Danny Trevathan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Danny Trevathan
Danny Trevathan.JPG
Trevathan nel 2012.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 105 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Linebacker
Squadra Stemma Denver Broncos Denver Broncos
Carriera
Giovanili
Stemma Kentucky Wildcats Kentucky Wildcats
Squadre di club
2012- Stemma Denver Broncos Denver Broncos
Statistiche aggiornate al 18 maggio 2014

Danny Trevathan (Youngstown, 24 marzo 1990) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di linebacker per i Denver Broncos della National Football League. Fu scelto nel corso del sesto giro (188° assoluto) del Draft NFL 2012 dai Broncos. Al college ha giocato a football a Kentucky.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Denver Broncos[modifica | modifica sorgente]

Trevatan fu scelto nel corso del sesto giro del Draft 2012 dai Broncos[1]. Debuttò nella settimana 1 contro i Pittsburgh Steelers senza far registrare alcuna statistica[2]. Nella settimana 9 contro i Cincinnati Bengals mise a segno il suo primo sack su Andy Dalton[3]. La sua prima stagione si concluse giocando tutte le 16 partite, nessuna delle quali come titolare, con 33 tackle, 1 sack e 3 passaggi deviati.

Nella prima gara della stagione 2013, Trevathan mise a segno il suo primo intercetto in carriera su Joe Flacco dei Baltimore Ravens[4]. La settimana successiva guidò i Broncos con 10 tackle e un sack nella vittoria sui New York Giants[5]. Nella settimana 5 mise a segno un intercetto fondamentale nel quarto periodo su Tony Romo che consentì ai Broncos di rimanere imbattuti[6]. La domenica successiva ne mise a segno un altro contro i Jacksonville Jaguars[7].

Il 19 gennaio 2014, nella finale della AFC, i Broncos batterono i Patriots qualificandosi per il Super Bowl, la prima presenza della franchigia dal 1998, in una gara in cui Trevathan guidò i suoi con 8 tackle[8][9]. Nel Super Bowl XLVIII contro i Seattle Seahawks, i Broncos furono surclassati dagli avversari per 43-8, il Super Bowl col risultato più a senso unico degli ultimi vent'anni[10][11]. Danny fu il giocatore che mise a segno più tackle nella partita, 12.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Franchigia[modifica | modifica sorgente]

Denver Broncos: 2013

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 32
Partite da titolare 16
Tackle 162
Sack 3,0
Intercetti 3
Fumble forzati 3

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Denver Broncos 2012 NFL Draft Picks: Grades, Results and Analysis.
  2. ^ Game center: Pittsburgh 19 Denver 31, NFL.com, 9 settembre 2012. URL consultato il 10 settembre 2012.
  3. ^ (EN) Game Center: Denver 31 Cincinnati 23, NFL.com, 4 novembre 2012. URL consultato il 7 novembre 2012.
  4. ^ (EN) Game Center: Baltimore 27 Denver 49, NFL.com, 5 settembre 2013. URL consultato il 6 settembre 2013.
  5. ^ (EN) Game Center: Denver 43 New York 23, NFL.com, 15 settembre 2013. URL consultato il 18 settembre 2013.
  6. ^ (EN) Game Center: Denver 51 Dallas 48, NFL.com, 7 ottobre 2013. URL consultato l'8 ottobre 2013.
  7. ^ (EN) Game Center: Jacksonville 19 Denver 35, NFL.com, 13 ottobre 2013. URL consultato il 15 ottobre 2013.
  8. ^ (EN) Broncos best Patriots en route to Super Bowl berth, NFL.com, 19 gennaio 2014. URL consultato il 20 gennaio 2014.
  9. ^ Nfl, Denver e Seattle al Super Bowl di New York, La Gazzetta dello Sport, 20 gennaio 2014. URL consultato il 20 gennaio 2014.
  10. ^ (EN) Seahawks crush Broncos for first Super Bowl win, NFL.com, 2 febbraio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2014.
  11. ^ (EN) Super Bowl, la difesa annienta Manning, Seattle stravince: campione per la prima volta, La Repubblica, 3 febbraio 2014. URL consultato il 3 febbraio 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]