Pacman Jones

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Pacman Jones
Adam Pacman Jones.jpg
Dati biografici
Nome Adam Bernard Jones
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 178 cm
Peso 84 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Cornerback
Squadra Stemma Cincinnati Bengals Cincinnati Bengals
Carriera
Squadre di club
2005-2007 Stemma Tennessee Titans Tennessee Titans
2008 Stemma Dallas Cowboys Dallas Cowboys
2009 Stemma Winnipeg Blue Bombers Winnipeg Blue Bombers
2010- Stemma Cincinnati Bengals Cincinnati Bengals
Palmarès
All-Pro 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 3 gennaio 2015

Adam Bernard Jones, noto come Pacman Jones (Atlanta, 30 settembre 1983), è un giocatore di football americano e wrestler statunitense che gioca nel ruolo di cornerback per i Cincinnati Bengals della National Football League (NFL). Fu scelto come sesto assoluto nel Draft NFL 2005 dai Tennessee Titans[1]. Al college giocò a football alla West Virginia University. Nel 2007 è stato sospeso per un anno dalla NFL per cattiva condotta fuori dal campo di gioco.

Carriera nel football americano[modifica | modifica wikitesto]

Tennessee Titans[modifica | modifica wikitesto]

Jones fu scelto come sesto assoluto nel Draft 2005 dai Tennessee Titans. Nella sua stagione da rookie mise a segno 44 tackle e dieci passaggi deviati. Come membro degli special team, guadagnò 1.399 yard su ritorno con un touchdown. Jones e Reynaldo Hill furono l'unica coppia di debuttanti a partire come titolari in almeno dieci partite quell'anno nella NFL. Nella seconda stagione fece registrare un primato personale di 62 tackle, con un sack, un fumble forzato, 12 passaggi deviati e i primi quattro intercetti. Con tre punt ritornati in touchdown inoltre pareggiò il primato di franchigia di Billy "White Shoes" Johnson, stabilito nel 1975. La sua miglior partita la giocò nella settimana 15 contro i Jacksonville Jaguars quando ritornò un intercetto per 83 yard in touchdown, ritornò un kickoff per 70 yard e deviò un passaggio avversario che sarebbe stato un sicuro touchdown, salvando il risultato per i Titans.

Poco prima del Draft NFL 2007, i numerosi problemi fuori dal campo di Jones portarono a speculazioni sul fatto che i Titans volessero scambiarlo o svincolarlo malgrado la il suo 2006 di alto livello. All'epoca, l'allora general manager Floyd Reese disse di avere passato, assieme ad altri membri dei Titans, "infinite ore" a cercare di portare Adam sulla retta via. Disse anche che, mentre in campo aveva mantenuto tutte le aspettative che i Titans avevano riposto su di lui, al di fuori era stato "un assoluto disastro" nei suoi due anni a Nashville[2].

Il 10 aprile 2007, il commissioner della NFL Roger Goodell sospese Jones per un anno per avere violato le politiche di comportamento della lega.

Dallas Cowboys[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2008, di ritorno dalla sospensione, i Titans scambiarono i diritti su Jones coi Dallas Cowboys. Con essi, Jones subì una nuova sospensione per nuovi guai fuori dal campo, venendo svincolato a fine anno.

Winnipeg Blue Bombers[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto 2009, Jones firmò un contratto annuale coi Winnipeg Blue Bombers della Canadian Football League ma fu svincolato già il 2 settembre dopo alcuni commenti pubblicati su un video diffuso su internet, incluso l'avere sbagliato il nome della lega chiamandola "United Football League".

Cincinnati Bengals[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 maggio 2010, Jones firmò coi Cincinnati Bengals un contratto biennale, riuscendo a non incorrere in noie legali per tutta l'estate ed entrando nei 53 uomini del roster per la stagione regolare. Il 26 ottobre subì un infortunio al collo che lo tenne fuori dai giochi per il resto della stagione. Tornò in campo un anno dopo, il 30 ottobre 2011.

Il 21 marzo 2013, Jones firmò un nuovo contratto triennale per rimanere coi Bengals. L'anno successivo, il 2014, mise a segno un nuovo primato personale di 63 tackle e mantenne una media di 31,3 yard nei ritorni di kickoff, venendo inserito nel ruolo di kick returner nel First-team All-Pro[3].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

2014

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Partite totali 100
Partite da titolare 63
Tackle 347
Sack 2
Intercetti 11
Fumble forzati 5

Statistiche aggiornate alla stagione 2014

Carriera nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Nello 2007 Jones ha siglato un accordo della durata dodici mesi con la Total Nonstop Action Wrestling, una delle più importanti federazioni di wrestling statunitensi; durante il pay-per-view No Surrender, svoltosi il 9 settembre, Pacman Jones e Ron Killings, noti come "Team Pacman", hanno sconfitto Kurt Angle e Sting conquistando il TNA World Tag Team Championship. Il duo ha mantenuto le cinture per poco più di un mese: a Bound for Glory 2007 sono stati sconfitti da A.J. Styles e Tomko.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2005 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame, 1 maggio 2005. URL consultato il 30 settembre 2012.
  2. ^ (EN) Expect commissioner to punish Pacman, ESPN, 2007. URL consultato il 3 gennaio 2015.
  3. ^ (EN) 2014 All-Pro Teams, NFL.com, 2 gennaio 2015. URL consultato il 2 gennaio 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]