Kevin Greene

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Kevin Greene
Kevin Greene.jpg
Greene nell'agosto 2011.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Linebacker, Defensive end,
Allenatore dei linebacker
Squadra Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers
Carriera
Giovanili
Stemma Auburn Tigers Auburn Tigers
Squadre di club
1985 - 1992 Stemma Los Angeles Rams Los Angeles Rams
1993 - 1995 Stemma Pittsburgh Steelers Pittsburgh Steelers
1996 Stemma Carolina Panthers Carolina Panthers
1997 Stemma San Francisco 49ers S. Francisco 49ers
1998 - 1999 Stemma Carolina Panthers Carolina Panthers
Carriera da allenatore
2009 - presente Stemma Green Bay Packers Green Bay Packers
Statistiche aggiornate all'11/02/2013

Kevin Darwin Greene (Schenectady, 31 luglio 1962) è un ex giocatore di football americano e allenatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di linebacker per quindici stagioni nella National Football League (NFL). È al terzo posto nella classifica di tutti i tempi con 160 sack in carriera. Attualmente allena i linebacker dei Green Bay Packers.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Los Angeles Rams[modifica | modifica wikitesto]

Green fu scelto nel quinto giro del Draft NFL 1985 dai Rams con cui rimase fino alla stagione 1992[1]. Nel 1988, Greene guidò la squadra con 16½ sack, il secondo risultato della lega dietro Reggie White. Quella cifra 4,5 sack su Joe Montana dei San Francisco 49ers in una partita nel finale di stagione che i Rams dovevano vincere, come in effetti fecero, per qualificarsi per i playoff.

La stagione successiva Greene fu inserito nella formazione ideale della stagione All-Pro e fu convocato per il suo primo Pro Bowl dopo aver terminato con altri 16,5 sack (4° nella NFL). Nel 1988 e 1989 Greene guadagnò 225.000 dollari a stagione e nel 1990 desiderò un contratto pluriennale da un milione di dollari a stagione[2]. Dopo uno sciopero di 39 giorni, Greene firmò un contratto triennale del valore di 2,5 milioni di dollari coi Rams[3]. I suoi 13 sack (al sesto posto della NFL) nel 1990 lo portarono a un totale di 46 sack negli ultimi tre anni, più di qualsiasi altro giocatore. Nel 1991 i Rams cambiarono coordinatore difensivo. Jeff Fisher fece passare i Rams a una difesa di tipo 4-3 dopo che la franchigia aveva sempre giocato con uno schema 3-4 a partire dal 1983. Greene fu spostato dal ruolo di outside linebacker a quello di defensive end. A causa degli infortuni subiti terminò quella stagione con soli 3 sack, la sua cifra più bassa dalla sua stagione da rookie. Nel 1992 i Rams assunsero Chuck Knox come capo-allenatore che conservò lo schema 4-3, con Greene che giocò come outside linebacker sinistro. Quell'annata terminò con 10 sack.

Pittsburgh Steelers[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1993 Greene firmò un contratto triennale del valore di 5,35 milioni di dollari con i Pittsburgh Steelers. Egli disputò una solida stagione con 12,5 sack, al settimo posto della lega. La stagione successiva, Greene fu unanimemente votato come All-Pro, guidando la NFL con 14 sack e venendo nuovamente convocato per il Pro Bowl. Nel 1995 fu convocato per il suo terzo Pro Bowl, quando terminò con 9 sack e giocò nel Super Bowl XXX, perso contro i Dallas Cowboys.

Carolina Panthers[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 maggio 1996, Greene firmò coi Carolina Panthers un contratto biennale da due milioni di dollari. La franchigia aveva debuttato nella lega solo l'anno precedente e Greene contribuì al raggiungimento della finale della NFC dove la squadra perse coi futuri vincitori del Super Bowl XXXI, i Green Bay Packers. Nel 1996 Kevin fu votato come miglior linebacker della NFC e come difensore dell'anno dalla NEA, oltre che come linebacker dell'anno dall'associazione NFL Alumni. Quell'anno, Greene stabilì un record NFL con 2 partite consecutive con 5 sack e terminò guidando la lega in sack per la seconda volta in carriera, con 14,5. Fu inserito ancora nella formazione All-Pro e convocato per il suo quarto Pro Bowl.

San Francisco 49ers[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una stagione coi Panthers e una disputa con la dirigenza sulla sua carriera nel wrestling, Greene passò ai San Francisco 49ers con cui firmò un contratto di 6 anni del valore di 13 milioni di dollari il 25 settembre 1997. Coi 49ers Greene mise a segno 10,5 e superò il record di Lawrence Taylor per il maggior numero di sack da parte di un linebacker.

Ritorno ai Panthers[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un altro sciopero coi 49ers Greene rifirmò con i Panthers il 28 febbraio 1998. Quell'anno fu nuovamente nominato miglior linebacker dell'anno della NFC dalla National Football League Players Association (NFLPA) e fu convocato per il suo quinto e ultimo Pro Bowl in carriera. Greene si classificò al terzo posto nella NFL per numero di sack, dopo Michael Sinclair (16½ sack), Reggie White (16 sack) e alla pari con Michael Strahan con 15 sack.

Greene si ritirò dopo aver messo a segno 12 sack (settimo nella NFL) nel 1999; egli chiuse al terzo posto nella storia con 160 sack, dietro solamente a Bruce Smith e Reggie White, il primo linebacker della classifica, davanti a giocatori del calibro di Lawrence Taylor, Derrick Thomas, Rickey Jackson e Andre Tippett; Greene è solamente uno dei quattro giocatori ad aver guidato la NFL in sack per più di una stagione ('94 con gli Steelers e '96 coi Panthers). Inoltre è alla pari al secondo posto di tutti i tempi con 3 safety e terzo di tutti i tempi con 26 fumble recuperati (ritornati per 136 yard e 2 touchdown). È uno dei soli tre giocatori ad aver messo a segno almeno 10 sack in dieci diverse stagioni.

Greene giocò 228 gare in 15 anni di carriera. Per 10 volte entrò nella top ten stagionale dei sack. In 11 stagioni su 15 guidò la sua squadra in sack. È arrivato sei volte in finale di conference ed è considerato uno dei migliori pass rusher di tutti i tempi.

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore

Allenatore

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partire totali 228
Sack 160
Intercetti 5
Fumble recuperati 26
Touchdown totali 3

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1985 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 19 ottobre 2012.
  2. ^ "GREENE RETURNS TO RAM DEFENSIVE FOLD" Long Beach Press-Telegram. 22 settembre 1990.
  3. ^ "Greene Was Another Example for Rams" Los Angeles Times, 3 settembre 1990

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]