Braylon Edwards

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Braylon Edwards
BraylonEdwards Cropped.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 97 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Wide receiver
Squadra Free agent
Carriera
Giovanili
Stemma Michigan Wolverines Michigan Wolverines
Squadre di club
2005 - 2009 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns
2009 - 2010 Stemma New York Jets New York Jets
2011 Stemma San Francisco 49ers S. Francisco 49ers
2012 Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks
2012 Stemma New York Jets New York Jets
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 1
All-Pro 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 12/12/2012

Braylon Jamel Edwards (Detroit, 21 febbraio 1983) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di wide receiver nella National Football League (NFL) e attualmente è free agent. Fu scelto come terzo assoluto nel Draft NFL 2005 dai Cleveland Browns. Al college ha giocato a football coi Michigan Wolverines dove fu premiato come All-American.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Cleveland Browns[modifica | modifica sorgente]

Edwards al training camp dei Browns nel 2008.

Edwards fu scelto come terzo assoluto del Draft 2005 dai Cleveland Browns[1]. Braylon iniziò la sua stagione come terzo wide receiver di Cleveland. All'inizio della stagione, Edwards rivelò di aver avuto un'infezione da staffilococco, facendogli perdere qualche settimana di allenamento. A metà stagione fu promosso come titolare. Il suo debutto nella lega avvenne l'11 settembre contro i Cincinnati Bengals mentre il suo primo touchdown su ricezione lo segnò la settimana successiva contro i Green Bay Packers. Egli totalizzò 512 yard su ricezione e 3 touchdown primaa che un infortunio al ginocchio ponesse fine anzitempo alla sua stagione. Edwards si operò alla fine della stagione e trascorse il periodo della riabilitazione con Kellen Winslow II, anch'egli sulla via del recupero da un infortunio.

Edwards, come Winslow, effettuò la riabilitazione con successo, divenendo disponibile per la gara di apertura della stagione 2006. Edwards divenne il principale ricevitore dei Browns dopo l'infortunio a Joe Jurevicius in quella stagione. Edwards totalizzò 61 ricezioni per 884 yards e 6 touchdown alla fine dell'anno. La sua stagione fu però anche caratterizzata da comportamenti turbolenti, come le frequenti discussioni a bordo campo con gli avversari e la sua presenza alla partita di college tra Michigan e la Ohio State, match segnato da una profonda rivalità, fu sconsigliata da diversi veterani della squadra. Malgrado ciò, Edwards si presentò alla partita e a causa di ciò arrivò in ritardo a un incontro dei Browns.

Edwards giocò una grande stagione nel 2007 tanto da venire convocato per il Pro Bowl, il primo ricevitore dei Browns a ricevere tale onore da Webster Slaughter nel 1989. Edwards superò il record di franchigia per yard ricevute in una stagione con 1.289, superando il record di Slaughte di 1.236 nel 1989 e anche il primato di squadra di touchdown ricevuti con 16, superando i 13 stabiliti da Gary Collins nel 1963. I 16 touchdown di Edwards lo posero al secondo posto nella lega dietro a Randy Moss che stabilì il record NFL con 23.

Edwards scommise pubblicamente con Michael Phelps che avrebbe segnato 17 touchdown su ricezione nel 2008. Ad ogni modo, Edwards e i Browns faticarono per tutta l'annata. I Browns terminarono con un record di 4–12 e Braylon guidò la NFL in passaggi mancati con 23. Braylon segnò solamente 3 touchdown[2].

New York Jets[modifica | modifica sorgente]

Il 7 ottobre 2009, Edwards fu scambiato coi New York Jets in cambio del wide receiver Chansi Stuckey, del linebacker Jason Trusnik e di una scelta del terzo e del quinto giro del Draft NFL 2010[3][4]. In 12 gare per New York, Braylon ricevette 35 passaggi per 541 yard e 4 touchdown. Braylon disputò i suoi primi playoff quell'anno. Nelle prime due gare dei Jets, Braylon ricevette solo 4 passaggi per 56 yard ma nella finale della AFC contro gli Indianapolis Colts, Braylon ricevette un touchdown da 80 yard che aprì le marcature per i Jets. Egli terminò con 2 ricezioni per 100 yard e un touchdown nella sconfitta 30-17.

Edwards rimase coi New York Jets anche nella stagione 2010, ricevendo 53 passaggi per 904 yard e 7 touchdown, coi Jets che si fermarono nuovamente a un passo dal Super Bowl perdendo nella finale della AFC contro i Pittsburgh Steelers.

San Francisco 49ers[modifica | modifica sorgente]

Il 4 agosto 2011, Edwards firmò un contratto di un anno da un milione di dollari coi San Francisco 49ers. Il contratto sarebbe salito a 3,5 milioni se il giocatore avesse fatto registrare più di 90 ricezioni o fosse stato convocato per il Pro Bowl. Il 27 dicembre fu tagliato senza aver raggiunto nessuno di questi obiettivi.

Seattle Seahawks[modifica | modifica sorgente]

Il 31 luglio 2012, Edwards firmò un contratto annuale coi Seattle Seahawks[5]. Nel debutto stagionale dei Seahawks il 9 settembre 2012, Edwards guidò la squadra con 5 ricezioni per 43 yard nella sconfitta con gli Arizona Cardinals 16-20[6]. I Seahawks rimontarono 13 punti ai New England Patriots nella settimana 6 portandosi su un record di 4-2 con Edwards che contribuì alla rimonta segnando il primo touchdown della sua stagione su passaggio di Russell Wilson[7].

Dopo aver totalizzato solo 8 ricezioni per 74 yard e un touchdown, Edwards fu tagliato dai Seahawks all'inizio del mese di dicembre.

Ritorno ai Jets[modifica | modifica sorgente]

Dopo il taglio da parte di Seattle, i Jets, a corto di ricevitori per il finale di stagione, ripresero Edward tra le loro fila il 12 dicembre[8]. Il 26 agosto 2013 fu svincolato[9].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Stagione regolare

Anno Squadra Gare Ricezioni Corse Fumble
P PT Ric Yard Media Max TD Ten Yard Media max TD FUM Persi
2005 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns 10 7 32 512 16.0 80T 3 - - - - - - -
2006 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns 16 15 61 884 14.5 75 6 3 7 2.3 8 0 - -
2007 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns 16 16 80 1,289 16.1 78T 16 - - - - - 3 2
2008 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns 16 16 55 873 15.9 70 3 - - - - - - -
2009 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns 4 4 10 139 13.9 24 0 - - - - - - -
2009 Stemma New York Jets New York Jets 12 11 35 541 15.5 65T 4 - - - - - 1 1
2010 Stemma New York Jets New York Jets 16 15 53 904 17.1 74T 7 1 4 4.0 4 0 1 1
2011 Stemma San Francisco 49ers S. Francisco 49ers 9 5 15 181 12.1 24 0 - - - - - - -
2012 Stemma Seattle Seahawks Seattle Seahawks - - - - - - - - - - - - -
Totale 90 84 326 5,142 15.8 80 39 4 11 2.8 8 0 5 4

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 2005 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame, 1 maggio 2005. URL consultato il 30 settembre 2012.
  2. ^ (EN) League Stats, Dropped Passes, iWon.com, 17 gennaio 2009. URL consultato il 27 agosto 2012.
  3. ^ (EN) Edwards headed to Jets", ESPN, 8 ottobre 2009. URL consultato il 27 agosto 2012.
  4. ^ (EN) Braylon Edwards traded by Cleveland Browns to New York Jets for two players and draft picks, Cleveland.com, 23 ottobre 2010. URL consultato il 27 agosto 2012.
  5. ^ (EN) "Braylon Edwards tries to rekindle career, signs one-year deal", Seattle Times, 31 luglio 2012. URL consultato il 27 agosto 2012.
  6. ^ (EN) Gamecenter: Seahawks 16 Cardinals 20, NFL.com, 9 settembre 2012. URL consultato il 10 settembre 2012.
  7. ^ (EN) Game Center: New England 23 Seattle 24, NFL.com, 14 ottobre 2012. URL consultato il 15 ottobre 2012.
  8. ^ (EN) Braylon Edwards claimed off waivers by New York Jets, NFL.com, 12 dicembre 2012. URL consultato il 12 dicembre 2012.
  9. ^ (EN) Braylon Edwards, Josh Cribbs among early releases, NFL.com, 26 agosto 2013. URL consultato il 26 agosto 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]