Jim Brown

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jim Brown
JimBrownByPhilKonstantin.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 105 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Running back
Ritirato 1965
Hall of Fame Pro Football Hall of Fame (1971)
Carriera
Giovanili
Stemma Syracuse Orange Syracuse Orange
Squadre di club
1957 - 1965 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns
Palmarès
Campione NFL 1
MVP della NFL 3
Selezioni al Pro Bowl 9
All-Pro 9
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 10 febbraio 2014

James Nathaniel Brown (Saint Simons, 17 febbraio 1936) è un ex giocatore di football americano e attore statunitense famoso per la sua straordinaria carriera da record come running back dei Cleveland Browns della National Football League dal 1957 al 1965. Nel 2002, Brown fu nominato da Sporting News il più grande giocatore di football professionistico della storia[1]. È considerato uno dei migliori atleti mai prodotti dalla storia dello sport professionistico statunitense[2][3].

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Jim Brown si fece notare fin dalle scuole superiori per la sua versatilità, mettendosi in luce sia nel football americano che nella pallacanestro, nel baseball, nel lacrosse e nell'atletica leggera.

Negli anni universitari, alla Syracuse University, mantenne questo carattere di sportivo poliedrico, classificandosi più volte tra i primi nelle statistiche delle squadre nei diversi sport. Brown è uno dei pochi atleti ammessi a far parte sia della College Football Hall of Fame che della College Lacrosse Hall of Fame.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Brown fu scelto nel primo giro del Draft NFL 1957 dai Cleveland Browns[4]. Nel corso della sua carriera stabilì i record NFL per yard corse in una stagione (1.863 nel 1963), yard corse in carriera (12.312 yard), touchdown segnati su corsa in carriera (106), touchdown totali segnati (126), e yard totali conquistate (15.549). Fu il primo giocatore della storia a raggiungere il muro dei cento touchdown, e tuttora uno dei pochi ed esserci riuscito, malgrado la stagione regolare sia stata ampliata a 16 partite dal 1978 (le prime 4 stagioni di Brown furono da sole 12 partite, le ultime 5 da 14). Il record di 100 touchdown segnati da Brown in 93 gare resistette finché LaDainian Tomlinson non segnò la stessa cifra in 89 gare durante la stagione 2006. Brown detiene il record per aver guidato la NFL in yard totali in 5 diverse stagioni (1958–1961, 1964) ed è l'unico giocatore della storia della lega ad avere concluso la carriera con una media di oltre 100 yard corse a partita. Brown fu anche un ottimo ricevitore, ricevendo 262 passaggi per 2.499 yard e altri 20 touchdown. Jim fu convocato per il Pro Bowl in ogni stagione disputata, segnando tre touchdown nel Pro Bowl che fu l'ultima gara della sua carriera. Forse l'impresa più straordinaria fu il fatto che Jim Brown stabilì tutti questi primati pur non avendo più giocato dopo l'età di 29 anni. Le 6 gare di Brown con almeno 4 touchdown rimangono un record NFL, al secondo posto si trovano LaDainian Tomlinson e Marshall Faulk con 5 gare da 4 touchdown.

Le 1.863 yard corse da Brown nella stagione 1963 rimangono il record di franchigia di Cleveland. Attualmente è il più vecchio record di franchigia per yard corse di tutte le 32 squadre della NFL. Malgrado alcuni dei suoi primati siano stati superati, lo stile di gioco di Brown va misurato oltre i dati statistici. Egli era estremamente difficile da placcare (testimoniato dalle sue 5,2 yard a corsa), richiedendo spesso più di un giocatore per bloccarlo.

Brown si ritirò dopo otto stagioni, in confronto alle 14 dell'attuale leader di tutti i tempi per yard corse, Emmitt Smith, rimanendo tuttavia nono nella classifica. Brown è ancora il primatista di tutti i tempi dei Browns per yard corse in carriera.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Yard su ricezione 2.499
Touchdown su ricezione 20
Yard su corsa 12.312
Touchdown su corsa 106

Carriera da attore[modifica | modifica wikitesto]

Già durante la sua attività agonistica, Jim Brown aveva iniziato una parallela attività di attore, esordendo nel 1964 nel film Rio Conchos. Questa carriera parallela fu in qualche modo la causa della fine della sua carriera nel football: Brown decise infatti il suo ritiro a causa dei contrasti con il proprietario dei Cleveland Browns, che pretendeva la sua partecipazione al ritiro estivo della squadra, impedendogli di finire le riprese del film Quella sporca dozzina.

Tra gli altri film girati da Jim Brown, si ricorda Mars Attacks!, L'implacabile, Buio oltre il sole, Base artica Zebra, Un duro al servizio della polizia, Trio mortale, Ogni maledetta domenica e Sfida finale, oltre alle diverse partecipazioni a serie televisive quali Supercar, CHiPs e altri.

Jim Brown è anche impegnato nel sociale, lavorando con i bambini delle zone più malfamate di Los Angeles attraverso il programma Amer-I-Can, da lui fondata nel 1988.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) "Football's 100 Greatest Players: #1 Jim Brown".
  2. ^ (EN) Jim Brown as Football Legend, Sex Symbol and Husband.
  3. ^ (EN) Jim Brown: The Fierce Life of an American Hero.
  4. ^ (EN) Pro Football Draft History: 1957, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 4 giugno 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Record NFL: yard corse in carriera Successore
Joe Perry 1963 - 1984 Walter Payton
Predecessore Record NFL: yard corse in una stagione Successore
Jim Taylor 1963 - 1973 O.J. Simpson
Predecessore Record NFL: yard corse in una partita Successore
Tommy Wilson 24 novembre 1957 – 5 dicembre 1971 Willie Ellison

Controllo di autorità VIAF: 168953459 LCCN: n50040061