Matt Kalil

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matt Kalil
2011-0910-MattKalil.jpg
Kalil nel 2011.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 201 cm
Peso 139 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Offensive tackle
Squadra Stemma Minnesota Vikings Minnesota Vikings
Carriera
Giovanili
2008-2011 Stemma USC Trojans USC Trojans
Squadre di club
2012- Stemma Minnesota Vikings Minnesota Vikings
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 10 febbraio 2014

Matt Kalil (Corona, 6 luglio 1989) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di offensive tackle per i Minnesota Vikings della National Football League. Fu scelto come quarto assoluto nel Draft NFL 2012 dai Vikings. Al college ha giocato a football per la University of Southern California. Kalil era considerato uno dei migliori prospetti tra gli offensive tackle per il Draft NFL 2012 dagli analisti[1]. È il fratello minore di Ryan Kalil dei Carolina Panthers

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Draft NFL 2012[modifica | modifica sorgente]

Già dopo il suo anno da sophomore, Kalil era considerato uno dei migliori prospetti tra gli offensive tackle per il Draft NFL 2012[2][3]. Si dichiarò eleggibile per il Draft il 16 dicembre 2011[4]. Dopo un'ottima prestazione all'NFL Combine, Kalil fu pronosticato come terzo assoluto nel draft, scelta appartenente ai Minnesota Vikings[5][6], che lo avrebbe reso l'uomo della linea offensiva proveniente da USC scelto più in alto da Tony Boselli nel 1995. Kalil alla fine fu scelto effettivamente dai Vikings ma come quarto assoluto, dal momento che la sua nuova squadra aveva ceduto la sua terza scelta assoluta ai Cleveland Browns in cambio della quarta del primo giro e delle scelte del quarto, quinto e settimo giro dei Browns[7][8][9].

Minnesota Vikings[modifica | modifica sorgente]

Il 26 luglio 2012, Kalil acconsentì all'offerta contrattuale propostagli dai Vikings[10].

Kalil debuttò come professionista partendo come titolare nella prima gara della stagione vinta contro i Jacksonville Jaguars ai supplementari[11]. Nella sua stagione da rookie giocò come titolare tutte le 16 gare della stagione regolare (oltre alla gara di playoff contro i Green Bay Packers), bloccando per il running back Adrian Peterson che superò le 2.000 yard corse in una stagione. l 25 gennaio 2013, Kalil fu convocato per il Pro Bowl al posto del tackle dei Washington Redskins Trent Williams, infortunatosi durante una rissa in un night club[12]. Nella stagione 2013, Kalil disputò nuovamente tutte le 16 partite come titolare.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

2012

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 32
Partite totali da titolare 32

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]