Super Bowl XXVIII

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Super Bowl XXVIII
1 2 3 4 Totale
DAL 6 0 14 10 30
BUF 3 10 0 0 13
Edizione XXVIII
Data 30 gennaio 1994
Stadio Georgia Dome
Città Atlanta
MVP Emmitt Smith
Inno nazionale Natalie Cole
Arbitro Bob McElwee
Halftime show Wynonna Judd, Naomi Judd, Clint Black, Travis Tritt e Tanya Tucker
Spettatori 72.817
TV negli Stati Uniti
Network NBC
Telecronaca Dick Enberg e Bob Trumpy
Left arrow.svg XXVII XXIX Right arrow.svg

Il Super Bowl è stata una partita di football americano tra i campioni dell'American Football Conference (AFC), i Buffalo Bills, e i campioni della National Football Conference (NFC), i Dallas Cowboys per determinare il campione della National Football League (NFL) per la stagione 1993. I Cowboys sconfissero i Bills con un punteggio di 30–13, vincendo il quarto Super Bowl della storia della squadra e raggiungendo Pittsburgh Steelers e San Francisco 49ers in cima alla classifica per il maggior numero di vittorie. la gara fu disputata il 30 gennaio 1994 al Georgia Dome di Atlanta, Georgia.

Questa fu la prima volta in cui due squadre si incontrarono in due Super Bowl consecutivi. I Cowboys campioni in carica vincitori del Super Bowl XXVII terminarono la stagione con un record di 12-4 malgrado gli infortuni a diversi giocatori chiave. I Bills raggiunsero il loro quarto Super Bowl consecutivo ma erano ancora alla ricerca del loro primo titolo dopo aver terminato la stagione regolare con un record di 12-4, grazie principalmente all'efficienza del loro attacco.

Dopo essere giunti all'intervallo in svantaggio per 13-6, i Cowboys segnarono 24 punti consecutivi nel secondo. I Bills avevano costruito il loro vantaggio grazie a un touchdown da 4 yard del running back Thurman Thomas. Dopo soli 45 secondi dall'inizio del terzo quarto però, a Thomas fu strappato il possesso del pallone dalla safety di Dallas James Washington che ritornò il fumble per 46 yard in touchdown, pareggiando la gara. Da lì in poi, il running back di Dallas Emmitt Smith, che fu nominato MVP del Super Bowl, cambiò il corso della gara. Nel successivo possesso dei Cowboys, Smith corse 7 volte in un drive da 64 yard che si concluse in una corsa in touchdown da 15 yard. Un altro touchdown Smith lo segnò nel quarto periodo dopo una corsa da 1 yard. In totale, Smith corse 30 volte per 132 yard e 2 touchdown, ricevendo anche 4 passaggi per 26 yard.

Formazioni titolari[modifica | modifica sorgente]

Dallas Ruolo Buffalo
ATTACCO
Alvin Harper WR Bill Brooks
Mark Tuinei LT John Fina
Nate Newton LG John Davis
John Gesek C Kent Hull
Kevin Gogan RG Glenn Parker
Erik Williams RT Howard Ballard
Jay Novacek TE Pete Metzelaars
Michael Irvin WR Andre Reed
Troy Aikman QB Jim Kelly
Emmitt Smith RB Thurman Thomas
Daryl Johnston FB-WR Don Beebe
DIFESA
Tony Tolbert LE Phil Hansen
Leon Lett LDT-NT Jeff Wright
Tony Casillas RDT-RE Bruce Smith
Charles Haley RE-LOLB Marvcus Patton
Ken Norton Jr. LOLB-LILB Mark Maddox
Darren Woodson NICKEL Cornelius Bennett
Darrin Smith ROLB Darryl Talley
Larry Brown LCB Mickey Washington
Kevin Smith RCB Nate Odomes
Thomas Everett SS Henry Jones
James Washington FS Mark Kelso

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]