Terry Bradshaw

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Terry Bradshaw
Terry Bradshaw.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 191 cm
Peso 98 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Ritirato 1983
Hall of Fame Pro Football Hall of Fame (1989)
Carriera
Squadre di club
1970-1983 Stemma Pittsburgh Steelers Pittsburgh Steelers
Palmarès
Super Bowl 4
MVP del Super Bowl 2
MVP della NFL 1
Selezioni al Pro Bowl 3
All-Pro 4
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Terry Paxton Bradshaw (Shreveport, 2 settembre 1948) è un ex giocatore di football americano statunitense, inserito nella Pro Football Hall of Fame nel 1989.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Terry Bradshaw iniziò la sua attività sportiva a livello di scuola superiore, ma nell'atletica leggera, in particolare nel tiro del giavellotto, specialità in cui stabilì un record nazionale con 74,68 m.

L'esperienza nel tiro del giavellotto gli fu propedeutica per tirare anche la palla ovale del football americano e la sua carriera di quarterback iniziò a decollare a livello universitario, alla Louisiana Tech University, dove evidenziò chiaramente le sue doti, tanto da venire poi inserito nella College Football Hall of Fame.

Nel Draft NFL 1970, Terry Bradshaw fu, come previsto dalla stampa specializzata, prima la scelta assoluta[1], la quale toccò ai Pittsburgh Steelers grazie al lancio di una moneta a scapito dei Chicago Bears: le due squadre avevano infatti concluso alla pari all'ultimo posto la stagione precedente. Questa scelta, assieme ad altri rinforzi, trasformò radicalmente il rendimento della squadra che, negli anni successivi, divenne una delle più forti della lega.

Bradshaw giocò tutte le 14 stagioni della sua carriera negli Steelers, anche se nella stagione 1983 disputò soltanto meno di mezza partita: nel 1982, infatti, ebbe dei problemi al gomito che lo costrinsero a giocare ogni partita con un'iniezione antidolorifica ed a sottoporsi successivamente ad un intervento chirurgico che lo costrinse a saltare l'avvio della stagione successiva; il 10 dicembre 1983, al suo rientro, nel secondo periodo fece un lancio in touchdown ma sentì una fitta al gomito operato e quel passaggio segnò la fine della sua carriera.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Franchigia[modifica | modifica sorgente]

Pittsburgh Steelers: IX, X, XIII, XIV
Pittsburgh Steelers: 1974, 1975, 1978, 1979

Individuale[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

  • Passaggi tentati: 3.901
  • Passaggi completati: 2.025
  • Yards guadagnate su passaggio: 27.989
  • Touchdown lanciati: 212
  • Intercetti subiti: 210
  • Corse effettuate: 444
  • Yards guadagnate su corsa: 2.257
  • Touchdown realizzati su corsa: 32

Dopo il football[modifica | modifica sorgente]

Al termine della sua attività agonistica, Terry Bradshaw ha avuto una non trascurabile carriera come attore, con numerose apparizioni in film, serie e trasmissioni televisive e spot pubblicitari.

L'ultima apparizione cinematografica è del 2006, nel film A casa con i suoi, con Matthew McConaughey e Sarah Jessica Parker.

Terry Bradshaw apparve inoltre, nella parte di sé stesso, nell'episodio La paura fa novanta XVI della diciassettesima stagione del cartone animato I Simpson.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 1970 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 17 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 50514557 LCCN: n79148923