Mike Phipps

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mike Phipps
Mike Phipps.jpg
Phipps nel 1969.
Dati biografici
Nome Michael Elston Phipps
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Ritirato 1981
Carriera
Giovanili
Stemma Purdue Boilermakers Purdue Boilermakers
Squadre di club
1970-1976 Stemma Cleveland Browns Cleveland Browns
1977-1981 Stemma Chicago Bears Chicago Bears
Statistiche aggiornate al 27 aprile 2014

Michael Elston Phipps (Shelbyville, 9 gennaio 1947) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di quarterback nella National Football League. Al college ha giocato a football alla Purdue University venendo premiato come All-American

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Phipps fu scelto come terzo assoluto nel Draft NFL 1970 dai Miami Dolphins[1], che lo scambiarono coi Cleveland Browns per il wide receiver All-Pro Paul Warfield il 27 gennaio 1970. Phipps scese sporadicamente in campo nelle sue prime due stagioni. Nella terza gara della stagione 1970 subentrò dalla panchina e guidò la sua squadra alla vittoria in rimonta per 15-7 sui Pittsburgh Steelers. Tuttavia, la sua unica partenza come titolare fu una sconfitta per 14-10 contro i Cincinnati Bengals. La sua stagione da rookie terminò con 529 yard passate. Nella successiva passò solo 179 yard con una sola presenza come titolare, una sconfitta per 13-7 contro i Kansas City Chiefs il 14 novembre.

Nel 1972, Phipps iniziò ancora la stagione ai margini del campo ma divenne in seguito a una sconfitta per 26-10 nella gara di apertura contro i Green Bay Packers il 17 settembre. Passò 13 touchdown e quasi duemila yard, aiutando i Browns a raggiungere i playoff. Nella gara del 13 novembre contero i San Diego Chargers, guidò un drive dell'ultimo minuto che diede la vittoria alla sua squadra per 21-17. Nei playoff la squadra si imbatté negli Miami Dolphins il 24 dicembre. I Browns si trovarono in vantaggio per 14-13 nell'ultimo periodo di gioco, ma i suoi 5 intercetti subiti affossarono le speranze di vittoria di Cleveland.

L'anno successivo, Mike lanciò nove touchdown a fronte di venti intercetti. Malgrado queste difficoltà, riuscì a orchestrare due rimonte nel finale di stagione che diedero una vittoria contro gli Steelers e un pareggio contro i Kansas City Chiefs. I Browns però mancarono i playoff con un record di 7-5-2. Nel 1974, la squadra scese a un record di 4-10 e Phipps fu brevemente sostituito da Brian Sipe a metà stagione.

La stagione 1975 fu ancora più disastrosa per i Browns che persero le prime nove gare Phipps, con Phipps che lavorò sotto la tutela dell'allenatore dei quarterback Blanton Collier. La prima vittoria della squadra fu un 35-23c ontro iCincinnati Bengals il 23 novembre, in cui Phipps lanciò un primato personale di 298 yard.

Nella gara di debutto della stagione 1976 contro i New York Jets, Phipps partì come titolare ma si lussò una spalla dopo un placcaggio del difensore dei Jets Shafer Suggs. Al suo ritorno dall'infortunio, Sipe si era ormai imposto come titolare e nuovo leader della squadra, portando alla fine dell'avventura di Phipps a Cleveland.

Il 3 maggio 1977, Phipps fu scambiato coi Chicago Bears per una scelta del primo giro del Draft 1978, con cui i Browns selezionarono il tight end futuro Hall of Famer Ozzie Newsome. Giocò pochissimo nella stagione 1977 mentre nella seguente passò due touchdown ma anche dieci intercetti. I suoi minuti in campo aumentarono nel 1979 quando lanciò 1.535 yard e 9 touchdown, dividendo il ruolo di titolare con Bob Avellini e Vince Evans.

Phipps lanciò un paio di touchdown in ognuna delle successive due stagioni, ma l'arrivo del quarterback Jim McMahon nel Draft 1982 e del nuovo allenatore Mike Ditka lo portarono ad essere svincolato, concludendo la sua carriera.

Nel 2006, Phipps fu indotto nella College Football Hall of Fame[2].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Yard passate 10.506
Touchdown 55
Intercetti 108
Passer rating 52,6

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 1970 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 17 febbraio 2013.
  2. ^ (EN) Mike Phipps elected to College Football Hall of Fame, purduesports.com, 16 maggio 2006. URL consultato il 27 aprile 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]