Ron Yary

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ron Yary
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 196 cm
Peso 116 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Offensive tackle
Squadra Ritirato
Ritirato 1982
Hall of Fame Pro Football Hall of Fame (2001)
Carriera
Giovanili
Stemma USC Trojans USC Trojans
Squadre di club
1968 - 1981 Stemma Minnesota Vikings Minnesota Vikings
1982 Stemma Los Angeles Rams Los Angeles Rams
Statistiche aggiornate al 10/10/2012

Anthony Ronald "Ron" Yary (Chicago, 16 luglio 1946) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di offensive tackle per la maggior parte della carriera con i Minnesota Vikings della National Football League (NFL). Fu la prima scelta assoluta del Draft NFL 1968. Al college giocò a football alla University of Southern California dove vinse un titolo nazionale. Yari è stato indotto nella Pro Football Hall of Fame nel 2001.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Yary fu la prima scelta assoluta del Draft 1968 da parte dei Minnesota Vikings[1], che scambiarono Fran Tarkenton coi New York Giants per quella scelta, divenendo il primo uomo della linea offensiva della storia a venire scelto come primo assoluto. Dal 1968 al 1981 Ron rimase coi Minnesota Vikings, concludendo la carriera nel 1982 coi Los Angeles Rams. Durante la permanenza di Yari ai Vikings, la squadra vinse 11 titolo di division e arrivò a disputare 4 Super Bowl: IV, VIII, IX e XI. Yari fu uno dei dieci giocatori ad aver disputato tutte le quattro finali coi Vikings. Fu nominato inoltre nella formazione ideale della stagione All-Pro per 6 stagioni consecutive (1971–76) e nel Second-Team All-Pro nel 1970 e nel 1977. Yari fu convocato per 7 Pro Bowl consecutivi e fu una delle colonne dei successi dei Vikings negli anni '70. Per tre volte il giocatore fu votato miglior uomo della linea offensiva della NFC (1973–75) dall'Associazione Giocatori della NFL.

Yary in 14 anni a Minnesota saltò solamente due partite a causa di infortuni oltre a tre nella sua stagione da rookie per doveri militari. Fu indotto nel Ring of Honor dei Vikings nel 2000 e nella Pro Football Hall of Fame nel 2001. Ci vollero inoltre altri 29 anni prima che un altro uomo della linea offensiva, Orlando Pace nel Draft NFL 1997, fosse scelto come primo assoluto.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Franchigia[modifica | modifica sorgente]

Minnesota Vikings: 1969
Minnesota Vikings: 1973, 1974, 1976

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1971, 1972, 1973, 1974, 1975, 1976, 1977
1971, 1972, 1973, 1974, 1975, 1976
1970, 1977
  • All-NFC: 8
1970, 1971, 1972, 1973, 1974, 1975, 1976, 1977

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 207
Partite totali da titolare 180
Fumble recuperati 2

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 1968 National Football League/American Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 10 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]