Sam Bradford

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sam Bradford
Sammybradford2013.jpg
Bradford nel 2013.
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 107 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Squadra Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams
Carriera
Giovanili
2007 - 2009 Stemma Oklahoma Sooners Oklahoma Sooners
Squadre di club
2010- Stemma St. Louis Rams St. Louis Rams
Statistiche aggiornate al 16 marzo 2014

Samuel Jacob "Sam" Bradford (Oklahoma City, 8 novembre 1987) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di quarterback per i St. Louis Rams della National Football League. Fu la prima scelta assoluta del Draft NFL 2010 da parte dei Rams. Al college ha giocato a football all'Università dell'Oklahoma.


Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

St. Louis Rams[modifica | modifica sorgente]

2010[modifica | modifica sorgente]

Al Draft NFL 2010, Bradford fu selezionato come 1a scelta assoluta dai St. Louis Rams[1]. Il 30 luglio 2010 firmò un contratto di 6 anni per 78 milioni di dollari di cui 50 milioni garantiti, con eventuali incentivi potrebbe raggiungere gli 86 milioni.

Il debutto nella NFL avvenne il 12 settembre 2010 contro gli Arizona Cardinals indossando la maglia numero 8. Bradford vinse il titolo di miglior rookie offensivo della NFL assegnato dall'Associated Press con 44 voti su 50 disponibili.

2011[modifica | modifica sorgente]

Bradford regredì agli occhi di molti osservatori nel corso della stagione 2011 in cui lanciò solo sei passaggi da touchdown in 10 partenze da titolare. Sam saltò sei partite a causa degli effetti di un infortunio alla caviglia.

2012[modifica | modifica sorgente]

Nella prima gara della stagione 2012, tornò a giocare bene completando 17 passaggi su 25 tentativi per 198 yard e un touchdown coi Rams che sfiorarono la vittoria in casa dei più quotati Detroit Lions[2]. Nel turno successivo i Rams ottennero la prima vittoria stagionale vincendo 31-28 contro i Washington Redskins. Bradford giocò alla grande passando 310 yard con 3 touchdown e un intercetto[3][4].

Bradford contro i NY Jets nel 2012.

Nella settimana 3 i Rams persero contro i Chicago Bears: Sam passò solamente 152 yard senza touchdown e subendo due intercetti[5]. Nella settimana 4, i Rams vinsero in casa contro i Seattle Seahawks: Bradford passò per 221 yard con un intercetto[6].

Nella settimana 5 i Rams si portarono su un record di 3-2 vincendo contro i rivali di division degli Arizona Cardinals: Bradford completò solo 7 passaggi su 21 tentativi per 141 yard con due touchdown, di cui uno fondamentale nel quarto periodo che chiuse il tentativo di rimonta dei Cardinals, e subendo un intercetto[7][8]. Nella settimana 6, St. Louis perse contro i Miami Dolphins con Sam passò che passò 315 yard senza touchdown e intercetti[9][10].

Nella settimana 8 i Rams persero nettamente contro i New England Patriots nella cornice speciale dello Wembley Stadium a Londra: Sam passò 205 yard con un touchdown e un intercetto[11][12].

Nella settimana 10, Rams e 49ers pareggiarono la prima partita della NFL negli ultimi quattro anni: Sam passò 275 yard con 2 touchdown e nessun intercetto e si vide annullare un passaggio da touchdown da 80 yard per Danny Amendola che avrebbe deciso la partita ai supplementari per una discutibile decisione arbitrale[13]. Nel turno seguente St. Louis perse coi Jets e Sam passò 170 yard con 2 touchdown e un intercetto[14].

Nella settimana 12 i Rams vinsero in rimonta contro i Cardinals col quarterback che passò 205 yard con 2 touchdown e un intercetto[15]. La seconda vittoria consecutiva avvenne a sorpresa contro i Niners, gara in cui Bradford passò 221 yard mantenendo la squadra imbattuta nelle cinque gare contro avversari di division disputate[16].

I Rams persero nell'ultima gara di campionato contro i Seahawks, non riuscendo a centrare il loro primo record positivo da 2003[17][18]. Bradford terminò la gara con 252 yard, un touchdown e un intercetto. La sua stagione si concluse con i nuovi primati in carriera per yard passate (3.702) e passaggi da touchdown (21) con 13 intercetti.

2013[modifica | modifica sorgente]

Nella prima gara della stagione 2013, vinta in rimonta contro i Cardinals, Bradford passò 299 yard con due touchdown per il nuovo tight end Jared Cook e un intercetto[19]. La settimana successiva, 352 yard passate e 3 touchdown (1 intercetto) non bastarono per avere ragione degli Atlanta Falcons[20]. Nella settimana 5 i Rams vinsero la seconda gara stagionale contro i derelitti Jacksonville Jaguars con 222 yard passare e 3 touchdown di Bradford[21]. Il momento positivo del quarterback continuò anche nella settimana seguente nella netta vittoria contro gli Houston Texans in cui passò altri tre TD senza subire intercetti[22]. La settimana seguente contro i Carolina Panthers, il giocatore subì la rottura del legamento crociato anteriore, un grave infortunio che gli fece perdere tutto il resto della stagione 2013[23][24][25].

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Stagione regolare[modifica | modifica sorgente]

Anno Squadra G GT Passaggi Corse Sack Fumble
Ten Comp Pct Yard Media TD Int Rat Ten Yard Media TD Sack YP Fum Persi
2010 STL 16 16 590 354 60.0 3512 6.0 18 15 76.5 27 63 2.3 1 34 244 7 2
2011 STL 10 10 357 191 53.5 2164 6.1 6 6 70.5 18 26 1.4 0 36 248 10 7
2012 STL 16 16 551 328 59.5 3702 6.72 21 13 82.6 36 124 3.4 1 35 233 6 0
2013 STL 7 7 262 159 60.7 1687 6.4 14 4 90.9 15 31 2.1 0 -- -- 3 1
Totale 49 49 1760 1032 58.6 11065 6.3 59 38 79.3 96 244 2.5 2 105 492 27 11

Record NFL[modifica | modifica sorgente]

  • Maggior numero di passaggi lanciati da rookie prima di essere intercettato (169 nel 2010)
  • Maggior numero di passaggi lanciati da rookie in una stagione (590 nel 2010)
  • Maggior numero di passaggi completati da rookie in una stagione (354 nel 2010)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 2010 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 23 settembre 2012.
  2. ^ (EN) St. Louis 23 Detroit 27, NFL.com, 9 settembre 2012. URL consultato il 10 settembre 2012.
  3. ^ (EN) Game Center: Washington 28 St. Louis 31, NFL.com, 16 settembre 2012. URL consultato il 17 settembre 2012.
  4. ^ NFL 2012 Week 2 - Risultati e Commenti, NFL Italia Blog, 17 settembre 2012. URL consultato il 17 settembre 2012.
  5. ^ (EN) Game Center: St. Louis 6 Chicago 23, NFL.com, 23 settembre 2012. URL consultato il 26 settembre 2012.
  6. ^ (EN) Game Center: Seattle 13 St. Louis 16, NFL.com, 30 settembre 2012. URL consultato il 1 ottobre 2012.
  7. ^ (EN) Game Center: Arizona 3 St. Louis 17, NFL.com, 4 ottobre 2012. URL consultato il 5 ottobre 2012.
  8. ^ NFL – Arizona perde l’imbattibilità, Eat Sport, 6 ottobre 2012. URL consultato il 6 ottobre 2012.
  9. ^ (EN) Game Center: St. Louis 14 Miami 17, NFL.com, 14 ottobre 2012. URL consultato il 15 ottobre 2012.
  10. ^ NFL: Rodgers costringe alla resa i Texans, Falcons ancora imbattuti, Eat Sport, 15 ottobre 2012. URL consultato il 16 ottobre 2012.
  11. ^ (EN) Game Center: New England 45 St. Louis 7, NFL.com, 28 ottobre 2012. URL consultato il 28 ottobre 2012.
  12. ^ NFL – Giants in volata sui Cowboys, dominio di Patriots e Broncos, Eat Sport, 29 ottobre 2012. URL consultato il 29 ottobre 2012.
  13. ^ (EN) Game Center St. Louis 24 San Francisco 24, NFL.com, 11 novembre 2012. URL consultato il 13 novembre 2012.
  14. ^ (EN) Game Center: New York 27 St. Louis 13, NFL.com, 19 novembre 2012. URL consultato il 21 novembre 2012.
  15. ^ (EN) Game Center: St. Louis 31 Arizona 17, NFL.com, 25 novembre 2012. URL consultato il 27 novembre 2012.
  16. ^ (EN) Game Center: San Francisco 13 St. Louis 16, NFL.com, 2 dicembre 2012. URL consultato il 4 dicembre 2012.
  17. ^ (EN) Game Center: St. Louis 13 Seattle 20, NFL.com, 31 dicembre 2012. URL consultato il 31 dicembre 2012.
  18. ^ NFL 2012 Week 17 - Risultati e Commenti, NFL Italia Blog, 31 dicembre 2012. URL consultato il 31 dicembre 2012.
  19. ^ (EN) Game Center: Arizona 24 St. Louis 27, NFL.com, 9 settembre 2013. URL consultato il 10 settembre 2013.
  20. ^ (EN) St. Louis 24 Atlanta 31, NFL.com, 15 settembre 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  21. ^ (EN) Game Center: Jacksonville 20 St. Louis 34, NFL.com, 6 ottobre 2013. URL consultato il 7 ottobre 2013.
  22. ^ (EN) Game Center: St. Louis 38 Houston 13, NFL.com, 13 ottobre 2013. URL consultato il 14 ottobre 2013.
  23. ^ (EN) Game Center: St. Louis 15 Carolina 30, NFL.com, 20 ottobre 2013. URL consultato il 21 ottobre 2013.
  24. ^ (EN) Jay Cutler, Sam Bradford injured; early signs not good, NFL.com, 20 ottobre 2013. URL consultato il 21 ottobre 2013.
  25. ^ (EN) Sam Bradford tears ACL; St. Louis Rams to try out QBs, NFL.com, 20 ottobre 2013. URL consultato il 21 ottobre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]