Jim Langer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jim Langer
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 113 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centro
Squadra Ritirato
Ritirato 1981
Hall of Fame Pro Football Hall of Fame (1987)
Carriera
Giovanili
South Dakota State
Squadre di club
1970 - 1979 Stemma Miami Dolphins Miami Dolphins
1980 - 1981 Stemma Minnesota Vikings Minnesota Vikings
Statistiche aggiornate al 07/04/2013

James John Langer (Little Falls, 16 maggio 1948) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha gioca nel ruolo di centro per la maggior parte della carriera con i Miami Dolphins della National Football League (NFL). Al college ha giocato a football all’Università statale del South Dakota. È stato indotto nella Pro Football Hall of Fame nel 1987[1].

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Langer giocò come middle linebacker alla South Dakota State University. Firmò coi Cleveland Browns come free agent dopo non essere stato scelto nel Draft NFL 1970, ma fu svincolato durante il training camp. Successivamente passò ai Miami Dolphins dove nelle prime due stagioni si vide raramente in campo.

Langer divenne il centro titolare nella stagione 1972 e giocò come titolare 141 gare consecutive finché si infortunò a un ginocchio dopo nove gare della stagione 1979. Langer fu scambiato coi Minnesota Vikings prima della stagione 1980, giocando con essi le ultime due annate della carriera.

A metà degli anni settanta, Langer fu convocato per sei Pro Bowl consecutivi, venendo inserito negli stessi anni nella formazione ideale della stagione All-Pro. Coi Dolphins disputò tre Super Bowl consecutivi, vincendone due, incluso il Super Bowl VII che vide Miami diventare l'unica squadra della storia a concludere una stagione da imbattuta.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 151
Fumble recuperati 2

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Member Profile, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 7 aprile 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]