatore Bill Parcells che voleva selezionare Marcus Spears (poi scelto da Dallas come numero 20), e scelse di prendere Ware con l'11° scelta assoluta[5].

Nel suo debutto nella NFL contro i San Diego Chargers Ware mise a segno 3 tackle, coi Cowboys che vinsero la gara 28-24. In una gara contro i San Francisco 49ers nella 3 compì il suo primo sack su Tim Rattay. Dopo il mese di ottobre, Ware vinse il premio di rookie difensivo del mese dopo aver fatto registrare 16 tackle, 3 sacks e 7 pressioni sul quarterback, aiutando la squadra a giungere ad un record di 3-2. Nella settimana 16, Ware mise a segno 3 sack e 3 fumble forzati nella gara contro i Carolina Panthers. Per questa sua prestazione, Ware fu nominato miglior difensore della NFC della settimana e rookie della settimana. Inoltre pareggiò il record dei Cowboys per il maggior numero di sack in una gara, detenuto Randy White. Egli terminò la stagione con 58 tackle totali e 3 fumble forzati. Finì anche alla pari con Greg Ellis per il maggior numero di sack della franchigia stagionali con 8. Grazie a ciò, Ware raggiunse a Jimmie Jones come gli unici rookie ad aver guidato i Dallas Cowboys in sack.

Stagione 2006[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2006, Ware terminò la stagione come leader della squadra con i suoi 11,5 sack, il massimo di sempre per un linebacker dei Cowboys, superando il record di Anthony Dickerson di 10,5 nel 1983. Vi aggiunse 73 tackle, un fumble recuperato e un intercetto, entrambi ritornati in un touchdown. Ware fu nominato titolare nel Pro Bowl ed inserito nel Second-team All-Pro dall'Associated Press.

Stagione 2007[modifica | modifica wikitesto]

Ware nel 2007 ebbe una stagione spettacolare. Il nuovo capo-allenatore dei Cowboys Wade Phillips lo definì il miglior outside linebacker nella lega. Ware divenne il secondo Cowboy della storia a registrare almeno 14 sack in una stagione, dopo Jim Jeffcoat nel 1986. Inoltre guidò la squadra in pressioni sul quarterback (27) e fumble forzati (4), terminando con 80 tackle. Ware fu convocato per il secondo Pro Bowl consecutivo insieme ad altri 12 compagni di squadra. Inoltre fu selezionato per l'All-Pro Team per il secondo anno consecutivo insieme ai compagni Terrell Owens e Jason Witten.

Stagione 2008[modifica | modifica wikitesto]

Nella gara della stagione 2008 contro i St. Louis Rams, Ware pareggiò il record NFL dell'ex linebacker dei Denver Broncos Simon Fletcher per il maggior numero di gare consecutive con almeno un sack[6]. Ware fu selezionato per il suo terzo Pro Bowl consecutivo dopo che stabilì il record di franchigia per sack stagionali che lo pose al sesto posto con Derrick Thomas nella storia della lega con 20,0 sack. Ware terminò la stagione 2008 con 84 tackle, sei fumble forzati e due passaggi deviati. DeMarcus fu nominato difensore dell'anno della NFC dal comitato di Kansas City oltre che Pass Rusher dell'anno dalla NFL. Ware fu anche il vincitore del primo Butkus Award[7].

Stagione 2009[modifica | modifica wikitesto]

Ware (94) con la maglia dei Cowboys nel 2009.

Ad ottobre, Ware firmò un contratto di sei anni del valore di 6 milioni di dollari che lo pose tra i cinque difensori più pagati della NFL. Due mesi dopo, Ware soffrì un infortunio al collo che lo forzò ad uscire dal campo trasportato contro i San Diego Chargers. L'infortunio in seguito fu diagnosticato come una slogatura del collo. Fu portato in ospedale per accertamenti e dimesso il giorno successivo[8]. Egli tornò a giocare la settimana successiva contro gli imbattuti New Orleans Saints, contro cui registrò due sack che portarono a dei fumble, compreso uno che mise fine alle velleità di rimonta dei Saints. Per questa prestazione fu nominato miglior difensore della NFC della settimana. A fine stagione giunse la quarta convocazione consecutiva per il Pro Bowl dopo aver terminato con 11,0 sack, un record in carriera di 45 pressioni sul QB e 5 fumble forzati. Fu inoltre inserito nel First All-Pro team.

Stagione 2010[modifica | modifica wikitesto]

Ware mise a segno 15,5 sack e guidò la NFL in quella categoria per la seconda volta in tre stagioni. Fu convocato per il suo quinto Pro Bowl ed inserito nuovamente nella formazione ideale della stagione All-Pro.

Stagione 2011[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2011, Ware fece registrare 19,5 sack, 47 tackle, 2 passasggi deviati e due fumble forzati. Fu in corsa per superare il record di Michael Strahan di 22,5 sack stagionali ma non ci riuscì. Il 30 ottobre 2011, Ware registrò un record in carriera di 4 sack contro i Philadelphia Eagles nella sconfitta 34-7[9][10]. Fu nuovamente convocato per il Pro Bowl come titolare, inserito nell'All-Pro team e fu votato al 6º posto nella NFL Top 100, l'annuale classifica dei migliori cento giocatori della stagione[11].

Stagione 2012[modifica | modifica wikitesto]

Il 5 settembre 2012, nella prima gara della nuova stagione, i Cowboys si vendicarono dei New York Giants campioni in carica che li avevano esclusi dalla corsa ai playoff l'annata precedente, vincendo 24-17 in trasferta[12]. Ware mise a segno due sack su Eli Manning, rispettivamente il 100° e il 101° della carriera. Egli divenne il secondo giocatore più veloce della storia a raggiungere quota cento sack in carriera dopo Reggie White. Nel turno successivo i Cowboys persero la prima gara stagionale contro i Seattle Seahawks in cui Ware mise a segno 8 tackle[13].

Nella settimana 3 i Cowboys tornarono alla vittoria contro i Tampa Bay Buccaneers con Ware che mise a segno due sack su Josh Freeman[14]. Nella settimana successiva, i Cowboys persero la seconda gara stagionale contro i Chicago Bears con DeMarcus che mise a referto un sack su Jay Cutler[15].

Dopo la settimana di pausa, i Cowboys uscirono nuovamente sconfitti nella gara contro i Baltimore Ravens con il giocatore che mise a segno un sack su Joe Flacco[16]. Nella settimana 7 Dallas vinse contro i Panthers con Ware che mise a segno 8 tackle, 0,5 sack e recuperò un fumble[17]. Nella sconfitta della settimana 8 in casa contro i Giants Ware mise a segno un sack su Eli Manning[18].

Il 26 dicembre, Ware fu convocato per il settimo Pro Bowl consecutivo[19]. Nel gennaio 2013 fu inserito nel Second-team All-Pro dall'Associated Press[20] mentre The Sporting News lo inserì nel First-team. A fine anno fu posizionato al numero 12 nella classifica dei migliori cento giocatori della stagione[21].

Stagione 2013[modifica | modifica wikitesto]

Nella prima gara della stagione, Ware mise a referto un intercetto su Eli Manning nella vittoria sui Giants[22]. I primi due sack stagionali li mise a referto la settimana successiva contro i Chiefs[23]. Con altri 2 sack nella settimana tre contro i Rams, Ware si portò a quota 115 in carriera, superando il record di franchigia di Harvey Martin che resisteva da trent'anni[24]. A causa di un infortunio, Ware saltò la prima gara in carriera nella settimana 7 contro gli Eagles. Tornò in campo nella settimana 10 contro i Saints facendo registrare un sack su Drew Brees nella sconfitta[25]. A fine anno fu votato al 56º posto nella NFL Top 100 dai suoi colleghi[26].

L'11 marzo 2014, Ware fu svincolato dai Cowboys dopo nove stagioni[27].

Denver Broncos[modifica | modifica wikitesto]

Il giorno successivo, Ware firmò con i Denver Broncos un contratto triennale del valore di 30 milioni di dollari, 20 milioni dei quali garantiti[28]. Nella prima partita con la nuova uniforme mise a segno 1,5 su Andrew Luck nella vittoria della settimana 1 sui Colts[29]. Due settimane dopo ne fece registrare uno su Russell Wilson ma i Broncos persero la prima gara stagionale contro i Seattle Seahawks[30]. Nella settimana 7 ne totalizzò un nuovo massimo stagionale di 3 nella vittoria sui 49ers, salendo a quota 7 in stagione.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Stagione regolare

Anno Squadra Gare Tit. Tackle Intercetti Fumble
Comb Tot Ast Sack PDev Int Yard TD FF FR Yard TD
2005 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys 16 16 58 47 11 8.0 1 -- -- -- 3 -- -- --
2006 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys 16 16 71 57 14 11.5 5 1 41 1 5 1 69 1
2007 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys 16 16 84 60 24 14.0 4 -- -- -- 4 -- -- --
2008 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys 16 16 84 69 15 20.0 2 -- -- -- 6 1 -- --
2009 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys 16 15 57 45 12 11.0 6 -- -- -- 5 -- -- --
2010 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys 16 16 66 56 10 15.5 1 -- -- -- 2 2 22 1
2011 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys 16 16 58 47 11 19.5 2 -- -- -- 2 1 -- --
2012 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys 16 16 56 33 23 11.5 0 -- -- -- 5 1 -- --
2013 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys 13 13 40 28 12 6.0 2 1 0 0 0 1 -- --
Carriera 141 140 574 442 132 117.0 23 2 41 1 32 7 91 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) "DeMarcus Ware To Win 2010-11 NFL Sack Title".
  2. ^ (EN) ESPN.com - NFL - NFL Draft '05 - Player: DeMarcus Ware.
  3. ^ (EN) Sports Illustrated: 2005 NFL Draft profile.
  4. ^ (EN) SI.com - 2005 NFL Draft - Demarcus Ware.
  5. ^ (EN) 2005 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame, 1 maggio 2005. URL consultato il 30 settembre 2012.
  6. ^ (EN) Wade Calls Cowboys LB Ware "Pretty Amazing".
  7. ^ (EN) "Dallas Cowboys' Ware wins Butkus Award".
  8. ^ (EN) "DeMarcus Ware 'a lot better'; Cowboys won't rule out LB".
  9. ^ (EN) "Ware's Big Day A Lone Bright Spot For Defense".
  10. ^ (EN) "NFL Game Summary - Dallas Cowboys at Philadelphia Eagles".
  11. ^ (EN) NFL.com - Top 100 Players of 2012.
  12. ^ (EN) Gamecenter: Cowboys 24 Giants 17, NFL.com, 5 settembre 2012. URL consultato il 6 settembre 2012.
  13. ^ (EN) Gamecenter: Dallas 7 Seattle 27, NFL.com, 16 settembre. URL consultato il 17 settembre 2012.
  14. ^ (EN) Game Center: Tampa Bat 10 Dallas 16, NFL.com, 23 settembre 2012. URL consultato il 26 settembre 2012.
  15. ^ (EN) Game Center: Chicago 34 Dallas 18, NFL.com, 1 ottobre 2012. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  16. ^ (EN) Game Center: Dallas 29 Baltimore 31, NFL.com, 14 ottobre 2012. URL consultato il 17 ottobre 2012.
  17. ^ (EN) Game Center: Dallas 19 Carolina 14, NFL.com, 21 ottobre 2012. URL consultato il 22 ottobre 2012.
  18. ^ (EN) Game Center: New York 29 Dallas 24, NFL.com, 28 ottobre 2012. URL consultato il 29 ottobre 2012.
  19. ^ (EN) 2013 Pro Bowl rosters, NFL.com, 26 dicembre 2012. URL consultato il 27 dicembre 2012.
  20. ^ (EN) All-Pro Team headlined by Adrian Peterson, J.J. Watt, NFL.com, 12 gennaio 2013. URL consultato il 12 gennaio 2013.
  21. ^ (EN) Top 100 Players of 2013, NFL.com, 20 giugno 2013. URL consultato il 21 giugno 2013.
  22. ^ (EN) Game Center: New York 31 Dallas 36, NFL.com, 9 settembre 2013. URL consultato il 10 settembre 2013.
  23. ^ (EN) Game Center: Dallas 16 Kansas City 17, NFL.com, 15 settembre 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  24. ^ (EN) Game Center: St. Louis 7 Dallas 31, NFL.com, 22 settembre 2013. URL consultato il 24 settembre 2013.
  25. ^ (EN) Game Center: Dallas 17 New Orleans 49, NFL.com, 10 novembre 2013. URL consultato l'11 novembre 2013.
  26. ^ (EN) The Top 100 Players of 2014, NFL.com, 5 giugno 2014. URL consultato il 6 giugno 2014.
  27. ^ (EN) DeMarcus Ware released by Dallas Cowboys, NFL.com, 11 marzo 2014. URL consultato il 10 marzo 2014.
  28. ^ (EN) DeMarcus Ware, Denver Broncos agree to deal, NFL.com, 12 marzo 2014. URL consultato il 12 marzo 2014.
  29. ^ (EN) Game Center: Indianapolis 34 Denver 31, NFL.com, 7 settembre 2014. URL consultato l'8 settembre 2014.
  30. ^ (EN) Game Center: Denver 20 Seattle 26, NFL.com, 22 settembre 2014. URL consultato il 22 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 106770884