L.C. Greenwood

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L.C. Greenwood
LC Greenwood USS Albany June 13, 2007.jpg
Greenwood nel 2007
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Defensive end
Carriera
Giovanili
600px Giallo Oro e Nero.png UAPB Golden Lions
Squadre di club
1969-1981 Stemma Pittsburgh Steelers Pittsburgh Steelers
Statistiche aggiornate al 25 gennaio 2014

L.C. Henderson Greenwood (Canton, 8 settembre 1946Pittsburgh, 29 settembre 2013) è stato un giocatore di football americano statunitense che ha giocato per tutta la carriera con i Pittsburgh Steelers, vincendo quattro Super Bowl negli anni settanta come membro della celebre linea difensiva soprannominata Steel Curtain.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Nel Draft NFL 1969, Greenwood fu scelto nel decimo giro dai Pittsburgh Steelers[1]. Nel 1971 divenne il defensive end sinistro titolare. Uno dei quattro membri della famosa Steel Curtain, sarebbe rimasto a Pittsburgh fino al 1981. Greenwood fu convocato per sei Pro Bowl e inserito nel First-team All-Pro nel 1974 e 1975. Guidò gli Steelers sei volte in sack terminando con un totale di 73½ (anche se non erano una statistica ufficiale all'epoca). Nel 1971 guidò la NFL con 5 fumble forzati.

Nel Super Bowl IX contro i Minnesota Vikings, Greenwood deviò due passaggi di Fran Tarkenton. Nel Super Bowl X contro i Dallas Cowboys, mise a segno ben quattro sack su Roger Staubach. Greenwood giocò in tutte le quattro vittorie del Super Bowl degli Steelers negli anni settanta, con un totale di 5 sack.

A fine carriera fu inserito nella formazione ideale della NFL degli anni 1970 e nella formazione ideale del 50º anniversario degli Steelers. Nel 2005 e 2006, Greenwood fu tra i finalisti per entrare nella Pro Football Hall of Fame, non riuscendo però ad ottenere i voti necessari per accedervi.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Franchigia[modifica | modifica sorgente]

Pittsburgh Steelers: IX, X, XIII, XIV
Pittsburgh Steelers: 1974, 1975, 1978, 1979

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1973, 1974, 1975, 1976, 1978, 1979
1974, 1975

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 170
Sack 73,5

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 1969 National Football League/American Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 18 febbraio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]