Ty Law

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ty Law
Ty Law.JPG
Law con la maglia dei Broncos il 3 gennaio 2010
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 180 cm
Peso 91 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Cornerback
Squadra Ritirato
Carriera
Giovanili
1992 - 1994 Stemma Michigan Wolverines Michigan Wolverines
Squadre di club
1995 - 2004 Stemma New England Patriots N.E. Patriots
2005 Stemma New York Jets New York Jets
2006 - 2007 Stemma Kansas City Chiefs Kansas City Chiefs
2008 Stemma New York Jets New York Jets
2009 Stemma Denver Broncos Denver Broncos
Statistiche aggiornate al 31/10/2012

Tajuan "Ty" Law (Aliquippa, 10 febbraio 1974) è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di cornerback per quindici stagioni nella National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del primo giro (23° assoluto) del Draft NFL 1985 dai New England Patriots. Al college ha giocato a football coi Michigan Wolverines

Law è un due volte All-Pro, cinque volte Pro Bowler, di cui è stato MVP nel 1998, e ha vinto tre Super Bowl coi Patriots. I suoi 53 intercetti in carriera lo pongono al 22º posto nella classifica di tutti i tempi.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

New England Patriots[modifica | modifica sorgente]

Law fu scelto nel corso del primo giro del Draft 1995 dai New England Patriots[1] dove trascorse la maggior parte della carriera. Nel 1998, Law si guadagnò la prima convocazione per il Pro Bowl. Quell'anno guidò la lega con 9 intercetti, un fatto mai accaduto a nessun altro giocatore dei New England Patriots.

Law vinse il suo primo Super Bowl coi Patriots nel 2001. Nel Super Bowl XXXVI, Law intercettò un passaggio di Kurt Warner e lo ritornò per 47 yard in touchdown, i primi punti segnati dai Patriots nella partita, che alla fine vinsero 20-17.

Law fu convocato per il secondo Pro Bowl consecutivo e il quarto in carriera dopo la stagione 2003. Nel 2003, Law fu parte della difesa da record dei Patriots che guidò la NFL in diverse categorie chiave tra cui punti concessi a partita (14,9), passer rating avversario (56,2) e intercetti (29). Il gioco fisico di Law su alcuni dei migliori ricevitori della lega spinse la NFL a un giro di vite sulla regolare del contatto illegale dalle 5 yard per i defensive back alla fine della stagione. Nella finale della AFC contro gli Indianapolis Colts, Law intercettò ben 3 passes del quarterback Peyton Manning, contribuendo alla vittoria 24-14 e finendo col vincere il secondo Super Bowl in tre anni, battendo i Carolina Panthers 32-29.

Law vinse il suo terzo Super Bowl coi Patriots nel 200 ma perse le ultime nove gare di stagione regolare e tutte e 3 le gare di playoff dei Patriots per un infortunio al piede.

Il 25 febbraio 2005, Law fu rilasciato dai Patriots per risparmiare 12.551.000 dollari di spazio salariale[2].

New York Jets[modifica | modifica sorgente]

Law per la stagione 2005 firmò coi Jets. Egli mise a segno un primato in carriera di 10 intercetti e fu l'unico Jet ad essere convocato per il Pro Bowl (Jonathan Vilma fu in seguito convocato per l'infortunio di Zach Thomas, non per un voto dei tifosi). Law fu svincolato dai New York Jets il 22 febbraio 2006, dal momento che i Jets rischiavano di sfondare di 26 milioni il tetto salariale nel 2006 e Ty avrebbe dovuto percepire 7,6 milioni quell'anno.

Kansas City Chiefs[modifica | modifica sorgente]

Il 25 luglio 2006, Law firmò un contratto quinquennale da 30 milioni di dollari coi Chiefs[3]. Law si riunì col suo capo allenatore Herm Edwards, con il quale aveva giocato nel 2005, sperando di rinforzare la difesa dei Chiefs.

Ritorno ai Jets[modifica | modifica sorgente]

Il 10 novembre 2008, Law firmò un contratto annuale coi New York Jets. A fine stagione, i Jets lo rilasciarono nuovamente il 24 febbraio 2009.

Denver Broncos[modifica | modifica sorgente]

Law firmò coi Denver Broncos il 7 novembre 2009[4]. Fu aggiunto a un reparto difensivo che contava 5 membri sopra i 30 anni e 20 convocazioni per il Pro Bowl complessive. La sua ultima gara della carriera la disputò coi Broncos il 3 gennaio 2010. La sua stagione terminò con 10 tackles e un intercetto ritornato per 37 yard. Il 25 febbraio 2010 fu rilasciato dalla franchigia del Colorado.

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Tackle totali 449
Sack fatti 5,0
Intercetti fatti 53

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) 1995 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 12 ottobre 2012.
  2. ^ (EN) List of released players will grow, ESPN, 4 marzo 2005. URL consultato il 31 ottobre 2012.
  3. ^ (EN) Law ready to secure Chiefs secondary, ESPN, 25 luglio 2006. URL consultato il 31 ottobre 2012.
  4. ^ (EN) Law, Broncos agree to contract, ESPN, 6 novembre 2009. URL consultato il 31 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]