Steve Hutchinson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Steve Hutchinson
2009-0805-MN-067-SHutchinson.jpg
Hutchinson al traing camp del 2009
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 142 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Offensive guard
Squadra Ritirato
Carriera
Giovanili
1996 - 2000 Stemma Michigan Wolverines Michigan Wolverines
Squadre di club
2001 - 2005 Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
2006 - 2011 Stemma Minnesota Vikings Minnesota Vikings
2012 Stemma Tennessee Titans Tennessee Titans
Statistiche aggiornate al 27/10/2012

Steven J. Hutchinson (Fort Lauderdale, 1 novembre 1977) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di offensive guard per Seattle Seahawks, Minnesota Vikings e Tennessee Titans nella National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del primo giro (17° assoluto) del Draft NFL 2001 dai Seahawks. Al college ha giocato a football all’Università del Michigan venendo premiato come All-American.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Seattle Seahawks[modifica | modifica wikitesto]

Hutchinson fu scelto nel corso del primo giro del Draft 2001 dai Seattle Seahawks[1]. Nella sua stagione da rookie disputò tutte le 16 gare come titolare. Dopo aver disputato quattro sole gare per infortunio nella stagione 2002, nella sua terza annata Steve ottenne la sua prima convocazione per il Pro Bowl, la prima di 7 consecutive. Nei suoi anni coi Seahawks, Hutchinson e Walter Jones formarono una formidabile linea offensiva che permise tra l'altro al running back Shaun Alexander nel 2005 di stabilire l'allora record NFL con 28 touchdown segnati in una stagione. Sempre nel 2005, in quella che fu la sua ultima stagione Seattle, Steve raggiunse il Super Bowl XLV perso contro i Pittsburgh Steelers[2]. Nel marzo 2006, il giocatore divenne free agent.

Minnesota Vikings[modifica | modifica wikitesto]

Hutchinson al Pro Bowl 2009.

Hutchinson firmò allora un contratto di 7 anni per 49 milioni di dollari coi Minnesota Vikings.

Coi Vikings, Steve si mantenne sugli elevati standard dei primi anni, venendo convocato per il Pro Bowl e venendo inserito nella formazione ideale della stagione All-Pro per altri quattro anni consecutivi.

Dopo 48 partite come titolare consecutive, il 21 dicembre 2010 Hutchinson fu inserito in lista infortunati dai Vikings, terminando poi anche la stagione 2011 in lista riserve. Hutchinson fu tagliato dai Vikings il 10 marzo 2012[3].

Tennessee Titans[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 marzo 2012, Hutchinson firmò un contratto triennale coi Tennessee Titans[4]. Nella sua unica stagione con la squadra disputò 12 partite come titolare.

Il 12 marzo 2013, Steve annuciò il proprio ritiro[5].

Vittorie e premi[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Seattle Seahawks: 2005

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009
2003, 2005, 2006, 2007, 2008, 2009
2004

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 169
Partite totali da titolare 169
Fumble recuperati 5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2001 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) Super Bowl XL Game Recap, NFL.com. URL consultato il 2 gennaio 2013.
  3. ^ (EN) "Vikings cut Steve Hutchinson along with Herrera, Griffin, CBS Sports, 10 marzo 2012. URL consultato il 27 ottobre 2012.
  4. ^ (EN) Source: Steve Hutchinson to Titans, ESPN, 15 marzo 2012. URL consultato il 27 ottobre 2012.
  5. ^ (EN) Steve Hutchinson calls it a career after 12 seasons, NFL.com, 12 marzo 2013. URL consultato il 12 marzo 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]