Sack (football americano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'ex-quarterback della Vanderbilt Jay Cutler (#6 in bianco) subisce un sack da Jeremy Chase, difensore della Navy.

Nel football americano per sack si intende l'azione con cui un quarterback è placcato dietro la linea di scrimmage prima che possa effettuare un lancio. Questa particolare situazione può crearsi qualora la defensive line, con i propri linebackers o defensive backs, riesca rapidamente ad eludere i blocchi (a protezione del quarterback) dell'offensive line; oppure qualora il QB non disponga del tempo necessario per trovare un giocatore che possa ricevere un lancio, offrendo alla difesa la possibilità di raggiungerlo e placcarlo. È un'azione spettacolare poiché causa spesso la perdita da parte dell'attacco di un elevato numero di yard.

Regole[modifica | modifica wikitesto]

  • Perché un sack venga considerato tale, vi deve essere l'intenzione del quarterback di effettuare un lancio.
  • Nel caso in cui il sack avvenga all'interno della end zone della squadra in attacco, si verifica un safety.

Parametri statistici[modifica | modifica wikitesto]

Nella NFL, la perdita di yards dovuta ad un sack, è sottratta al totale delle "passing yards" della squadra, mentre quelle del QB restano invariate. Nella NCAA invece le yards perse per sack vengono sottratte al totale delle "rushing yard" del quaterback. Il numero di sack è un parametro che compare nelle statistiche personali dei difensori. Se effettuato da un solo giocatore (solo) ad esso viene assegnato 1 punto, qualora sia effettuato contemporaneamente da 2 o più giocatori ad ognuno vengono assegnati 0,5 punti.

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport