Quarterback

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La posizione del quarterback

Il quarterback (abbreviato QB), traducibile in italiano centromediano o lanciatore, [1]è uno dei ruoli principali in una squadra di Football americano o di Football canadese: i migliori professionisti sono tra gli atleti più retribuiti e ricchi di tutti gli sport del mondo. Nel 2013 l'ingaggio pluriennale più alto di sempre fu firmato da Joe Flacco: $120.600.000 per 6 anni ossia $20.100.000 a stagione;[2] ancora nel 2013 Aaron Rodgers ottenne un ingaggio totale di $110.000.000 per 5 anni ossia $22.000.000 a stagione quindi introito stagionale superiore a quello di Flacco.[3] Il quarterback è definito "capo dell'attacco", la sua funzione principale è quella di far applicare gli schemi che gli vengono suggeriti dal capo allenatore, leggere la difesa avversaria e guidare l'attacco prima in end zone poi in touchdown.

Compito[modifica | modifica sorgente]

Il quarterback prima dell'azione si schiera dietro la linea d'attacco, subito dietro il Centro (oppure un po' più distante da quest'ultimo nelle formazioni Shotgun) che al momento dello snap gli dà la palla facendosela passare sotto le gambe. Una volta ricevuta la palla il Centro va a bloccare la pressione della difesa avversaria (che si crea non appena la palla si muove) insieme agli altri giocatori della offensive line formando la cosiddetta "tasca", una specie di barriera che ha la funzione di proteggere il QB e dove egli ha tutto il tempo, in caso di azione di lancio, di effettuare appunto il lancio al ricevitore smarcato, nella condizione di minor pressione possibile.

Nel caso invece di un'azione di corsa il quarterback, ricevuta la palla, la consegnerà di mano ad un Runningback il quale correrà in uno dei buchi che il Centro e gli altri uomini della offensive line appositamente gli apriranno secondo lo schema.

Il quarterback, nel momento in cui riceve la palla diventa il bersaglio della difesa avversaria e i giocatori in attacco devono fare il più possibile per proteggerlo.

Non è raro vedere il QB che una volta ricevuta la palla corre lui stesso; infatti, se egli si trova a poche yard dalla chiusura del down o meglio a poche yard dalla linea di meta, allo Snap gli uomini di linea gli aprono un varco entro il quale può tentare di inserirsi mantenendo la palla fra le mani invece di lanciarla o di consegnarla ad un runningback.

Un buon quarterback deve essere dotato, oltre che di grande carisma sui colleghi, di precisione e potenza di lancio, mobilità di gambe e capacità di leggere la difesa avversaria per intuire le incipienti azioni dei rivali.

Primatisti[modifica | modifica sorgente]

I quarterback più vincenti della storia con il primato di 4 Super Bowl vinti sono in ordine cronologico:

Quelli che hanno partecipato a 5 finali NFL sono in ordine cronologico:

Posizioni del football americano e canadese
Offense Defense Special team
Linemen Guard, Tackle, Center Linemen Tackle, End, Nose tackle Kicking players Kicker, Punter
Quarterback Linebackers Snapping Long snapper, Holder
Backs Halfback, Fullback, H-back Backs Cornerback, Safety Returning Punt returner, Kick returner
Ricevitori Wide receiver, Tight end, Slotback Nickelback, Dimeback Tackling Gunner

Rinomati[modifica | modifica sorgente]

I giocatori più rinomati e celebrati sono ricordati nella Pro Football Hall of Fame; tra quelli che furono i primi divi delle folle di tifosi figurano:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ questo giocatore può definirsi 'lanciatore' poiché spesso deve lanciare il pallone al ricevitore (football americano) che potrebbe andare in meta
  2. ^ Flacco è il nuovo Paperone: contratto favoloso festeggiato al fast food
  3. ^ dettagli